"한국에 왔다 갔다 하는 이태리사람이다"

"한국에 왔다 갔다 하는 이태리사람이다"
한국에 왔다 갔다 하는 이태리사람이다 Un'italiana che dalla Corea del sud va e viene.

Vi aspetto su Facebook!

Dreaming of W. YouTube

lunedì 24 ottobre 2016

Libri per lo studio del coreano consigliati

Solo perchè ogni tanto passo di qua~

Ecco un pò di libri che ormai fanno parte di una sorta di ...
mia personale collezione?


Libri comprati e purtroppo mai iniziati per tempo (come l'eserciziario della Yonsei -.-'') o che spulcerò più avanti (come il Korean grammar in use advance, prima finiamo l'intermediario che ha sister ma che io ho preso nota in un quaderno o l'Hankukeo librone universitario con spiegazioni in toto coreane), a breve (come il Sogang, che alla fine ho comprato per l'università) o ancora libri lasciati andare nel tempo (Heopli) e ancora libri che devo continuare (beh continuerò anche l'heopli nonostante tutto), come quelli di traduzione, come romanzi, poesie, fiabe ...


Mi è capitato spesso che qualcuno mi chiedesse consiglio riguardo ai libri, ebbene oggi che sono malaticcia, mi sono presa un pò di tempo per creare questo post e cercare di dare il mio modesto consiglio. Da autodidatta ho trovato alcuni libri inadatti per coloro che sono privi di un qualunque insegnante al proprio fianco o di un corso di lingua precedente che spiegasse almeno le basi di questa lingua.
Partiamo dunque da quelli in lingua italiana, ad esempio l'Heopli è mancante in molte cose a mio
dire, oltre che complicato per uno studio alone a causa di un'organizzazione del volume un pò confusionario. Anche se devo dire che pure lui mi è stato utile nel tempo (dopo un anno che studiavo con altri mezzi meglio organizzati) per colmare lacune lasciate da altri siti, che a loro volto mi avevano colmato lacune lasciate dall'heopli stesso yeah!). Inoltre se già avete buone basi l'heopli può diventare una sorta di esercizio per voi.
Ciò che consiglio e che non è presente nella foto in alto, è il testo che abbiamo adottato all'uni: coreano 1 di Benedittis, che molti consigliano, altri meno e che la sottoscritta non aveva mai avuto il piacere di osservare (ero scettica dopo aver affrontato l'heopli) invece devo dire che l'ho trovato ben organizzato, simpatico e un piuttosto semplice da comprendere anche per gli autodidatta

Parliamo di quelli in inglese ora!
Nella mia foto potete vedere quello della Sogang ... mmmm sembra semplice e carino, non mi dispiace come primo acchito, ma sono affezionata all'organizzazione molto diretta e di pura grammatica del Korean Grammar in use. (sulla Sogang per ora nulla da dire, l'ho comprato per l'università e vi dirò più avanti, come lo trovo confronto a tutti gli altri, sappiate solo che se siete interessati a questo, vi sono anche i volumi tradotti in italiano, ma solo i primi due: grammatica e vocabolario 1 A e 1B).Korean grammar in use è diviso in tre livelli:
  • beginning (libro giallo che ho gia studiato grazie a qualcuno che lo aveva abbandonato al goshiwon, e qui dunque non vedete) -
  • intermediate (libro verde che è in mano a mia sorella e qui non vedete) e
  • l'advance (libro viola che vedete e che Giorgia per ora accarezza come se fosse il manto di un gatto pregiato).
Li trovo molto veloci, pura grammatica e molto ben organizzati. Diciamo che il beginning è davvero mooolto easy, anche se in inglese. Bisogna certo avere un'infarinatura di lingua inglese per studiare con essi e la cosa si complica un pò con i volumi successivi. (che Dio me la mandi buona) Questi volumi che io sappia sono stati usati (o tutt'ora li usano) alla Yonsei.

Purtroppo ho finito con i consigli!
Gli altri che vedete sono Hangukeo spiegato in toto in coreano (da evitate se si è all'inizio) e l'eserciziario della Yonsei che sta scema di una Blogger aveva comprato due anni fa per far esercizio e non l'ha più aperto a causa di tempo (quindi non vi so dire come sia).
I restanti libri sono fiabe, romanzi (alcuni difficili proprio, altri di storie per ragazzi meno complicati, notare la marca indigo che tratta le fiabe classiche in coreano, come vedete in coreano "alice nello strano paese" altro non è che "alice nel paese delle meraviglie e poi e "lo schiaccianoci) o ancora manhwa (quello è scholar who walks the night che molti di voi lo conoscerà a causa del drama) o ancora di poesia ("너에게 하고 싶은 말 è l'ultimo da me comprato! E' da considerare un raccoglitore di frasi prese da una famosa pagina facebook coreana -omonima-).


Perché leggere serve tanto! Per la pronuncia è una manna, e la traduzione aumenta il vostro vocabolario logicamente. Al posto di tradurre canzoni, più complicate e spesso poco decifrabili, cercate qualche libro di narrativa o ancora pdf di storielle in giro per il web. Leggete anche:
Studiando il coreano da autodidatta E se vi va le mie lezioncine:
ALFABETO - è necessario saper leggere e scrivere l'hangul per imparare
realmente questa lingua, non vi affidate al romaji 
(sì non smetterò di ripeterlo, non mi stanco mai)

E poi il resto, entriamo nel vivo dello studio:


E' tutto!



3 commenti:

  1. Ciao! :D adoro il tuo blog :D volevo chiederti un'informazione, è possibile acquistare online libri e manhwa in coreano?

    RispondiElimina
  2. Grazie ^^
    A dire il vero non sono facili da trovare ma su amazon o ancora meglio eBay secondo me qualcosa trovi. Per i libri almeno i manhwa non so se siamo piu facili o difficili sinceramente... Per quelli però si puo anche scaricare l'app in coreano dei webtoon e li trovi tanti fumetti in coreano

    RispondiElimina

어서오세요 Eoseooseyo! Benvenuti, entrate pure nel mio blog!
Ognuno è libero di commentare, sempre nel rispetto però dell'altrui persona.
Grazie a chiunque decidesse di seguirmi e arricchire il mio blog con i propri pensieri, che per me sono sempre preziosi.
감사합니다! Kamsahabnida!