"한국에 왔다 갔다 하는 이태리사람이다"

"한국에 왔다 갔다 하는 이태리사람이다"
한국에 왔다 갔다 하는 이태리사람이다 Un'italiana che dalla Corea del sud va e viene.

Vi aspetto su Facebook!

Dreaming of W. YouTube

lunedì 7 marzo 2016

Disavventure in Corea (9): dieta, cibo + stile coreano

Dieta?



Uhmm eh già!
Io, essendo una pallina di ciccia sono perennemente a dieta.
Oddio, durante i miei ventinove anni di vita ne ho fatte di pause, dove mangiavo quel diavolo che volevo. Però poi ho sempre ripreso con il ritmo: "mangia un ca*** che è meglio".

Prima di continuare questo sfogo time, premetto che: 

  1. non mangio come un porco. Come molti erroneamente potrebbero pensare, essendo io grassoccia. 
  2. Non è che non mi muovo. Sono pigra, lo ammetto, ma prima della partenza per perdere i chili che ho perso fino ad ora ho fatto molto movimento e sto cercando di farlo anche ora. A Seoul poi fare una vita sedentaria è quasi impossibile. Il problema qui è un altro e tra poco ne parleremo. Da quando ho cominciato a viaggiare a Seoul il movimento è stato necessario, quindi non rompete con le vostre cazzate da professionisti palestrati! Un tempo qui facevo chilometri e chilometri a piedi, perché si può! Al contrario dell'Italia che spesso ha strade prive della tratta per i pedoni. E più che dimagrire, se non quei due o tre chili, rimanevo stabile, calava la massa grassa e aumentava il muscolo certo.
  3. Ognuno ha i suoi problemi e se abbiamo i chili in più dipende da molti fattori: cibo e le sue calorie, quantità di cibo, sedentarietà, metabolismo e pure problemi fisici veri e propri. Quindi ripeto: tacete se non conoscete le abitudini della persona che avete davanti! E non date consigli sulla dieta, ogni corpo reagisce a seconda del problema di fondo che si ha, psicologico o fisico che sia.


Ma veniamo a noi.
Perché è un post disavventure/sfogo?
Perché fare la dieta in Corea, a detta di molti amici anche, non lo affermo solo io: è talmente faticoso da divenire una disavventura ha!!!
C'è chi dice, mia sorella ad esempio, che è pure impossibile calare.
No, non è vero. Ma il cibo qui è diverso dal nostro, magari lo conosciamo pure meno e quindi tendiamo a non saper valutare cosa mettiamo in bocca.

La terra della magrezza, o dovrei dire ex terra della magrezza, credetemi quando vi dico che stanno lievitando non poco, insegna a contare le calorie. Spesso nei cibi trovate infatti tanto di kcal scritto.
Il problema è che non sempre potete avere il reso conto di quel che state ingerendo, anzi spesso non sanno nemmeno loro cosa ci sia dentro. Tanto che non è facile, per chi ha super allergie, attenersi ai consigli del medico. O ancor di più a fidarsi di quel che ti dicono al ristorante. Spesso si trovano a mentire. Poi so che c'è gente che si fida e si è fidata senza riscontrare problemi.
Buon per loro!
Io, che conosco ormai da un pò lo stile coreano, dico che "fidarsi è bene, non fidarsi è decisamente mooolto meglio" nel caso allergie, ma andiamo avanti ...

Se prendiamo un lavoratore medio, lavoratore dallo stile del posto, quindi 10 ore al giorno lavorate, più spostamenti con mezzi pubblici o auto privata, dai 30 minuti ai 50 e passa, per lui il problema dieta impossibile si pone causa appunto orari sballati, ma anche  per colpa del cibo di emergenza, cibo svelto ... Lo possiamo definire in vari modi, parlo del cibo che si fa presto a cuocere e a divorare.
Spesso il cibo che ingurgitano questi lavoratori è di quello istantaneo, dunque veloce da fare e da trangugiare, non che il più maligno sotto ogni aspetto, non solo quello calorico.
Oltre a questo c'è anche il salto dei pasti, manco fosse quello della cavallina, e il rifocillarsi a tarda sera, quando ormai si è giunti a casina. Se si è poi stanchi si va di cibo spazzatura anche una volta ritornati a casa, per non farsi da mangiare. Almeno che magari non vi sia qualcuno che ne prepari di salutare.

Ma haimé, anche il cibo che sembra più salutare nasconde in verità la sua malvagia composizione!
Pensate che anche una semplice lattuga può nascondere rischi per la saluta causa pesticidi e chissà cosa...  le verdure sono potenziate qui e stanno in frigo senza appassire anche dopo 6 mesi (ho provato hahaha)


Il cibo coreano è considerato il più salutare.
ERRORE!

Il cibo coreano originario, quello che preparavano tempi addietro, mooolto indietro, lo ERA!
Poi è subentrato il Kochujang e tutti i suoi fratelli salsosi e da salutare cucina è divenuta una finzione assoluta.
No, solo per intenderci, sapete quanti chili di zucchero contiene la pasta di peperoncino piccante?
Sapete quanto zucchero utilizzano i coreani????
Proprio perché a loro piace sto dolce salato, gelato al cioccolato?
Troppi.
E il piccante stesso non fa così tanto bene, non per nulla qui il tumore è sopratutto localizzato allo stomaco! E i diabeti pullulano!
Dicono che anche il fermentato stesso non faccia poi tutto sto gran bene che si continua a sostenere, ma su quello io non metto bocca.

Quindi ormai sfatiamo un mito!
Se per cucina salutare si intende solo le verdure e le zuppe non contenenti kochujang e altre miscele, mi sta pure bene, ma il resto è squisito sì, ma dannoso per la salute a lungo andare. Anche il riso bianco porterebbe diabete. E qui lo consumano come da noi consumiamo il pane.

Il problema di fare una dieta è che qui le cose più salutari costano, quelle meno salutari invece sono le più economiche.
Una mela costa 1000 won, che non è male per gli standard. Le pesche sono gia a 2000 won, all'una si intende eh! E così via. Anche la verdura spesso non è poi a buon prezzo e la carne idem. Riso non ne parliamo!
Quindi cosa ci rimane di conveniente?
Ramyeon XD hahahaha sì, il ramyeon è un pasto e con 1050 won te la cavi. O ancora compri i sacchetti e li hai sei buste o cinque a 4000 won. Per forza molti ripiegano su quello.
Ma è calorico e lo sapete tutti che in verità fa male!

Per il movimento ringraziando il cielo lo si fa lo si fa.
Abbiamo anche le palestrine gratis da poter utilizzare! Il problema sono quelli elencati sopra e i pasti fuori orario, qui mangiano alle 5 del pomeriggio o alle 6, per cui verso mezzanotte arriva la fame e son cazzi amari. Alcuni saltano il pranzo causa lavoro ecc ecc ...
Che poi intendiamoci: chi lavora 10 ore al giorno sei giorni su sette non ha tutta sta voglia di far sport durante il giorno libero. Tutti quelli che conoscono dormono per riprendere energie hahah.

E se si mangia alla coreana, cosa da evitare, si fa un miscuglio di tutto più! Dal coreano, al fastfood americano sotto casa, il gelato o dolcetto in una caffetteria, un pò di street food grassoso, spesso carne al buffet o ancora pollo fritto e alcool a volontà! Taaaadan!

Se vivi da solo e non hai vita sociale fare la dieta può essere anche cosa leggermente più facile.
Ma aspetta ad uscire con gli amici: appunto alchool, cibo spazzatura o meno, ci si abbuffa in allegria e la ciccia non andrà via!!!!
Lo stile coreano lo conoscete? Dopo la cena delle 6 si va a bere e bevendo si mangia, poi ci si sposta da un'altra parte e si ribeve, secondo round e anche li sei costretto a mangiare, fino al terzo round dove spesso di va in un luogo dove si può anche solo bere, ma il cibo rimane comunque necessario se non si vuol perdere i numi della ragione, no?

Passo e chiudo!

Nessun commento:

Posta un commento

어서오세요 Eoseooseyo! Benvenuti, entrate pure nel mio blog!
Ognuno è libero di commentare, sempre nel rispetto però dell'altrui persona.
Grazie a chiunque decidesse di seguirmi e arricchire il mio blog con i propri pensieri, che per me sono sempre preziosi.
감사합니다! Kamsahabnida!