"한국에 왔다 갔다 하는 이태리사람이다"

"한국에 왔다 갔다 하는 이태리사람이다"
한국에 왔다 갔다 하는 이태리사람이다 Un'italiana che dalla Corea del sud va e viene.

Vi aspetto su Facebook!

Dreaming of W. YouTube

lunedì 16 marzo 2015

E la vagabonda riparte per Seoul ... ancora.


여러분 안녕하세요~
Hello everybody~











Oh mamma! E' ricomparsa ... penseranno alcuni.

Evviva! Torna a scrivere ... penseranno altri.





Ma ciò che accadrà nel futuro nessuno lo sa!
Nemmeno io, quindi non posso assicurarvi un ritorno decisivo e la più completa presenza in questo
mio antro di "gioia". 
Devo essere sincera, mai avrei pensato di poter più provare la smania di tornare a scrivere nel blog, come quella che mi avvolge ultimamente. Oddio, anche prima avevo dei giorni in cui avvertivo questo enorme desiderio, ma tra una cosa e l'altra finivo per soffocare il tutto, tanto che il giorno dopo l'idea era già bella che sfumata.
Questa nuova voglia talmente bislacca mi spingerebbe quasi ad aprire un'altra pagina in realtà. Cambiare un pò il concetto generale, tornando ad essere più riflessiva e mano informativa, come avevo iniziato all'apertura del sito. In questo periodo penso troppo (quando mai penso poco? Non solo gli italiani, ora perfino gli amici coreani mi vengono a dire, supplicare quasi, di pensar meno), quindi sono meno portata a creare post di cultura/turismo/consigli per il viaggio. Ciò che regge ancora sono le lezioncine di coreano, di cui ancora ora mi diverto un sacco ad impostare.
Allora perché non le pubblica? 
Beh non ho molto tempo. Anche il tempo conta e mandare avanti un blog da sola vuol dire ritagliare una bella fetta di spazio nella giornata. I miei days in questo periodo sono privi di buchetti e quando le tarme decidono di creare delle piccole fessure ... il cervello si rifiuta di sfornare.
Chissà se una volta ri-ri-ri-ri-ritornata a Seoul, la mia voglia di fare smetterà di fare i capricci o se, peggio, avrò davvero le mani legate causa impegni. 


Sì, lo sapete ormai: 



Sono una vagabonda che si aggira tra i pochi metri che attorniano casa sua in Italy e la capitale coreana, senza mai rischiare di uscire da uno dei due perimetri ... o quasi.

Dunque, appena concluso due mesi fa il passato viaggio, mi ritorno a ripigliare un odiosissimo aereo per tornare nel luogo tanto amato.
Tra un mese di preciso inizierà la mia avventura più grande! Non ci sarà più la legge dei 90giorni consentiti per il turista, ma si starà via per un anno, lavoricchiando si spera.
Beh, no calma!
No si spera, DEVO lavorare! Non avendo la capacità di cagare banconote da 200.000 won (manco esistono) non posso pretendere di farmi una vacanza così lunga.
Bisogna guadagnare gente!

Le novità che hanno portato il passato viaggio (sperando siano di buon auspicio per il prossimo) e questo ritorno in Italia sono molte. Non ho più aggiornato per una questione di voglia repressa e tempo che non c'è, ma improvvisamente stamani mi sono svegliata con il piede forse giusto.
Solo chi mi segue su Facebook si sarà rotto le scatole con i miei aggiornamenti da Seoul. Quindi eccomi qui a lanciare qualche link e news come coriandoli a carnevale:

Ho riscoperto me stessa nell'ultimo viaggio. Sì, si è capito dall'ultimo post, ma allora non pensavo che questa esperienza sarebbe stata davvero così importante per me!
Prima che qualcuno me lo chieda: sì ho risentito la mia passata dolce metà, ma no, non l'ho più rivisto. Ho viaggiato anche per poter avere l'occasione di incontrarlo e affrontarlo, ma lui le palle le ha perse nel tragitto di questi due anni insieme e quindi ho preferito "lasciarlo andare".

  • Insomma non è un 가지마 *kajima ("non andare") ma un 가!!! *ka! ("vai pure")


  • Nemmeno un 다시 내게로 돌아와 *dasi naegero dorawa ("torna ancora da me") ma un 개세끼 빨리 꺼쩌! *kae sekki, balli kgeojjeo ("tu bastardo! Sparisci in fretta")




Siccome vedermi poteva portare scompiglio e tristezza nella sua nuova vita da single-videogioco dipendente, ho deciso di accogliere la sua codardia e passare oltre. Se così ha voluto il destino, io accetto e vado avanti o almeno ci provo.
Grazie a lui ho imparato molto in questi anni, ma devo dire che grazie al distacco da lui ho potuto anche fare nuove esperienze.





Penserete: ma se è il quinto viaggio, quali nuove esperienze potrai mai fare ancora?
Non si smette mai di imparare e se sei in sintonia con un luogo, non si smette nemmeno di sorprendersi (anche in senso negativo volendo). Ho messo alla prova me stessa in quel dato ambiente, senza l'appoggio di quel qualcuno da cui non volevo separarmi per paura che scomparisse o ancora di altri. A volte sola, a volte in compagnia di qualche amico: coreano/giapponese/cinese o italiano che fosse (sì ammetto che con altri stranieri sono meno propensa a spiccicare parola). Alla fine non sono mai del tutto 

"solitaria nella notte ma ...", 









anche perché ho un pezzo di famiglia laggiù.
My Neighbour Charles 이웃집찰스 Ep 4
Ho anche cercato infatti di stare il più possibile con mia sorella, che non tornava a casa da un anno e alla quale mancava davvero molto la famiglia (peccato che ci vedessimo si e no un pomeriggio alla settimana solamente, causa lavoro e distanza).
Insieme abbiamo fatto un'esperienza televisiva. Oddio, l'ha fatta lei! XD Io mi sono limitata a qualche ripresa, restia un pò a causa delle timidezza. Infatti è stato alquanto imbarazzante. Hahahhaha ...Tra l'altro nella foto che vedete in parte, pezzo preso dalla 4° puntata, un mio amico, anche lui recentemente apparso in un programma televisivo (siiiiiiii io ho tutti amici fighi che credete??? No sul serio c'è un boom di italiani in tv che non vi immaginate), fa notare che io in quel frangete sembro la strega cattiva che da la mela a Biancaneve (na ciabatta di pane più precisamente). Grazie Chris, eh!
Giulia ha partecipato al programma della KBS, My Neighbour Charlese "이웃집찰스" (*i us jib Charles*), con un bel presentatore pure! 
Alex Chu, che qui vediamo in vesti ... no, scusate senza vesti:





















Appelliamoci alla professionalità e proponiamo una foto meno scandalosamente provocante, suvvia! Sempre di un presentatore serio e patatoso si tratta:




La trasmissione propone al pubblico coreano la vita di alcuni stranieri attualmente residenti a Seoul. Nel primo step c'era appunto sister, in quanto a chef in un grande ristorante di Gangnam e moglie di un coreano, Aruenold ragazzo francese anch'egli sposato e Adellia dalla Russia, una ragazza che ha appena firmato un contratto lavorativo. 
Io diciamo che compaio appena in due puntatine. Imbarazzo a parte ... è stata un pò una figata procura stress. XD

Stanno pian piano sottotitolando in inglese le puntate nel canale Youtube della Kbs world tv, se volete dare un'occhiata lo trovate sotto la sezione playlist. Prima puntata qui: 









Se no su Daylimotion ci sono le altre puntate prive di sub: 
(non trovo più la 04 e 05 T _ T )














Grazie al programma Giulia ha iniziato ad avere un discreto successo personale. Sul lavoro in specie,
E per la strada qualcuno la riconosce tutt'ora. In questo momento è qui in Italia per una vacanza, ma una settimana prima di partire una signora la salutò per strada, per poi seguirla, automaticamente bloccarla e chiederle "tu sei la giulia della tv? Possiamo fare una foto insieme?"  ... troppo, troppo, troppo strano.
Perfino il capo del mio goshiwon, dopo aver visto una puntata, mi fermò per dirmi: "ti ho vista in tv con tua sorella!!!" 
in quanto la gente ha iniziato a presentarsi nel locale solo per lei: famiglia con bambini innamorati del suo sorriso, coreani che apprezzano l'italia, ajumma incuriosite, addirittura italiani che vivono e lavorano a Seoul!
OMG! Sono sgusciata come un'anguilla e scappata prima che mi chiedesse chissà cosa. L'ultima volta che mi riuscì di defilarmi così bene, in un modo molto ballerino, quasi viscido come se fossi cosparsa di olio (??????????????????), fu quando fuggii dalle grinfie maschili e dalla sua arma di "seduzione": una sua giacca elegantemente tolta per essere posata sulle mie spalle ...
NO! Baby, no! Grazie.

E tra le richieste d'interviste, oltre a quelle coreane per magazine di cucina, sbucano anche quelle italiane: il mattino ad esempio o ancora il blog Wesmile!
Il mattino qui: Giulia, chef a Seul e protagonista di un reality in tv
Wesmile qui: Un americano a Parigi? No, un’italiana a Seoul




La piazza
Sono davvero contenta per quel che le sta accadendo e spero che questa onda non si plachi tanto in fretta, che possa darle grandi opportunità.
Il prossimo passo che dovrà fare sarà staccarsi da casa e rientrare in quel di Seoul, so che per lei sarà molto, molto difficile, ma io sarò con lei una settimana dopo il suo ritorno, quindi vedrò di farle coraggio.
Di tanto coraggio dovrò munirmi anche io (pure tanta paSSSienSa), cercando un impiego e successivamente chissà ... dovrei anche ripresentarmi al cospetto di un "eremita tibetiano" (non posso spiegarvi tutto tutto), una determinata persona che mi ha promesso una cena appena fossi tornata. 
Il misterioso Johnny che boh ... non si è fatto capire molto bene.
Quindi non pensiate chissà ché! E' un uomo interessante e c'è apparente sintonia tra noi, ma come ogni uomo sulla terra è complicato. No, ancora di più perché coreano. No! Ancora di più perché ... credo sia proprio di suo un tipo complesso.
Ma proprio per questo LUI, al posto di emanare puzzette e rutti come tutti gli uomini del pianeta, emana fascino.
                                                                     
                                                                      Emanerà anche lui pure 
                                                                      dell'altro immagino ... 






Tralasciamo!
Vada come vada, se deve nascere qualcosa nascerà se no pace e amen! 
Non si cerca l'amore, lo si vive quando arriva. E BASTA!
Inoltre, dopo aver sopportato un 소개팅 *sogaeting(1) a causa di mia sorella e del suo manajer, posso affrontare tutto!!! HAhahaha

  1. Dall'enciclopedia Amitiniana: 소개팅 *sogaeting deriva da 소개 sogae = presentazione/introduzione + la parola inglese 미팅 *miting (meeting), ovvero "appuntamento
    al buio", di solito in Corea viene indotto dalla famiglia, specie se si tratta di cheabol, per presentare due rampolli in età da matrimonio. O comunque può essere organizzato da amici, per poter far maritare i single, specie se hanno passato i 30. Okay ... lo scopo dicono che non sia proprio quello di farli sposare, ma di introdurli ad una conoscenza che può continuare nel tempo ... finoallafinedeimieisecoliamen.


Sul serio ... 
"Non provateci a casa!" 
Perlomeno io personalmente considero la cosa squallida (non quanto tante altre faccende) e nonostante abbia passato una bella serata, con un tipo che mi aveva fatto promettere di risentirci e rivederci "mi piace Giorgia-ssi, perché sorride sempre. E' piacevole guardarti"
Una frase che porterò sempre con me ... anche nella tomba (rabbrividisce).
Nonostante la diversamente simpatica serata ... No, suvvia Gio! A parte un primo imbarazzo poi hai: mangiato a scrocco (io però ho offerto da bere eh), sei scappata al rito "se sei galante tu lo sai (batti le mani) mettile la giacca sulle spalle" e "se sei galante tu lo sai (batti le mani) salvala da un'auto in corsa".
Non era in corsa ma si stava per immettere nella strada, uno! 
Mi aveva vista perciò si era fermata, due! 
Non serviva il bodyguard, tre! 
Il contesto in generale, come avrete percepito, non mi è piaciuto e non ha fatto altro che ricordarmi la mia passata storia e a quanto io, in fin dei conti, ci stia ancora male per com'è andata. Insomma! Scordarsi un amore andato a male (sì come il polpettone della Domenica) non è cosa impossibile, ma per farlo abbiamo bisogno di quello giusto.
Il chiodo scaccia chiodo può funzionare solo se il nuovo chiodo si conficca nel buco precedentemente formato e riesce a scalzare quello arrugginito.
O___O (interessante!)

Comunque gente, un attimo di attenzione! Sto ridendo da mezz'ora cercando immagini del sogaeting, in quanto i miei occhi hanno incrociato questa vignetta qua ------------------------->
Non potete capire! XD E' meravigliosa!!!
소   So = mucca/bue
개   Kae = cane
팅 Ting sempre il discorso del Meeting ... l'incontro di un bue e un cane hahahaahaha ...

ORA LA SMETTO ... GIURO!


Ad ogni modo non mi considero la classica incazzosa donna ferita che manda a Medjugorje (perché fin là? Non volevo dire una parolaccia) il mondo maschile.
No, io non ci riesco. Io ci ricasco e ricascherò finché di me non rimarrà polvere.
Quando arriverà, chiunque riesca a farmi battere il cuore, io lo accoglierò. Non per questo però mi metto a fare una caccia al tesoro disperata. Anche perché fondamentalmente sono 귀찮아 (*kwichanha) svogliata e ... pigra.
NON MI VA!!!


Che altro poi?
Ah! Come avrò passato il ritorno a casa? E come sarà stato tornare in Italia dopo un viaggio di 3 mesi, tra l'altro vissuto così intensamente?
Beh, pensavo che il fatto di non dover lasciare più qualcuno alle spalle, ripromettendosi di rivedersi chissà quando, mi avrebbe alleggerito il carico di insofferenza che avverto ogni qual volta arrivo all'aeroporto di Incheon. 
E invece no. La sofferenza era di un altro genere, ma l'ho provata comunque. Ciò che ho salutato tristemente questa volta è stato: me stessa, la capitale e mia sorella, che mai più di ora ha bisogno di me. Anche mio cognato in effetti hahaah. Per non parlare degli amici a cui ho promesso di tornare.
Appena messo piede a Venezia, mi sono guardata attorno e sentita fuori posto, ma dopo qualche giorno ho ripreso la mia routine, mi sono data animo e corpo per prendere il Working Holiday visa ed eccomi qui con un nuovo biglietto in mano e nuove aspettative. Spero non siano tutte illusioni!
Ora sinceramente mi dispiace un pò lasciare casa. Perché so che rivedrò i miei, mia sorella più piccola, la mia nonnina e i miei pelosi non prima del 2016. Quindi cerco di vivermi la vita italiana e casa prima della partenza.

E nel frattempo continuo con i miei romanzi! Eh sì perché io di scrivere non sono mai sazia!
La pubblicazione degli ebook su amazon va bene, ma vorrei provare a mandare qualcosa ad una casa editrice, chissà ...
Baby Love Chocolate
Sakura

Inoltre continuo a pubblicare a puntate una storia originale su EFP, ambientata a Seoul: The Stage of Love
Qualcuno, coloro che mi conoscono, chiedono spesso se si tratta di un'autobiografia? No. Però ammetto che qualcosa del romanzo è ispirato a ciò che mi è accaduto in passato per lo meno.


Ricordo comunque a tutti che la recensione dei libri sono sempre gradite! Sia all'autore che ai lettori interessati alla storia. Anzi! Siete voi ad aiutare loro nella scelta del prodotto. Quindi RECENSITE sempre!




Per ora concludo qui. 
Mi sono divertita a scrivere, nuovamente ... come un tempo. 

Si spera a presto lettori, intanto il sogno continua, non sarà sfarzoso come quello di tanti altri, ma anche se di un umile Korean Dream si tratta, per me vale moltissimo! 

Grazie dell'attenzione!

La voglia Amity alias Giorgia.




Un ringraziamento speciale va a Yeseula~ per avermi
introdotta nel mondo delle gif di Dowson XD

6 commenti:

  1. Blog "strainteressante" per amanti di drama,ma ... ha dei problemini di grafica ^^'''

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Emma!
      In verità qui non parlo spesso di drama. Forse qualche paragone o le gif in sé sì mi aiutano. Ma questo antro è nato nel 2012 per sfogarmi riguardo le mie avventure iniziate quell'anno, i miei viaggi la mia esperienza, raccoglie un pò tutto: consigli per la partenza, mete turistiche e appunto la mia personale storia. Curiosità sulla cultura coreano, su come vedono i miei occhi la capitale coreano. Lezioncine di lingua ecc...
      Per la grafica sii più precisa. Ammetto che sono una ciofeca con la tecnologia ma se hai consigli saranno ben accetti.

      Elimina
  2. ti ho scoperto da poco ... cercavo dei consigli su cosa serve per partire per Seul .. Mi piace molto il tuo modo di scrivere .. Mi leggero anche altri articoli , se continui e un piacere ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Momo e benvenuta anche a te! ^ ^
      Non finirò mai di scusarmi con i lettori passati T T della mia assenza, ma apprezzo molto anche le new entry ^ ^ spero davvero di continuare questo percorso forse ritrovato finalmente.

      Elimina
  3. Ma che bello sei tornata!!! Me felice.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pubblicherò quando posso ma sì! ^ ^ Al momento sono ufficialmente tornata!!!

      Elimina

어서오세요 Eoseooseyo! Benvenuti, entrate pure nel mio blog!
Ognuno è libero di commentare, sempre nel rispetto però dell'altrui persona.
Grazie a chiunque decidesse di seguirmi e arricchire il mio blog con i propri pensieri, che per me sono sempre preziosi.
감사합니다! Kamsahabnida!