"한국에 왔다 갔다 하는 이태리사람이다"

"한국에 왔다 갔다 하는 이태리사람이다"
한국에 왔다 갔다 하는 이태리사람이다 Un'italiana che dalla Corea del sud va e viene.

Vi aspetto su Facebook!

Dreaming of W. YouTube

mercoledì 28 maggio 2014

Multibang e altre attrazioni/giochi di Seoul

언니 ... 나랑 놀자!
[eonni ... narang nolja!]
Eonni ... gioca con me!




Inutile dire che la capitale del Sud Corea, tra storia, arte, cibo, shopping e altri tipi di sfarzo, è uno dei luoghi dove meno ci si annoia. Abbiamo già parlato di diverse tipologie di intrattenimento, tra cui le fantastiche mete turistiche, di cui non ho ancora terminato i post singolari, ma trovate i link dei post sotto il nome in lista, qui: Piccola lista per le vacanze a Seoul


Invece in questo post la vostra Amity fa un tuffo nei tre passati viaggi, elencando bene o male altre piccole "attività ricreative" amate dai coreani e che dunque potrete trovare una volta giunte là. Diciamo che il tutto verrà ripassato velocemente sulla passione "primordiale" coreana, ovvero IL CANTO, ne abbiamo già parlato qui: Noraebang i tipici karaoke coreani

Per gli amanti del kpop e degli idols, certamente il più apprezzato intrattenimento potrebbe essere il meeting con la propria kpopstar o i veri e propri concerti dei gruppi preferiti. E se invece facessimo bingo, partecipando ad una manifestazione kpop dove ad esibirsi fossero più idols?
Devo ammettere che mio malgrado non mi sono mai imbattuta in concerti all'aperto (manco al chiuso a parte un musical di kpop che nemmeno sono riuscita ad osservare, da tanto che ero distante, all'interno di Lotte World), ma sarò sincera: non sono mai andata in cerca di questo genere di attività. Oddio, ammetto che controllo sempre le date dei vari concerti dei Big Bang, essendo il mio gruppo kpop preferito (l'unico, per il resto ho simpatie o va a pezzo musicale).


Ah no!
잠깐만! *Jamkkanman!
Invece ho assistito ad un concerto!
Ero nei pressi di Namdaemung (e già li, chi conosce il luogo immaginerà tutto), quando vidi una folla incredibile di persone attorno ad un piccolo palchetto. 
Degli strumenti musicali erano stati posti sullo sfondo e l'asta di un microfono indicava l'arrivo di un cantante. Erano presenti più donne che uomini e tutte cominciarono a sbracciarsi e cantare appena l'artista salì sul palco per iniziare il suo show ...





... Ajumma e Ajusshi che rivendicavano il passato musicale di un dato artista sui, forse, sessant'anni. XD
Ero in compagnia di alcune amiche e del mio ragazzo quando ci imbattemmo in questo spettacolo ... di altri tempi.
Un Albano coreano o qualcosa di simile, mi spiegarono.



La mia esperienza con i concerti si conclude qui.
Sì lo so, sono una delusione ... 미안해요~ *mianhaeyo

Ma di concerti, mini concerti se così si possono definire, ne troviamo a bizzeffe se ... non stiamo a
Questo è il parchetto famoso
guardare la fama vera e propria dell'artista: la musica infatti è una perenne prerogativa della capitale coreana! Troverete ristoranti con la musica dal vivo E, meglio ancora, gli artisti di strada, in specie ad Hongdae (ma non solo eh): Indi Band, Rock Band e il famoso, da me tanto decantato Rap di "giardinetto" XD ... Ma non solo, anche artisti singoli con le loro chitarre per intonare melodiche emozioni e via dicendo ...
Sempre ad Hongadae poi possiamo trovare i club e le disco, diciamo pure che il quartiere stesso è una mega discoteca con negozi, giochi, pub, ristoranti e appunto i "privé" a sezioni: kpop, dance, pop e via dicendo.


I coreani sono uno di quei popoli fissati con il "game", inteso come sale gioco, che se ne trovano a bizzeffe, tra cui giochi come il canestro, il tirapugni, giochi di guerra/zombie sparatutto, macchine da corsa ecc, ma l'appuntamento più apprezzato da un giovane della capitale quale potrebbe essere?
Beh, una cena tranquilla ... una passeggiatina mano nella mano con la fidanzata o una ragazza conosciuta da poco e se è uno che vuole andare al sodo, prima di spostarsi in un qualche Motel  ... meglio fare una capatina (2o 3 orette) alla Pc room. XD

Logicamente scherzo, o meglio ... non troppo.
I motel vengono usati dalle coppiette in amore questo è vero, ma non tutti i ragazzotti coreani pretendono di arrivare al sodo. Di 작한남자 jakhan namja (bravi uomini) ne esistono quanto i 나쁜남자 nabbeun namja (cattivi uomini). O chissà ... forse di meno?




Però sulla Pc room (PC방 pc-bang) sono serissima!


Il coreano medio dai 12 (forse prima?) ai 30 anni (forse anche dopo?) lo si può corrompereseduta nella sala computer della zona. Dategli anche un'ora sola immerso nel mondo del game online e gli regalerete la pace dei sensi.
benissimo offrendogli una
I giochi gettonati sono quelli alla Starcaft, per darvi un'idea. Anche tra amici spesso ci si ritrova a mangiare, bere seduti su quelle poltrone comodissime, di fronte ad un pc, tutti collegati nel mondo virtuale a sparare agli alieni/elfi/zombie e così via, lottando per la propria vita ... beh, quella dell'avatar.




Uno sport apprezzatissimo in Corea del sud è il ... BASEBALL (야구 yagu), anche per questo vi sono in molte zone dei giochi aperti a tutti, "cabine" (야구연습장 yagu yeonseubjang ovvero = 야구 baseball, 연습 esercizio, 장 luogo. Posti dove esercitarsi) nelle quali iniziare a sfogare la propria rabbia, insoddisfazione e problemi vari della vita reale. Insomma non si buttano solo sull'alcool, chi non può o non vuole lo fa anche con una mazza da baseball e delle palline micidialmente puntate contro se stessi. XD
Come funziona? Semplicemente parte la macchina che spara le palle e voi dovete essere così agili da batterle e fare punti. O anche se non li fate, basta che becchiate la pallina o peggio per voi. (io esagero eh)









Come perdere 50,000 won in una sera per ... il non nulla?
Beh, provate a giocare con le macchinette dell'oggettistica, così le chiamo io, e poi mi direte.
Non parlo solo dell'inutile machine acchiappa peluche, no! Seoul è tappezzata di quelle macchine/gioco dove poter trovare di tutto di più: orologi, ipod (mah), cavi usb, ammazza zanzare (o.O), giocattoli spara frecce, accendini, tra poco anche i preservativi, cuffie, cerchietti, copri orecchie, orologi, cappelli, guanti ... forse anche le mutande.
Una volta che inizierete, il vostro fegato potrebbe ingrandirsi spropositatamente per il nervoso e continuerete a introdurre i dannati 1000 won per poter giocare 한번만, 한번만 *hanbon man han bon man (ancora una volta, ancora una volta), perché fino a quel momento per un pelo non si ha ottenuto l'oggetto scelto tra la vasta gamma di gadget.
Oddio, ci sono anche i vincenti eh! Ma anche nel loro caso è un continuo provare e spendere inconsciamente.
Insomma se non becchi niente il nervoso ti spinge a provare finché non hai ottenuto qualcosa, quando la ottieni e anche nel caso si ottenesse da subito ... l'avarizia umana porta a continuare il gioco finché non si ha per lo meno svaligiato l'intera macchinetta.
XD E' divertente. -.-''

Ma i fidanzati amano anche trascorrere le loro giornate alla Coex o al 63 Bilding, dove troverete (in entrambi i casi) un bellissimo acquario da visitare con il proprio love.
Nel caso del 63 Bilding l'acquario è molto più vaso e particolare, lo si può anche notare in alcune scene di To the Beautiful in you, il drama. E finito quello potreste anche fare un salto al planetario.
Mannaggia a mio cognato, ci perdemmo proprio le stelle quella volta, perché lui poveretto ci stava aspettando da tutt'altra parte, concluso il lavoro. Eh sì che D.Yong aveva comprato ad entrambe i biglietti per acquario e planetario insieme. Soldi buttati per nulla.
Tra l'altro all'acquario al yuksam (63) Bilding fanno lo spettacolo della danza sott'acqua, a volte con costumi antichi (hanbok) a volte con la semplice divisa subacquea. Vi assicuro che vale la pena visitare l'acquario anche solo per non perdersi i volteggi della ballerina sott'acqua, circondata dai suoi pescioni. Al Coex invece vi è uno spettacolo simile, sempre con la musica e i pescioni danzanti, di questo potete ammirare dal video (qui sotto) che fece mia sorella e che postai nel canale youtube:



Un'alternativa al cinema ... oltre che del motel,U.U bisogna dirlo ... sono i kinema, dove poter scegliere il proprio dvd come in un noleggio, ma con la particolarità di gustarselo in una sala privata, solo voi due. Oppure ci sono i cinema 3d, ma sono cose che si trovano anche qui, vero?

Veniamo alla mia attività preferita, da fare in gruppo:

Multibang
La prima volta che entrai in una multibang fu il dicembre del 2012. Era ormai notte fonda e non
volevamo tornare in guesthouse, così siamo finiti in un appartamento a cinque piani. Al terzo di
questo ci trovammo in una sorta di dormitorio, o meglio quello fu il mio primo pensiero. Sicuramente si trattava di una noraebang, rispose successivamente il mio cervello ragionando. Non sapevamo davvero dove i nostri ragazzi ci avessero portato...
C'era una hall con delle leccornie da poter comprare, un giovane di "guardia" XD e poi l'apposito spazio dove lasciare le scarpe prima di inoltrarsi in quella che sembrava davvero una tipica casa coreana, con tante stanze lungo il corridoio. Era davvero un luogo molto invitante, con disegni particolari e tutti di una tinta pastello, il bianco predominava (anche se dalla foto sembra verde o giallo).




All'interno, la nostra stanza era più scura, spaziosa, con un dipinto di una donnina che cantava e vi erano dei cuscini, delle coperte su cui sedersi, un tavolino ed un'enorme televisione al plasma.
In multibang si può sgranocchiare qualcosa mentre si gioca o canta con gli amici. Insomma fa sia da Karaoke che da videogame room.
Noi ad esempio giocammo con gli sport della wii.

Cosa ne pensate?
E queste sono poche delle tante cose che si potrebbero dire a proposito delle attrazioni di Seoul.
La cosa certa è che: quasi tutte, almeno una volta sono da provare!
Non credete?

Alla prossima!!!


Nessun commento:

Posta un commento

어서오세요 Eoseooseyo! Benvenuti, entrate pure nel mio blog!
Ognuno è libero di commentare, sempre nel rispetto però dell'altrui persona.
Grazie a chiunque decidesse di seguirmi e arricchire il mio blog con i propri pensieri, che per me sono sempre preziosi.
감사합니다! Kamsahabnida!