"한국에 왔다 갔다 하는 이태리사람이다"

"한국에 왔다 갔다 하는 이태리사람이다"
한국에 왔다 갔다 하는 이태리사람이다 Un'italiana che dalla Corea del sud va e viene.

Vi aspetto su Facebook!

Dreaming of W. YouTube

sabato 22 marzo 2014

6 PARTE, Quarto viaggio a Seoul "sperando perlomeno che sia il penultimo"

Posso dire di essere sempre più in tema con l'ambiente che mi circonda, così succede di solito: di primo
acchito sono spaesata ma poi basta poco e mi sento a casa.

Appunti di un'italiana imbranata a Seoul

  • Contorni "oliosi"
Decidere di pranzare con del pollo è un'ottima scelta qui a Seoul, trovate diversi tipi, dal fritto al cotto al forno, quello al ginseng e altro ancora. Lo scegliamo e ce lo portano con salsine varie, afferro una di queste non comprendendo cosa ci fosse. 오이 (oi = cetrioli) mi dice il mio namja e così tento di aprirla. Mai l'avessi fatto, non so come, ma una spruzzata micidiale di olio parte colpendomi in pieno volto. Per fortuna era cibo d'asporto ed eravamo a casa. XD

  • Sto cominciando ad apprezzare meglio i bus che le metro ...
... più divertente anche se meno comodo. Oddio per me lo è visto che non sono costretta a fare mille scalini per uscire, quando non ci sono le scale mobili. Però odio quando non riesco a capire la mappa per trovare la fermata, odio il fatto che le stazioni abbiano nomi diversi rispetto alla zona dove si vuole andare, odio quando non si capisce se quel dato bus fa il giro che desideri, quando anche questo mezzo si riempe di gente, odio quando QUALCUNO deve per forza sedersi in fondo, alla fine del bus e, siccome automaticamente c'è già gente ai lati, ci si deve sedere nei posti in mezzo al corridoio! Se mi leggete da un pò, avrete certo visto quel post che trattava proprio dell'argomento BUS SEOULIANI (o Seoulesi) e di quanto possano essere pericolosi. L'autista guida come se non avesse regole e frena come se improvvisamente vedesse delle pesone in mezzo alla strada ballare il Gangnam Style. O.O Quindi immaginatevi fare dunque mezzo bus mentre questo è ancora in movimento, per poter scendere alla vostra fermata! Da pazzi!

Mentre scrivo questo appunto mi trovo proprio nell'identica posizione di cui stavamo parlando, in un classico bus blu di Seoul e spero che il tizio al mio fianco, imprigionato poro cane, non debba scendere proprio quando il mezzo è colmo tanto da non esserci via di fuga per me, e quindi nemmeno per lui ... in teoria! Poi chissà perché i coreani hanno metodi che noi poveri cristiani non comprendiamo o forse non ci arriviamo o ancora ai quali non possiamo aspirare! 

Come faccio a farlo passare? Mi scavalcherà oppure io dovrò saltare addosso a quelli davanti? 
Ho due scelte: l'ajumeoni appena giunta, che mi sono accorta avere gli stessi pantaloni della suocera o l'ajeossi con una rasatura malconcia alla coppa (praticamente si è rasato ad onde), che sta giocando con il cellullare a coniglietti e pinguini pucciosi ... o.O ?
Prego che il bus si svuoti in fretta ...











5 minuti dopo: la calca
10 minuti dopo:  il deserto!
Evviva! ...
Ma scendendo, impresa da Dio visto che gli autisti frenano da cani, sono stata sballottata qua e la, finendo per dare una spallata all'asta di ferro, facendomi un gran male.
Yep!


  • Odio il fatto che non dicano gli ingredienti dei cibi il più delle volte. 
Nemmeno i coreani stessi sanno spesso con cos'è fatto un dato cibo comprato al supermercato. Non hanno particolari allergie, poche assai, quindi è bene che gli Europei stiano attenti in caso di problematiche di salute.


  • Bello andare nel bagno della noraebang e vedere tutto ciò che solitamente fanno gli uomini al cesso ... (o un qualunque UMANO al cesso)
Posso finire così questo post?
Eh, no spieghiamo la faccenda. La cosa sarà veloce: entro nel bagno parallelo dedicato alle signore e mi trovo la porta del bagno maschile spalancata con una sfilza di pappagalli in fila, tra cui uno visibilmente occupato. -.- Se non entro io per errore nei bagni maschili (vedere uno dei primi post la figura di merda per eccellenza mai fatta su suolo coreano: Cadere nella tana del coniglio con il panciotto e gli occhi a mandorla), allora sono loro a mostrarsi a me durante la fase delicata dell'urinazione.
Ma Grazie ... Quale Onore ...








Sporcaccione!


A cosa avete pensando vedendo quella gif?
Eh, no la scena purtroppo non è andata così ... -.- 
Tutt'altro vedere!







  • Tornare a casa da sola con il bus ...
... la primissima esperienza fu molto gradita da un lato, preoccupante dall'altro. Non sapevo bene se realmente il guidatore aveva sbagliato o meno a rispondere ad una semplice domanda: "questo bus va a ...", perché secondo la mappa, che si trovava all'interno, la mia zona dovevamo sorvolarla. Sapete com'è, anche se parli un pò coreano si potrebbe sbagliare di accento o alcune volte anche se l'accento è giusto alcune persone non comprendono del tutto bene. Mah, io dico che a volte non vogliono ... Chiesi poi conferma ad un'agashi davvero estremamente gentile e sincera. Ve l'ho mai detto che spesso leggo negli occhi delle coreane una certa falsità? Qui si respira aria di prima donna ovunque, non serve avere G Dragon accanto. (battuta che mi permetto adorandolo! XD) Le donne sono molto competitive tra loro da queste parti.
Però è stato figo prendere coscienza che: sì! Sarei tornata a casa e no ... non tanto presto. Dovevamo fare un bel giretto (del lupo!!!) e quindi avevo tutto il tempo per godermi il giro in bus alle undici di sera. Una sensazione da drama, avete presente le protagoniste squattrinate che tristemente se ne tornano a casa con questo mezzo? E le si vede piangere sedute in solitaria ... bla bla bal ...
Di solito esorto a non vedere la Corea come il mondo doramico ci mostra, ma permettetemi di sognare un pochino. Far librare in aria un piedino e tenere l'altro a terra ben piantato non fa male, eh!
Non è che voglio che stronchiate tutti i sogni ;D
Comunque una serie di sensazioni mi invase proprio per l'atmosfera che si respira in bus alla sera ... se nessuno ha in precedenza mangiato kimchi, eh certo!
Sconforto, tristezza ma anche serenità perché: sono ancora qui e ho ancora tempo, prima di dover fare i conti con la triste realtà e dunque il ritorno.

  • Appena torno a casa trovo l'eomeonim che mi saluta e mi dice ...
"pensavo fossi in camera a dormire e non volevo disturbarti", quindi tutte ste ore lei pensava che io fossi ... morta più che altro. Non ha nemmeno controllato se respiravo? XD
Alla fine mi ha obbligata a seguirla in stanza e a mangiare insieme a lei la samkyobsal con tanto di lattugona, riso e quant'altro per avvolgere e soffocarmi con quel fagotto micidiale. Però ho mangiato bene!
Per farlo ha tirato fuori la nuova piastra, mostrandomela con orgoglio e dicendo che non l'aveva mai usata prima di allora e ... infatti non la sapeva usare, chiese addirittura a me se riuscivo a capire in che modo metterla in moto, ma se non lo sa lei che è coreana non so ... alla fine l'ha fatta funzionare la figlia quando ormai noi avevamo già mangiato, cotto il tutto nel normale fornello. 

  • 제 이름이 토토로입니다 Je ireumi  ...  Totoro ibnida!
No, non è solo per la mia stazza che ormai il mio patato mi chiama Totoro, ma per un movimento roteante
che feci un giorno, scappando dal fattorino delle consegne. Ero seduta sul pavimento dando le spalle alla porta, in pigiama, comodamente con mezzo culetto fuori. Dai chi non sta comodo in casa sua???
Oddio ... non è casa mia, ma quando non c'è nessuno fuorché il mio ragazzo mi viene naturale XD poi stavo giocando con i gatti. C'è chi mostra le chiappe in pubblico a causa di quei pantaloni super a vita bassa!!!!! (nonna Giorgia si lamenta della gioventù)
Improvvisamente arrivano i jjajangmyeon e quindi anche il tizio che li consegna! Prima che D.Yong apra la porta io scappo nella stanza accanto, ma siccome lo spazio è davvero ridotto, per far prima sono rotolata all'interno. XD
Da li il nome Totoro!

PS: in realtà non c'era tutta quella fretta, DD non avrebbe mai aperto con me che mostravo grazie al vento e i fattorini si Seoul non è che suonano e ti danno due secondi contati per aprire. La causa allora? FAME!




E per ora basta, che abbiamo già detto troppo!
Spero che i video intanto vi stiano piacendo! ^ ^ Per quanto poveri possano essere.





PER VEDERE IL CANALE YOUTUBE QUI: Dreaming of Wonderland sul Tubo!






Nessun commento:

Posta un commento

어서오세요 Eoseooseyo! Benvenuti, entrate pure nel mio blog!
Ognuno è libero di commentare, sempre nel rispetto però dell'altrui persona.
Grazie a chiunque decidesse di seguirmi e arricchire il mio blog con i propri pensieri, che per me sono sempre preziosi.
감사합니다! Kamsahabnida!