"한국에 왔다 갔다 하는 이태리사람이다"

"한국에 왔다 갔다 하는 이태리사람이다"
한국에 왔다 갔다 하는 이태리사람이다 Un'italiana che dalla Corea del sud va e viene.

Vi aspetto su Facebook!

Dreaming of W. YouTube

sabato 15 febbraio 2014

"Lezione" 9 (구과): avverbi di luogo & Complemento di luogo

Ragazzi~ 



sono qui~ ...
여기 있어요~
[yeogi isseoyo~]
Sono tornata~ ...
다녀왔어요 
[danyeowasseoyo]


Tremate tremate ...
la strega cari "alunni"  
è tornata



Oh!
Suvvia! Non facciamo le solite storie che non muore nessuno ...
Lo ammetto: giocare con le gif, accompagnandole alle mie parole è un passatempo al quanto simpatico ... tanto quanto scrivere nel mio adorato blog, per i miei adorati lettori!


Oggi vi propongo un argomento che purtroppo ho tralasciato in passato! Dovevo farlo prima dei verbi, ma l'ho proprio scordato per strada, quindi lo propongo ora.
Scusatemi per il lapsus!
Comunque non vi preoccupate, che sarà un discorso velocissimo!


Come al nostro solito ribadiamo le altre lezioni.
Se non avete una base o mi seguite da questo istante, controllate anche:


RICORDIAMO UN PO'
LE PASSATE LEZIONI
ALFABETO - è necessario saper leggere e scrivere l'hangul per imparare
realmente questa lingua, non vi affidate al romaji 
(sì non smetterò di ripeterlo, non mi stanco mai)

E poi il resto, entriamo nel vivo dello studio:



형! 
같이 공부하자~


[Hyeong! Kati kongbu haja~]
Hyeong (fratello maggiore per gli uomini), studiamo insieme~

Ed è in questo modo che si inizia!
Lo studio insieme è la miglior cosa che voi possiate fare.

Gli AVVERBI DI LUOGO 
specificano la posizione, la distanza di qualcosa, oggetto o persona, e il punto dove si compie una data azione.

ECCO QUELLI PROPOSTI DA ME IN COREANO, schematizzati:

이  questo (i)    이것 questa cosa (i kos)     여기 qui (yeogi)   여기서 da qui (yeogiseo)  어리 da  questa parte (eori)
그  quello (keu) 그것  quella cosa (keu kos)  그기  li/la (keugi)  그기서 da li/la (keugiseo)  그리 da quella parte (keuri)
저  quello (jeo)  저것 quella cosa (jeo kos)    저기  li/la (jeogi)  저기서 da li/la (jeogiseo)  저리 da quella parte (jeori)

(La differenza tra 저 e 그, sta nella distanza, più distante si usa  저, ma alcuni direbbero che sono assolutamente uguali  ...)


Sopra 위 wi                                  <->         Sotto 밑 oppure 아래 mit/arae
Dentro 안 oppure 속 an/sok          <->         Fuori 밖 bakk
Davanti 앞 ap                                <->         Dietro 뒤 dwi
Destra 오른쪽 oreunjjok               <->          Sinistra 외쪽 wejjok
Di fianco 옆 yeop
Vicino 가깝다 kakgabda

Facciamo degli esempi per vedere come usarli:고양이옆 koyangi yeop = "di fianco al gatto" ovvero 고양이 + 옆 l'avverbio di luogo
냉장고위 naengjanggo wi = "sopra al frigo" ovvero 냉장고 + 위 l'avverbio di luogo ... maaaa ... manca ancora qualcosa, una particella, che ora vedremo ...






Fino a qui comunque dovrebbe essere tutto chiaro!




Ora prima di continuare, siccome farò ancora degli esempi, ecco il solito minuscolo vocabolario delle parole che useremo (ricordando che i verbi, finché non affronteremo i vari tempi, rimangono con la loro bella radicetta):

냉장고 (naejanggo) Frigorifero
공책 (kongchaek) Quaderno
책상 (chaeksang) Scrivania
있다 (issda) Esserci/Avere
학교 (hakkyo) Scuola
가다 (kada) Andare
고양이 (koyangi) Gatto
집 (jib) Casa
도서관 (doseogwan) Biblioteca
공부하다 (kogbuhada) Studiare
엄마 (eomma) Mamma
부억 (bueok) Cucina
요리 하다 (yuri hada) Cucinare
남자친구 (namjachingu) Fidanzato
대한민국 (Daehanminguk) Corea del Sud
왔다 (wassda) Venire ... sarebbe la forma passata ma la vedremo più avanti
아버지 (abeoji) Padre
시장 (sijang) Mercato
돌어왔다 (dorawassda) Essere tornato ... anche questa forma passata.

Orco!
Mi è caduta la penna!
Chicca interessante su quest'ultimo vocabolo, ve la lascio anche se è troppo presto rispetto alle nostre lezioni: il verbo tornare è 돌다 (dolda, che significa anche girare) se ci aggiungiamo 오다 (oda) venire, avremo il 돌아오다 (doraoda) che è sempre il verbo tornare, ma si distingue di pochissimo da 돌아가다 (dorakada), che abbiamo grazie all'aggiunta di 가다 (kada) andare. 
Cosa cambia? Entrambi sono una sorta di specificazione dell'azione di tornare, insomma in che modo la si fa ... 
"Venire e tornare" e "andare a tornare", mettiamola così!
Prendete la cosa come una semplice e piccola info che per ora, se non siete oltre il livello di queste piccole lezioncine, non vi serve a molto. In futuro l'affronteremo meglio, è appunto molto interessante!



E dopo questo break spezza con ...
Torniamo a noi!
Gli avverbi sopra elencati vanno affiancati al: 
COMPLEMENTO DI LUOGO che determina il luogo dove l'azione viene svolta.Nella lingua coreana il complemento di luogo è una particella: 에 "e" oppure 에서 "ege" che affianca la parola.

CON GLI AVVERBI DI LUOGO:
위 (sopra) ad esempio, insieme alla particella-complemento di luogo si trasformerà in 위에 (wi e) oppure 위에서(wi eseo) a seconda dell'occasione.


infatti lo si usa per
  • STATO IN LUOGO = il luogo in cui ci si trova, risponde alla domanda "dove?"-"in quale luogo"
ESEMPIO: 
공책은 책상에 있다 (kogchaekeun cheksang e issda) "il quaderno è sulla scrivania",
공책은 책상에 있다 (kogchaekeun cheksang mit e issda) "il quaderno è sotto alla scrivania" -in questo caso, come potete osservare, abbiamo utilizzato l'avverbio di luogo  (sotto) a differenza del primo esempio-

  • MOTO A LUOGO = la direzione, il luogo verso il quale si muove una cosa o persona.
ESEMPIO: 
나는 학교에 가다 (naneun hakkyo e kada) "io vado a scuola"
고양이가 집속에 가다 (koyangiga jibsok e kada) "il gatto entra in casa" -anche in questo caso il seconda esempio porta un avverbio di luogo (속 dentro)-



에서 lo si usa per
  • "AZIONE IN LUOGO" = indica il luogo dove viene svolta un'azione dinamica
ESEMPIO: 
당신은 도서관의책상위에서 공부하다 (dangsineun doseokwan e chaeksang wi eseo kongbuhada) "tu studi sopra la scrivania della biblioteca" -qui lo riconoscete l'avverbio di luogo?- (e abbiamo ripassato anche un possessivo)
엄마가 부억에서 요리 하다 (eommaga bueok eseo yuri hada) "la mamma cucina in cucina" XD

  • MOTO DA LUOGO = indica il luogo da cui si arriva
ESEMPIO:
내남자친구는 대한민국에서 왔다 (nae namjachinguneun daehanminguk eseo wassda) "il mio ragazzo viene dalla Corea del Sud" (XD)
우리아버지는 시장에서 돌어왔다 (uri abeojineun sijang eseo dorawassda) "mio padre è tornato dal mercato"

Bene, 
abbiamo concluso per oggi!

Spero che anche questa piccola lizioncina 
sia di aiuto a molti di voi!!!
Per qualsiasi chiarimenti, 
scrivete pure qua sotto! 


집이나 학교에서 
열심히 공부하십시다
[jibina hakkyoeseo yeolsimhi kongbuhasibsida]

Sia a casa che a scuola studiate duramente!





A seguire altre lezioni:


5 commenti:

  1. Ciao,ho notato che nella frase우리아버지는 시장에서 돌어왔다 c'è come aggettivo possessivo uri...che mi hanno insegnato significa nostro,volevo chiedere se si usa anche per dire "mio" che disolito scrivo nae
    Saresti così gemtile da chiarirmi questo dubbio che mi è sempre rimasto fin da quando ho cominciato a studiare coreano... grazie in anticipo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 우리 è a tutti gli effetti nostro, ma sì! Si usa per determinati argomenti come la nazione 나라 o padre madre, l'unico modo per spiegartelo é che considerano unitario, comune alcuni nomi come la nazione stessa. Verrebbe insomma "la nostra nazione" "nostro padre" o l'azienda per cui si lavora ad esempio. Quindi non é un "mio" ma rimane sempre un "nostro"

      Elimina
  2. Ciao io sto cercando di imparare la lingua coreana da autodidatta però non ho capito bene come strutturare una frase mi potreste aiutare voi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I punti fondamentali sono soggetto o tema che vanno all'inizio (se non vi è compl di tempo se no prima quello) e il verbo che va alla fine della frase. Logicamente la questione è molto più complicata e dipende dal tuo livello. Ma sappi che ad un 2/3 livello la frase viene scissa in due parti.
      Immagini però che tu sia all'inizio quindi per ora fermati alla prima questione.
      La mela è buona : 사과가 맛있어
      사과가 soggetto 맛있어요 verbo.
      La mela è sopra il tavolo: 사과는 식탕위에 있어요
      사과는 soggetto (con particella di tema) 식탕위에 stato in luogo 있어요 verbo 'la mela il tavolo sopra è' fondamentale si trasforma cosi.
      사과 mela 식탕 tavolo 위 sopra + 에 stato in luogo 있다 essere

      Elimina

어서오세요 Eoseooseyo! Benvenuti, entrate pure nel mio blog!
Ognuno è libero di commentare, sempre nel rispetto però dell'altrui persona.
Grazie a chiunque decidesse di seguirmi e arricchire il mio blog con i propri pensieri, che per me sono sempre preziosi.
감사합니다! Kamsahabnida!