"한국에 왔다 갔다 하는 이태리사람이다"

"한국에 왔다 갔다 하는 이태리사람이다"
한국에 왔다 갔다 하는 이태리사람이다 Un'italiana che dalla Corea del sud va e viene.

Vi aspetto su Facebook!

Dreaming of W. YouTube

sabato 11 gennaio 2014

Sognare una vita in Corea del sud è possibile?

Premessa: l'argomento di cui tratto è anche da generalizzare, io posto per gli amanti della Corea del sud, ma in verità questo tipo di problematiche vi sono in qualsiasi paese estero si voglia emigrare.
Purtroppo.


Per rispondeere al titolo, sembra una frase fatta ma: tutto è possibile.



Questo post lo scrivo principalmente per tutte le persone che si stanno per arrendere, per tutti coloro che si sono arresi anche solo per un attimo, per poi tornare a lottare per il proprio sogno, per i disillusi ma anche per gli illusi.
Questa riflessione la devo ad una mia lettrice e alle sue disperate parole, quasi arrendevoli di fronte alle problematiche che la vita quotidiana ci regala.
Un presente non gradito, realtà! Possiamo riciclarlo?


E' bene comprendere che raggiungere la Corea si semplifica per chi vuol fare un viaggio di studio o
piacere (quindi periodo limitato anche se magari dalla lunga durata). Più difficile per coloro che vogliono viverci.
Non è un paese dei balocchi, anche se il titolo stesso del blog potrebbe esser frainteso, ne abbiamo già parlato: di primo impatto Seoul può sembrare un paese ricco di possibilità (e lo è anche in effetti, ma il tragitto è arduo per alcuni di noi) e stracolmo di piacevole superficialità (kpop, kdrama, club, disco, Café, cosmesi, shopping e tutto ciò che gli va dietro ...). Però vivere questo mondo da turista/studente e volercisi trasferire per lavoro sono due cose ben diverse. Inutile dire che gli studenti sono avvantaggiati, imparano meglio la lingua, studiando poi trovano anche un lavoretto che gli porta esperienze in terra coreana e per loro aumentano così le possibilità serie di rimanere in futuro nel luogo, specie per chi si ferma per dei corsi più duraturi dei sei mesi. (parlo di anni insomma)
E purtroppo per entrare all'università a Seoul servono cose ben precise: o una borsa di studio, oppure avere i soldi, c'è chi se li guadagna lavorando, mette da parte e poi torna a studiare e c'è chi invece ha la possibilità grazie alla famiglia (che di questi tempi forse scarseggia).

Ma allora per i "poveri" in canna che desiderano lavorare la?
Serve logicamente la specializzazione nel proprio campo, esperienza e la laurea in molti ambiti o spesso entrambe le cose. Capirete dunque che la strada per i sognatori della Corea del sud non è facile, tutt'altro! C'è chi la prende spensieratamente (beati!), c'è chi nonostante le preoccupazioni affronta la cosa con coraggio, c'è chi molla la presa appena cominciano a sbattergli le porte in faccia.
Io posso darvi un suggerimento, ovvero di non avere una visione negativa in generale, di non abbattersi perché, è vero i soldi aiutano, ma c'è gente che ce l'ha fatta anche senza. Saranno anche una minoranza confronto agli altri, ma ... esistono anche gratificazioni dopo aver penato e ben lavorato! Ci si deve informare bene, non arrendersi e magari se si ha qualche amicizia alla quale chiedere aiuto, non c'è nulla di male in questo. Alla fin fine anche le conoscenze sono un aspetto da non sottovalutare, come la fortuna! Ma c'è addirittura chi afferma che senza conoscenze, né soldi, grazie al duro lavoro alla fine si arriva proprio dove si vuole!



Se si cede alla negatività e si rinuncia ai propri sogni, a quel punto bisognerà dire solo "mea culpa", perché siete anche voi a decidere per il vostro futuro e destino. Quindi anche noi stessi possiamo mandarci alla rovina, non solo la situazione generale che stiamo vivendo, o meglio che molti italiani ora stanno vivendo.

Quindi rimbocchiamoci le maniche gente! (parla una che non ha più un lavoro stabile, ha pochi soldi e non ha conoscenze, per cui XD ... Certo! Potrò infondervi ancora più coraggio se con le mie sole forze e la voglia di fare riuscirò nell'impresa, questo lo so ... quindi vedremo! :p)

Quindi lettori a volte sembra fin troppo facile, i più realisti e ben informati lo sanno, però ripeto che non è impossibile ottenere ciò che si vuole, bisogna solamente fare dei sacrifici. 

힘내자! Himnaeja!
Coraggio!


Nessun commento:

Posta un commento

어서오세요 Eoseooseyo! Benvenuti, entrate pure nel mio blog!
Ognuno è libero di commentare, sempre nel rispetto però dell'altrui persona.
Grazie a chiunque decidesse di seguirmi e arricchire il mio blog con i propri pensieri, che per me sono sempre preziosi.
감사합니다! Kamsahabnida!