"한국에 왔다 갔다 하는 이태리사람이다"

"한국에 왔다 갔다 하는 이태리사람이다"
한국에 왔다 갔다 하는 이태리사람이다 Un'italiana che dalla Corea del sud va e viene.

Vi aspetto su Facebook!

Dreaming of W. YouTube

lunedì 25 novembre 2013

Musica Italiana in Sud Corea?

Salve cari lettori ...

Grazie ad una lettrice curiosa riguardo alla musica italica conosciuta in terra coreana ecco qui che creiamo un nuovo post per il blog.

Nella mia poca esperienza Seouliana (o Seoulese XD) posso rispondervi subito con: nelle radio no! Rarissimi casi passano musiche italiane e solitamente si tratta di tormentoni … MA! C’è un genere
che è seguito certamente e che molti di voi già sapranno: il canto, la lirica!
I coreani adorano questo genere italico e molti di loro (chi può e ha davvero passione) scelgono di studiare proprio questa materia. Alcuni venendo qui in Italia proprio per apprendere appieno un mestiere che poi andrebbero a svolgere nel loro paese d’origine. 
Parlo proprio del canto lirico, della musica classica in generale. Molti coreani una volta compresa la vostra provenienza potranno tirar fuori dal loro repertorio i classici (che diciamocelo: tutto il mondo li conosce): “oh sole mio”, Pavarotti, “Va pensiero” ecc … ecc … (meno conosciuto Andrea Bocelli, stranamente …)

Conobbi io stessa, e sono ancora in contatto, con alcuni coreani che vivono nel nostro paese proprio per studiare lirica, fare esperienza, vincere concorsi. Ma parlando con una cantante coreana bravissima (e vincitrice -premio del pubblico- di un concorso lirico la cui ultima tappa toccò proprio il mio paese), compresi che l'intento vero e proprio non è la fama, almeno non in Italia, ma nel proprio paese! In Corea! Quindi vengono qua, studiano, lavorano (a volte anche l'intera famiglia) e alla fine tornano a casa (sempre che non vengano del tutto catturati dal mondo italico) con un bellissimo bagaglio di esperienze che a Seoul servirà di certo per spianare la strada verso il successo, o comunque un lavoro in quel campo specifico.

Cambiando proprio genere, posso citarvi piccoli accenni al mondo musicale italiano che Tu vò fà l'americano” ma purtroppo XD non la datata canzone italica, ma la versione: “We no speak americano” del gruppo Australiano Yolanda Be Cool.
riscontrai in terra coreana: Oppa Gangnam Style nell’Agosto 2012 aveva un, ben noto qui da noi, rivale tutto italico nell’ accaparrarsi il premio di “tormento Estivo”. La canzone specifica è:  “



Certo! All’interno vi è la vera e propria canzone italica, le parole sono napoletane, ma in realtà il coreano medio non sa che si tratta di lingua italiana, come qui da noi gli italiani non riconoscerebbero il coreano come tale! XD 
Anzi! Chi conosce appena il gruppo che ha remixato questo pezzo, pensa bene che sia un prodotto Americano. (anche solo all’ascolto “papa l’AMERICANO ... associano la parola "America" alla canzone)
Ma quanto sentii questa canzone e ogni volta a sottolineare: il testo è di una vecchia canzone italiana! E’ italiano!!!


Una cosa invece veramente buffa che mi capitò fu trovare in una noraebang (karaoke coreano) di Seoul, tra la lista delle canzoni straniere un nome anch’esso piuttosto antico: GILIOLA CINGUETTI con il suo pezzo: “non ho l’età” !!!! XD E così mi cimentai a leggere gli erroracci nel testo che appariva dal televisore! 



Diciamo che la Corea del sud forse (è un mio pensiero) non ha sempre solo risentito dell’onda Americana per tutto, certo è sempre stata la Nazione che ha spopolato in tutto il mondo, anche per l’Italia questo è logico e chiaro, ma il nostro paese stesso ha sempre affascinato i coreani (logicamente non tutti) e lo si denota anche dalla presenza di canzoni piuttosto vecchiottelle che si possono trovare in giro per Seoul! 
Anche perché ai tempi dei miei genitori la musica italiana era il must! Noi italiani eravamo anche associati alla parola "musica", non solo a "pizza"-"pasta"-"mafia" ecc ... 
Mentre ora come ora siamo praticamente sconosciutissimi, talvolta, alcuni perfino nello stesso paese di provenienza. 
E ora che ci penso in Corea del sud c’è anche una canzone dello zecchino d’oro riadattata: “volevo un gatto nero” (la cantarono anche i Bigbang, anzi ora vedo di trovare il video e postarvelo).
Ma di nuovi singoli all’Italiana, magari di artisti pure molto bravi come Giorgia, io non ho mai sentito né parlare, né canticchiare, né tanto meno risuonare nelle vie o nelle noraebang. Però può darsi che vi siano, solo che sono ben nascoste e poco conosciute.

Se qualcuno ha fatto incontri del terzo tipo inerenti proprio a questo argomento ci dica, ci dica! 




Eccolo, lo vedete che scende
dalla sua limousine per i
MAMA 2013
Ah, concludo dicendo che anche il pulcino Pio espatriò un po’ in tutto il mondo, perfino a Seoul. XD Ma da quel che so solamente grazie ad alcuni stranieri che divertiti da quel simpatico (ed odioso) motivetto lo “tramandò” ad amici coreani e così via …
Spero bene che non passasse davvero nelle loro radio! XD

Del tipo: noi ci siamo beccati Psy e loro Pio? 
-Le due PP, beh ... a noi c'è andata peggio! (abbiamo avuto entrambi, ma quella creata da noi era davvero una sciocchezza! XD)





BLACK CAT NERO (XD Bigbang) che sappiano davvero cosa vuol dire nero? Molto probabilmente sì visto la traduzione della song, ma allora getto un'altra domanda: che sappiano da quale lingua è tratta la parola "nero"?





LA MUSICA COREANA E LE MIE TRADUZIONI

E' più un annuncio che altro, ma ...



Nella pagina facebook del blog è nato proprio ieri un album per tutte le Kpoppare e non
un album che vedrà la raccolta dei testi kpop, old kpop, OST e canzoni melodiche coreane.
Quelle che apprezzo di più!
Quei testi che mi fanno battere il cuore!
Quindi ogni tanto date un occhio se non lo fate ancora alla pg Facebook e troverete anche questa aggiunta!


Ma Notate Bene!
Traduco per passione e sopratutto per esercizio con la lingua stessa!
Quindi dal coreano direttamente e tante volte i discorsi non filano per il nostro parlato coreano, dunque li devo per forza modificare, ma a differenza della lingua inglese (ho notato essere più liberi nell'interpretazione) cercherò di essere il più fedele possibile con il testo originale!


Spero siano abbastanza buoni e vi possano essere utili, ma ricordate: 
NON SI COPIA, 

condividete invece con la mia pagina!

Per ora vi sono due testi, Hyorin e la song di Master's Sun (OST) e Missing you delle 2NE1, e come vedete dalle gif ho scelto di postare proprio quella delle "donnine" della YG!


Per le altre potete trovare tutto qui: La mia visione della musica coreana



그렇게 너무 편하게 굴지 마요
Non comportarti così confortevolmente (tranquillamente/facilmente)
아직 너와 난 남남이니까
Perché io e te siamo ancora sconosciuti
어린애처럼 보채지 좀 마요
Non essere frettoloso come un bambino
아직 시작도 안 했으니까
Non era nemmeno ancora iniziata (la storia?)

아이들의 불장난 같은 사랑은 싫어
Io come una bambina che gioca con il fuoco, odio l’amore

조금 움츠려 있을 뿐이야 난 괜찮아
sarà solo un piccolo tremolio, sto bene
아냐 사실 난
No, in verità io …

나를 떠나 보낸 그가 아직 너무 미워요
Colui che mi ha lasciata lo odio ancora troppo
차갑게 식어버린 내 가슴은 아직도 그를
freddamente freddo il mio petto (cuore) ancora lui (al mio cuore freddo lui …)

그리워해요
Mi manca
그리워해요
그리워해요
그리워해요
그리워해요


그렇게 너무 밝히지 좀 마요
Non essere troppo luminoso
세상은 원래 어두우니까
perché originariamente il mondo era buio
어쩜 그렇게 해맑게 웃어요 (what?)
Come fai a sorridere così limpidamente?(chiaramente)
자세히 보니 슬픈 표정이야
(non sono sicura: “vedendo l’espressione triste” forse “la mia espressione triste?”
I know I’ve been there before
So che c’ero prima.

어른들의 계산적인 사랑은 싫어
L’amore calcolato dagli adulti, lo odio
살짝 지쳐있을 뿐이야 난 괜찮아
Sarò solo un po’ stanca, sto bene
아냐 사실 난
No, in verità …

나를 떠나 보낸 그가 아직 너무 미워요
Colui che mi ha lasciata lo odio ancora troppo
차갑게 식어버린 내 가슴은 아직도 그를
freddamente freddo il mio petto (cuore) ancora lui (al mio cuore freddo lui …)

그리워해요
Mi manca
그리워해요
그리워해요

그리워해요
그리워해요


나의 젊은 날의 사랑은 이렇게 끝이 나네요
La mia gioventù, i giorni d’amore sono finiti così
그대 꼭 행복해야 해요
Ma certamente devo essere felice
오랜 시간이 지나가도 우리 서로 기억해요
Anche se il tempo passa ancora entrambi ricordiamo
그땐 서로가 있었음을
Allora c’era un “noi”
그땐 서로가 있었음을

Jiaಞ
지아ಧಿ
Amity



giovedì 21 novembre 2013

BUON COMPLEANNO DREAMING OF WONDERLAND!

Ricordo ancora il primo viaggio, anche se ormai è come se fossero passati sei e passa anni e non poco più di un anno!
Ricordo ancora i primi post, scritti non qui, ma nel forum Dorama wo Produce, in cui postavo di tanto in tanto direttamente da Seoul, così, per raccontare alle compagne doramiste il mondo in cui mi trovavo. Era Agosto 2012, una volta tornata iniziai a studiare la lingua coreana per poi farmi venire uno strano pensiero: aprire un blog!

Mi è sempre piaciuta l'idea
 ma fino a quel momento mai attuata. Arrivata a quel punto però avevo qualcosa, una scusa per cui aprirlo: la poca e breve esperienza (di un mese) a Seoul con le mie opinioni sul luogo, il modo in cui lo vidi, le curiosità che scoprii e le scene esilaranti o romantiche, pure fastidiose che mi capitarono. Come mi seguivano nel forum forse avrei trovato un piccolo pubblico anche nel web ... così pensai e così approdai su Blogger ... da qui iniziò il tutto.


IL 21 NOVEMBRE 2012
NACQUE
QUESTO MIO BLOG
DREAMING OF WONDERLAND
Sognando il paese delle meraviglie!

HAPPY B DAY BLGGHINO!


HAPPY B DAY A COLORO CHE MI SEGUONO DALLA SUA NASCITA!

 Non ho mai lasciato questo angolino che racconta di me! 
Vi ho aggiornato quando potevo nell'Inverno 2012/13 direttamente da Seoul e anche la scorsa Estate se bene di poco, mi era più facile condividere il tutto sulla pagina facebook dedicata al blo: Dreaming of Wonderland su Facebook





Sincera verità non credevo davvero di arrivare ad un anno eppure è così! E spero di portarlo avanti ancora e ancora. In questi ultimi tempi ho rallentato, ma la vita quotidiana travolge per forza di cose: problemi, lavoro, cercare il lavoro, romanzi, la pg facebook stessa ... ma non l'ho abbandonato, come avete visto dall'ultimo post ...
Questo piccolo spazio creato per gli amanti della Corea del sud è partito con l'inesperta Amity, approdata in un mondo similare a quello di Alice (per chi non lo sapesse, ed ecco il perché della scelta del nome), ma poi è cambiato ... si è fatto più specifico, si è fatto più sentimentale, addirittura è diventato un buon (spero) consigliere, vestendo a volte anche i panni un pò sgualciti forse del maestro ... nell'ambito della cultura coreana sono cresciuta e con me è cresciuto anche il blog! Ma non è ancora finita logicamente, c'è ancora molto che non so e voglio imparare, quindi non lascerò ancora questo mio spazio privato ...

Sapete cosa? 

In verità ci pensavo in questi giorni e non credo che lo farò, ma ... Dreaming of Wonderland, il nome del blog è qualcosa che appartiene al passato! Non si cancella certo! E' ormai una sorta di simbolo della mia prima esperienza certo! L'inizio di tutto ... ma in verità ormai da molto non vedo più Seoul con gli stessi occhi sbrilluccicanti di un tempo, quelli ancora acerbi, privi di nozioni, molto sognanti, tra le nuvole pronti a far esplorare quel luogo e quel popolo da una mente molto fantasiosa, anche se sempre consapevole che la visione del turista non è quella reale, vera e propria, ma solo uno sguardo fugace delle cose più positive e meravigliose di Seoul.
La mia isola felice, così chiamo ormai quel luogo e qualche mese fa volevo quasi quasi cambiare il titolo, passando da Alice nel paese delle meraviglie a Peter Pan ... ma temo che questa "isola" cambierà ancora e ancora ... Già sta accadendo ...
Quindi Dreaming of Wonderland rimane tale, volevo solo esporre il mio pensiero e spiegare questo mio cambiamento interiore. ^ ^ 



Seoul dunque non è più il paese delle meraviglie, è un luogo come un altro che io apprezzo, anzi amo alla follia, un luogo dove far ritorno appena posso, dalla persona che amo, il luogo del mio futuro se il destino sarà con me clemente ... 
... un luogo che mano a mano si fa sempre più casa ...




giovedì 14 novembre 2013

Il mondo del kpop ... luci, ombre e ... voci ...

Visto che sta uscendo il nuovo singolo
solista di Tabi ...
Premetto subito che io del mondo dello spettacolo coreano me ne sono sempre importata fino ad un certo punto. Ho un gruppo preferito e solitamente le notizie che cerco riguardano loro e solo loro, non posso dunque definirmi una sfegatata kpoppara, ma solo una ragazza che apprezza la musica made South Korea che sia parte del pop coreano di ultima generazione, quelle precedenti o del genere melodico, quello rock e via dicendo ... 

L'ascolto perché amo principalmente la lingua e ormai da molto molto tempo quello strano parlato, un pò melodico, un pò particolare ha preso posto rispetto a quello americano! 
Quindi chiedo scusa comunque a tutti coloro che magari vorrebbero saper di più riguardo questo mondo fatto di luci e ombra.
Luce?
Beh, diciamocelo: le stars del kpop splendono di luce propria a volte, altre volte li fanno risplendere. 

Alla fine però un minimo di luce devono averla per poter brillare così tanto, che siano "aiutati" dalle di casa.)
Ballerini ... se non veri e propri cantanti,
cantanti ... se non veri e propri ballerini,
gente comunque che sa stare su un palco per muoversi o far sentire la propria voce, o ancora catturare con mosse ben congegnate, falsetti ben impostati, insomma con il proprio charme, il pubblico.
Poi non parliamo dei video ... musicalmente colorati. Fantascienza, modernità, follia, spensieratezza, sensualità ... un misto tra un film a vote ed un anime altre ...
Ammettiamo anche questo: il kpop vanta una buona fantasia. (anche se a volte pecca di trito ritrito)
visto che hanno appena vinto ...
più colorato di loro ...
case discografiche fino allo sfinimento, talvolta usati come dei burattini, o che gli si lasci carta bianca (o quasi, mai completamente candida è!) per poter mostrare al mondo il genio di cui sono in possesso. (non posso nascondere il fatto che la YG mi piaccia molto anche per la libertà che da ai propri cantanti, al contrario di case discografiche dove lo sfruttamento è appunto ...

Ma questo mondo è fatto anche di ombre
la vita privata quasi inesistente, 
il lavoro estremamente duro che non si conclude mai, (se non quando chiudono gli occhi per andare a dormire, forse)
non hanno realmente una vita che si discosta dal loro lavoro, il lavoro E' la loro VITA (e a lunga andare questo stanca), 
relazioni andate a male, 
relazioni nascoste per non far calare i fans, 
droga, 
alcool, 
sesso (and rock&roll),
party esclusivi dove chissà cosa può avvenire, 
quel poco di privacy sempre in continuo rischio di vederla sui giornali, 
paparazzi che si inventano pure le male lingue, 
antifans che in Corea sappiamo bene di poterne trovare pure di pericolosi, 
visto che pure tra la schiera delle ammiratrici troviamo gente morbosamente folle, disagiati mentali.

Insomma prima si parlava logicamente delle famose Sasaeng, ragazzine che definirle bimbaminchia sarebbe errato, perché si tratta di bimbe con forti problemi psicologici e una distorta morale. 
che inviano di tutto e di più ai propri amati: reggiseni e mutandine (il male minore), assorbenti con il proprio mestruo (dicono che sia successo °x°), lettere d'amore scritte col sangue, altre volte addirittura minacciano il proprio vip quando questo perde la "retta" via, una via che solo quelle psicotiche sanno come egli dovrebbe percorrerla, perché sono loro a decretare l'idol fuori rotta o meno.
Le famiglie? Di solito non ci sono! 
Non si accorgono del male mentale della propria prole, il che vuol dire: o che la figlia è un genio del male, riesce ad escogitare qualunque cosa per tener segrete le sue malefatte, meglio di un arsenico Lupin, oppure i genitori non si curano proprio di loro.
Sasaeng famose per aver dei privilegi come i taxi privati (non ufficialmente) che chiamano appena il loro idol del cuore esce dalla casa discografica per recarsi chissà dove. Il taxi per la cara sasaeng arriva e sotto al suo ordine pedina l'auto del famoso. 
Immaginatevi quali scene si potrebbero osservare a Seoul: un taxi grigio, arancio, bianco o nero parallelo ad un grosso furgone, una ragazzina che a squarciagola strilla il nome dell'artista rinchiuso in quell'autovettura dai vetri oscurati, il tutto a chissà quale velocità visto che la guida dei coreani è pessima e moooolto pericolosa.
Logicamente non tutte le sasaeng faranno un lavoretto per mantenere quello stile di vita (dove
trovano il tempo? Molte sono perennemente appollaiate sotto casa del vip), sempre a zonzo, comprando ogni cacca che vedono assomigliante alla faccia del proprio best singer e facendo a gara a chi compra prima i biglietti in prima fila per il concerto di Oppa (che sappiamo non costare proprio 2 euro). Per non parlare dei fans meeting e degli stessi taxi da alcune utilizzati.
Perciò come fanno? 
Mah ... un pò forse ci pensano mamma e papà (e allora anche li dico: ma che diamine! Non ti fai due domande?) e per la questione della "macchina privata pro spionaggio" ... in realtà essendo taxi normali la corsa costa e se non si ha i soldi per pagarla c'è sempre "l'uso" della propria natura ...
Eh sì, non pensate che la Corea del sud sia solamente kpop, drama e tanti buoni sentimenti!
Come esiste la suocera maledetta, esistono anche i pervert ajusshi!

Una cosa che forse qualcuno tralascia:
anche in Corea esistono i predatori sessuali, i pedofili, gli stupratori e gli stalker. Purtroppo se qui da noi spesso vi è omertà, specie nel sud Italia, da loro (Corea del sud) è anche PEGGIO! 
E' cecità! 
Non vedo, non sento, non parlo!
Ci sono persone che hanno subito violenza da piccini o da adulti; i carnefici: uomini o donne.
Ma le vittime quasi sempre omettono il fatto accaduto, che sia in tempi recenti o passati. Perché la famiglia stessa forse non capirebbe, peggio se ne vergognerebbe ... sensazioni che loro stessi provano in prima persona!
Hanno paura ... paura di ciò che penserebbe la gente di loro, una volta scoperta l'ombra del passato, ombra che non si sono gettati addosso (come nel caso di chi compie l'azione), ma queste tenebre le ha create il loro carnefice, avvolgendo la vittima per sempre ...
E quest'ultima si avvolge appunto in un silenzio di tomba.

C'è di fatto che la Corea del sud è un paese, sì splendido, ma pure ipocrita!
Castità ben vista, tanto che non troverete quasi mai una coppia pomiciare appassionatamente, poche volte anche solo darsi un bacetto a stampo, solo le mani e gli abbracci possono andar bene in pubblico.
Moralità elevata insomma ... apparentemente, perché poi troviamo il padre di famiglia che si ubriaca in una noraebang di quelle con tanto di accompagnatrici, ovvero belle ragazze che bevono, cantando, ballando con chi le paga ... ma alla fine ... mettiamo anche che la serata finisca con un "grazie! Ho cantato bene in tua compagnia" ... vi sembra comunque una scelta giusta da fare? (che poi sicuramente spessissimo non va a finire così)
Ma vai a prenderti tua moglie e canta con lei! 
Questo esempio è uno dei più blandi, purtroppo Seoul (ad esempio) è piena di Motel, dove non vanno solo i fidanzatini a causa del buon costume che non gli permette di pomiciare per strada ... e logicamente poi si trovano in questi posti per fare tutt'altro XD ... 
Vi sono anche tanti altri luoghi come i club per i "signori", dove "agguantano" per strada le fanciulle invitandole in quella che sembra una disco, ma alla fin fine si scopre essere una sorta di "appuntamento al buio" in mezzo a tante altre donne e uomini, il maschio sceglie e ci prova ... XD
E peggio ancora ... incontri con prostitute, tradimenti, seconda moglie nascosta nell'ombra (con tanto di prole anche) e appunto alcuni tipi di taxisti, i pervertiti e marci, e le loro clienti appassionate ... le sasaeng.


Comunque sia riprendiamo da dove eravamo rimasti ... il mondo dello spettacolo e le svariate ombre che vi sono attorno ad esso.
Avrete sentito l'ultima notizia riguardate un membro dei Super Junior. Oddio ammetto di non ricordare il suo nome e di aver saputa dell'accaduto il giorno stesso solo grazie ad una chingu, che
mi passò il link. XD Dunque per puro caso vidi in diretta la foto della donnina "tette all'aria".
Per chi non lo sapesse: nel twitter di uno dei suju sono comparse delle foto di una tizia con i mutandoni della nonna e il seno scoperto, vicino ad un apparente uomo (non si vede l'intera figura). XD Io sono talmente ignorante in tema che dissi alla mia chingu: "si è fatto donna?" XD anche perché la bellezza della giovane a mio avviso era piuttosto dubbia! (davvero credevo fosse lui XD)
Queste foto sono state cancellate qualche ora dopo (o minuto) ...

Acker?
Ma certamente sì! Non penso XD che il dato artista volesse la sua disfatta tanto da auto infliggersi quelle foto compromettenti!
Il punto per molte fans è: un acker ha rubato scatti privati e la sua password twitter, dunque il sujunino nasconde una fidanzata o ... sono foto fasulle di qualche prostituta o attrice porno? Insomma di rubato vi è davvero solo la password?
Non lo sapremo mai! 
Almeno che lo stesso CIOvine non confessi: "si tratta della mia ragazza".

Perché vi racconto questo accaduto?
Perché girano delle voci in Corea del sud ... "dicerie" tra la popolazione, quindi niente notizie ufficiali! C'è chi le ha sentite, chi no; chi sorvola, chi no; chi ci crede, chi no; chi "sparge il verbo", chi no ...
Io di certo non sarò colei che le confermerà, perché non sono coreana e sopratutto non lavoro all'interno dei servizi segreti del Sud Corea. Non sono nemmeno un'acker (io e la tecnologia facciamo ribrezzo insieme) posso solo fare un piccolo post riguardate ciò che mi è stato detto da alcune persone del luogo.

Ripeto che non tutti credono a queste voci, alcuni sì ... la verità? 
Solita solfa: non la si saprà mai!Non so se in questi ultimi tempi il presidente di Daehanminguk sia stato protagonista di qualche scandalo ... forse. Dico la verità non mi sono informata su questa questione, non feci domande inerenti a questo argomento alle mie fonti perché sinceramente è un campo XD in cui non voglio inoltrarmi. 
Ma dicono che gli idols servano anche a questo!
Quando si immette una notizia su uno scandalo politico, in specie se si tratta del presidente, gli scandali degli idols servono per una questione di copertura! In poche parole attraggono il pubblico con notizie che loro stessi creano su un determinato artista, per poter distogliere lo sguardo da altri fattori. 
La questione "donna nuda sul twitter di uno dei suju" ha fatto sì che mi pervenisse questa cosa!
In poche parole ... che quelle foto le abbia messe davvero il governo coreano?
XD O che sia una un'emerita stron****?

Quel che certo è che quel dato governo copre molto, moltissimo! Forse non quanto quello giapponese, in specie in questi ultimi tempi riguardante il nucleare, ma siamo comunque quasi a quei livelli! Quindi non mi stupirei se fosse vero anche questa info.

Comunque sia per ora rimane una sorta di leggenda metropolitana

Insomma ... tutto è in dubbio!

Mi sento un pò lui ...



martedì 5 novembre 2013

한글단어 Vocaboli hangul: Insa 인사, saluti

La vostra Amity ha pensato oggi di iniziare a scrivere dei piccoli gruppi di vocaboli,
per tutti coloro che non sanno dove sbattere la testa e cercare
parole in hanguel da poter memorizzare.

Non scriverò il post sotto forma di lezione, ma l'etichetta è la stessa: "piccole lezioni di Hangukeo", in qualsiasi momento vogliate visionare i contenuti basta guardare a destra del blog, tra le etichette appunto!

Dunque questi piccoli post che creerò appositamente per voi potrebbero essere impostati sulla base delle categorie!

Ad esempio ora vorrei iniziare con i saluti,
ovvero tutte quelle parole che utilizzeremo durante la quotidianità.
E che anche durante un viaggio a Seoul vi potranno essere utili!

Come saluta lui non saluta nessuno! o.O ?

Insomma i vocaboli che ora posterò sono anche per coloro che non vogliono imparare la lingua coreana, ma che sono curiosi e vorrebbero almeno un'infarinatura per poter affrontare un viaggio mostrandosi cordiali con la popolazione del luogo.

Dunque se voi osserverete solamente il romaji (romanizzazione),
ricordando a coloro che invece vogliono studiare seriamente
di non prenderlo assolutamente in considerazione, 
in quanto crea solo errori di pronuncia e memorizzazione,
vi informo su alcune differenze di pronuncia tra vocali come: 
오o/ 어eo,
la prima chiusa e la seconda aperta, o tra
우u/으eu
la prima semplice e la seconda suono a denti stretti.
Se non lo ricordate, o non lo sapete affatto, andate a controllare la lezione 1° sulle vocali!


QUI TROVATE ALTRI POST UTILI
PER LO STUDIO:
ALFABETO - è necessario saper leggere e scrivere l'hangul per imparare
realmente questa lingua, non vi affidate al romaji 
(sì non smetterò di ripeterlo, non mi stanco mai)

ECCO A VOI I PRIMI VOCABOLI

인사 insa, sono i saluti

Ma chi sta salutando questa?


I PIU' CONOSCIUTI

Da utilizzare solo con gli amici:
안녕 Annyeong, iniziamo dal più semplice, questo è un "ciao" il che vuol dire che per la cultura coreana è meglio utilizzare solo ed esclusivamente con i bambini o gli amici stretti.
잘가 jalka, altro nome da utilizzare solo con i nostri 친구 chingu, amici quando stanno per andare via, una sorta di "ci vediamo", ma letteralmente significa "vai in pace".
잘 있어 jal isseo, invece lo dice chi rimane e letteralmente è "sii in pace".
Se ci si mette lo yo in questi due ultimi vocaboli si fanno più gentili: 잘가요 Jalkayo, 잘 있어요 Jal isseoyo. Consiglio di usare sempre lo yo se non conoscete le forme più cortesi. Lo yo basta, specie per noi stranieri!

Per tutti:
안녕하세요 Annyeong haseyo invece è la forma rispettosa da utilizzare con tutti, un "buongiorno" o "come stai" che possiamo dunque usare sempre, dalla mattina alla sera.
안녕히 가세요 Annyeonghi kaseyo "andate o va in pace", quindi lo pronuncia chi rimane per coloro che se ne vanno.
안녕히 계세요 Annyeonghi kyeseyo "sia/siate in pace", pronunciata da coloro che se ne stanno andando.
Per il turista bastano le forme sopra indicate, ma ecco altri saluti che potrebbero incuriosirvi:

GIORNO, POMERIGGIO, SERA:

좋은 아침 joheun achim = buon giorno, quando 좋은 joheun è buon e 아침 achim mattina.
좋은 저녁 joheun jeonyeok = buona sera
좋은 아침식사 joheun achimsiksa = buona colazione
좋은 점심식사 joheun jeomsimsiksa = buon pranzo
좋은 저녁식사 joheun jeonyeoksiksa = buona cena.
Questi ultimi tre però sono meno usati, prediligono altri modi per augurare "buon appetito" durante i pasti, sotto li troverete ...

COME STAI?
잘지내요? Jaljinae yo? = Sta bene?       
잘지냈어요? Jaljinaesseo yo? = E' stato bene?
어떡해지내요? Eoddeokhae jinaeyo? = Come hai passato il tempo?
밥 먹었어요? Bab meokeosseo yo? = letteralmente: "hai mangiato riso (bab)" ma che vuol dire semplicemente "hai mangiato?", viene usato per chiedere come sta una persona in quanto mangiare per il coreano è fondamentale. Se non mangi non stai bene. (il discorso non fa una piega!)
PS: 
Di tutte queste frasi ci sono diversi modi a seconda di "a chi ci si rivolge",
ad esempio 밥 먹었어? Bab mokeosseo? Lo di può rivolgere solo ad amici e bambini,
밥 먹었어요 Bab meokeosseoyo, con il famoso yo 요 indicato per tutti,
ma vi sono anche forme più cortesi, dunque superiori (qui in scala):
밥 먹으셨어요 Bab meokeusyeosseoyo?
밥 먹습니까 Bab meokseubnikka?
밥 먹으셨습니까 Bab meokeusyeossuebnikka?
(quest'ultima la più reverenziale)

Logicamente non posso postarvi tutte le forme, vi posto quelle più conosciute, perchè sarebbe una fila interminabile e già è lunghetta di suo! XD


BENVENUTO:

어서오세요 Eoseo oseyo = Vieni pure, Benvenuto
들어오세요 Deureo oseyo = questo lo sentirete spesso anche nei ristoranti o Café insieme a quello sopra citato, significa "entrate pure/entrate prego"
환영해요 Hwanyeonghaeyo = Banvenuto
환영합니다 Hwanyeonghabnida = Benvenuto più cortese

LA CONOSCENZA:

처음 뵙겠습니다 Cheoeum buebkesseubnida = Lieto di fare la tua conoscenza, differente dai prossimi che posterò, in questo caso avete fatto la primissima conoscenza di quella data persona.
반가워요 Bankaweoyo = Piacere di conoscerti. E' molto simile al primo solo che di solito si usa per le persone conosciute e incontrate di nuovo.
반갑습니다 Bankabseubnida = Lieto di conoscerla, come sopra ma più cortese
만나서 반갑습니다 Mannaseo bankabseubnida = piacere di averti incontrato, esattamente come sopra.

RINGRAZIARE:

고맙다 Komabda = grazie, è la forma che si usa in genere tra amici o nello scritto, una forma base.
고마워 Komaweo = da usare con gli amici
고마워요 Komaweoyo = avendo lo yo della cortesia di può usare un pò con tutti.
고맙습니다 Komabseubnida = se usate questa cortesia farete una splendida figura.
감사 Kamsa = grazie, assolutamente per gli amici
감사하다 Kamsahada, forma base.
감사해 Kamsahae = anche questo con gli amici, manca lo yo
감사해요 Kamsahaeyo = cortesia media.
감사합니다 Kamsahabnida = cortese

LA RISPOSTA:

아니에요 anieyo = no ... com per dire non fa niente. "Prego" (più usato)
괜찮아요 kwaenchanhayo = sto bene, come per dire non fa niente, prego (più usato)
천만이에요 Cheonmanieyo = letteralmente "sono dieci milioni XD", un prego più amichevole? Ironico? Sentito? Di sicuro è meno utilizzato
천만의말씀입니다 Cheonman e malsseum ibnida = "sono dieci milioni di parole" un prego ancora più cortese, ma poco utilizzato

SCUSARSI:

죄송해요 Juesonghaeyo = mi scuso
죄송합니다 Juesonghabnida = mi scuso (ancora più infomale)
미안 Mian = solo ed esclusivamente con gli amici "scusa"
미안하다 Mianhada = forma base
미안해 Mianhae = scusa, con gli amici, manca la cortesia
미안해요 Mianhaeyo = scusami, con cortesia
미안합니다 Mianhabnida = ottimo da usare con tutti

LA RISPOSTA:

걱정마싶시오 keokjeongmasipsio = non si preoccupi, detto nel modo più cortese.
걱정마세요 keokjeongmaseyo = la prego di non preoccuparsi, sempre molto cortese.
걱정하지마 keokjeanghajima = non preoccuparti, meglio dirlo tra amici.
괜찮아 kwaenchanha = non importa! Solo tra amici.
괜찮아요 kwaenchanhayo = non importa! Più rispettoso
괜찮습니다 kwaenchseubnida = non fa niente! Ancora più cortese.


MANGIANDO:

맛있게드세요 Masisske deuseyo (pronuncia: mashike deuseyo) = qui a parlare è colei che inizia il pranzo, o colui. Ovvero chi ha preparato o chi ha offerto da mangiare. Un "buon appettito".
잘먹어요 Jal meokeoyo = mangia bene, con cortesia, ma di basso livello.
잘먹겠습니다 Jal meokkesseubnida = "mangeremo bene" sempre un buon appetito, ma qui a parlare è chi si "aprofitta" del pranzo XD ... nel senso che è in risposta al primo vocabolo posto: "masisske deuseyo" dice chi ha offerto, chi ha cucinato o chi è più grande a tavola, "Jal Meokkesseubnida!" rispondono gli altri. (in italiano sarebbe: "Mangiate pure! Prendetevi da mangiare" risp "Mangeremo bene!")
많이 먹어요 Manhi meokeoyo = "mangia tanto" quindi buon appetito, detto da chiunque
많이 먹으세요 Manhi meokeuseyo = "mangiate tanto" ma qui è più cortese, vi invitano a farlo alla fine.
많이 먹었습니다 Manhi moekseubnida = anche qui ma ancor più cortesia
먹어/먹으라 Meokeo!/ Meokeura! = è abbastanza scortese, lo si usa magari con i bambini ed è un'incitazione a mangiare! "Mangia!"
먹으세요 Meokeuseyo = anche qui è un'incitazione ma è molto gentile "Prego mangia!"
먹으십시오 Meokeusibsiyo = altra incitazione ancora più cortese "Magi la prego!"
먹자 Meokja = Mangiamo! Questo è un'incitazione però a farlo insieme. Si usa con amici e bambini.
먹읍시다 Meokeubsida = è sempre Mangiamo! Incitazione a farlo insieme ma per tutti! Insomma una forma cortese.

CHIAMARE

실례해요 Sillyehaeyo = 실례 sillye è scortesia, quindi in questo caso sarebbe una sorta di "scusi la scortesia", ovvero corrisponde al nostro "mi scusi" quando chiamiamo qualcuno per chiedere qualcosa, ad esempio un'informazione.
실례합니다 Sillyehabnida = come sopra, ma una forma più cortese, meglio usare questa.
저기요 Jeogiyo (pronuncia jogHiyo) = sempre "mi scusi" ma lo si usa di solito nei ristoranti con i camerieri ad esempio, insomma è meglio quando si è al di sopra degli altri, ad esempio in una relazione tra lavoratore e cliente. Ma essendoci la yo non è scortesia, solo un mio consiglio!
여보세요 yeoboseyo? = "pronto?" per rispondere al telefono.

RITORNARE A CASA

다녀오겠습니다 Danyeo okesseubnida = tornerò a casa, lo si pronuncia a tutti i famigliari mentre si sta per uscire dalla propria abitazione. Molto cortese.
다녀오겠어요 Danyeo okesseoyo = tornerò a casa, come sopra, cortese ma meno rispetto a prima.
다녀왔습니다 Danyeowasseubnida = sono tornato a casa! Detto a tutti i famigliari appena si rientra. Molto cortese.
다녀왔어요 Danyeowasseoyo = sono tornato! Come sopra, sempre cortese ma meno di prima.

A NINNA BEI BAMBINI!

잘자 Jalja = dormi bene, jal 잘 bene, Ja 자 dormire. Senzsa lo yo direi che è tra amici.
잘자요 Jaljayo = come sopra ma con cortesia
안녕히 주무세요 Annyeonghi jumuseyo = è la forma cortese al massimo per dire "dormi bene/buona notte"


Aaaaaaaaaaaaaah che faticaccia XD ricordare e scrivere tutto ... sicuramente ci sono tante, tantissime altre cose da aggiungere ma intanto mi fermo qui!!!
FATEMI SAPERE SE TROVATE LE SPIEGAZIONI ABBASTANZA FACILI!

안녕히 가세요
(Annyeonghi kaseyo)
 ... e voi rispondete? ...