"한국에 왔다 갔다 하는 이태리사람이다"

"한국에 왔다 갔다 하는 이태리사람이다"
한국에 왔다 갔다 하는 이태리사람이다 Un'italiana che dalla Corea del sud va e viene.

Vi aspetto su Facebook!

Dreaming of W. YouTube

mercoledì 18 settembre 2013

Qualcosa di fondamentale in Sud Corea? Il timbro del nome!

도장 Dojang

Parliamo di un oggetto che mi affascina da morire, meglio noto come: 

이름 도장 ireum dojang, 
ovvero "nome timbro".



Sto parlando di una cosa che per la Corea del sud è comunissima e quasi fondamentale: 
il timbro del nome, cos'è?



Immagino che avrete già capito di cosa sto parlando ... 
Ma a cosa serve?
Beh, in Corea per siglare un patto, un contratto di ogni genere o semplicemente quando serve la firma per una qualsiasi questione, spesso i coreani non scrivono nome e cognome di proprio pugno e a volte nemmeno possono, ma sono obbligati ad usare appunto il timbro. 
Ogni timbro è unico e speciale proprio perché porta il nominativo di chi lo possiederà e non solo, visto che bisogna anche registrarlo presso l'ufficio del comune. 
Insomma diviene quasi una carta d'identità!

Di timbri ne esistono delle più disparate forme e colori! Vi sono anche quelli per le coppia di sposini, o addirittura quelli fatti a mano! Quando si va a comprare un timbro, specie se lo si vuole artigianale, si può scegliere di personalizzarlo come si vuole.
Lo stampo di tale oggetto non è altro è un cerchio rosso e riporta appunto in Hangul il nome e cognome della persona.


Aaaah, miei cari lettori! Io parto già di fantasia e viaggio verso il futuro: quando avrò anche io il mio bel timbro di famiglia! Sicuramente coordinato a quello del mio amato ...
Ne abbiamo già parlato, come abbiamo discusso del nome di famiglia e di qualcosa di molto più moderno, diciamo così! Appena riusciremo a metterci realmente apposto, appena riusciremo a ricongiungerci definitivamente, ci si farà un tatuaggio con la sigla di famiglia che abbiamo già ideato. :P 

Lo so, romanticamente viaggiamo entrambi verso un futuro ancora incerto ... ma è anche questo a fomentare la speranza e tenerci uniti.

2 commenti:

  1. Una cosa che non mi è chiara su questo argomento è:tu vai a registrare il tuo personale timbro, ti chiami Lee min ho(primo nome che mi è venuto in mente...chissà come mai XD), poi dopo un pò arriva un altro lee min ho, tuo omonimo, i timbri a questo punto non sono uguali?Se noi con le nostre firme fatte a mano possiamo sbizzarrirci e quindi non ci sarà mai un "mario rossi" uguale all'altro, lì che in Corea le lettere sono quelle e si mettono in quel determinato modo come fai a distinguere gli omonimi?*dubbi esistenziali delle 21:44* XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nono hai fatto una domanda molto molto interessate. In verità da quel che so io i timbri sono personalizzati, nel senso che portano il tuo nome ma comunque le lettere dell'alfabeto dovrebbero avere diversi caratteri! Da quel che mi spiegarono. Poi logicamente è anche vero che ... quante tipologie differenti di scrittura possono mai avere questi timbri? XD Eh e qui si fa difficile i discorso.
      Quindi come fai presente tu: la firma è sempre la migliore (a parte la mia che non è mai uguale T.T)

      Elimina

어서오세요 Eoseooseyo! Benvenuti, entrate pure nel mio blog!
Ognuno è libero di commentare, sempre nel rispetto però dell'altrui persona.
Grazie a chiunque decidesse di seguirmi e arricchire il mio blog con i propri pensieri, che per me sono sempre preziosi.
감사합니다! Kamsahabnida!