"한국에 왔다 갔다 하는 이태리사람이다"

"한국에 왔다 갔다 하는 이태리사람이다"
한국에 왔다 갔다 하는 이태리사람이다 Un'italiana che dalla Corea del sud va e viene.

Vi aspetto su Facebook!

Dreaming of W. YouTube

mercoledì 31 luglio 2013

태극기 Taegeukki / La bandiera della Corea del sud

Molti di voi già conoscono il suo significato, ma lo riporto qui nuovamente per rispondere ad un'altra domanda delle  mie lettrici!


태극기
Taegeukki



Non è altro che il nome della bandiera del 대한민국
Daehanminguk, ovvero South Korea!


Tutti la conosceranno ...
Nella bandiera abbiamo lo sfondo bianco, al centro quella palla simile allo Yin e Yang ma di colore rosso blue e ai lati dei disegni geometrici che hanno il loro significato, non sono posti li a caso, logicamente ...

BIANCO: 
il biancore dello sfondo simboleggia la pace

YIN E YANG
si perché la sfera al centro non sembra solo il tipico simbolo Taoista, della filosofia Cinese, ma lo è per davvero!!! Yin e Yang, ovvero i contrari che si incrociano: la notte che incontra il giorno, il giorno che torna ad essere notte, la luce e le tenebre che si uniscono, il bene e il male, introversione, estroversione, fuoco e acqua, terra e cielo, fenice e drago, guerra e pace, morte e vita, l'infinito ecc ... insomma positività e negatività convivono insieme: l'origine del mondo, di ogni cosa, ciò che lega questo vivere è lo Yin e Yang o meglio ancora per i coreani il Taegeuk... 
La sfera al centro infatti da il nome alla bandiera, Taegeuk 태극: suddivisa in due parti abbiamo Eum o identificato con lo Yin di colore blue, che rappresenta la parte negativa delle cose, mentre lo Yang rosso è la positività!


SIMBOLI GEOMETRICI: ☰ ☲ ☵ 


rappresentano i 4 elementi, secondo la filosofia Cinese si tratta di: fuoco, acqua, terra, legno e metallo. Ma in verità ormai li possiamo considerare come i quattro elementi occidentali: acqua, aria, terra e fuoco.



  • ☰ 건 (keon) ed è anche simbolo di forza, rappresenta l'하늘 (haneul)  il cielo, ovvero l'aria;
  • ☲ 리 (ri) il sole, ovvero 불 (bul) il fuoco ed è anche considerato come Yang;
  • ☵ 감 (Gam) la gola, questo simboleggia 물 (mul -NB: talvolta si può sentire nella pronuncia coreana quasi un'indifferenza tra fuoco e acqua, perché spesso la "m" diviene quasi "b":) l'acqua e la luna infatti se il sole Ri è Yang, questo simboleggerà lo Yin;
  • ☷ 곤 (Gon) il campo, ovvero l'elemento 땅 (ddang) terra.

UN TEMPO LA BANDIERA ERA PER ENTRAMBE LE COREE, LA VERSIONE ANTICA LA TROVATE QUI SOTTO ... 




POI CON LA SCISSIONE DELLE DUE COREE QUELLA DEL SUD HA MODIFICATO DI POCO LA 국기 (Kukki) ovvero termine che significa "bandiera", mentre quelli del nord hanno accettato un disegno diverso:

La stella del comunismo tutti la conosciamo, il rosso rappresenta il patriottismo rivolto alla rivoluzione e le strisce azzurre simboleggiano la loro "apertura" verso un'alleanza con le diverse popolazioni rivoluzionarie del mondo per raggiungere il loro scopo di "indipendenza" e "pace" ... diciamo che il loro concetto di pace e indipendenza è un pochino stravolto e poco coerente ... di sicuro non combacia con l'idea di indipendenza e pace che ha il resto del mondo.






Abbiamo concluso ...


Bagaglio di esperienza: ZERO, viaggiare da soli verso la Corea del sud è fattibile?

Vi ho consigliato di farmi domande?
Ebbene cominciate a porle, sono contenta. 
Siete voi, che da un lato, date spunto alla realizzazione dei miei post!
Una domanda eccola qua e per la prossima attendete un pò, vi prego!

«È possibile per una persona che non ha mai viaggiato fare un viaggio sola soletta a Seoul?»




Questa è una delle tante domande che mi vengono fatte, perché molte di voi non hanno accanto amicizie disposte ad accompagnarle in questo viaggio ... lo so bene ... Parlo con tante ragazze che hanno accanto gente bigotta o semplicemente disinteressata, ragazze che nella loro passione si sentono sole, cercando via facebook amicizie di web, che talvolta divengono davvero molto importanti, tanto da incontrarsi anche se lontani chilometri e chilometri ...
Ma è vero anche che talvolta non si riesce a fare reali amicizie, dipende dalla fortuna ...

Veniamo alla risposta, che non è facile, non si può decretare "si" o "no", si può dare solo dei consigli in merito, dare la risposta in base alla propria esperienza anche e fermarsi li.
Logicamente dipende dalla vostra età ragazze mie, come mi suggerisce un'amica che ha spesso viaggiato, ma io oserei dire che ci sono casi e casi ... Persone prive di esperienza giovanissime che se la cavano meglio di una trentenne con identica nullica esperienza, alla fine in quel dato caso sono sullo stesso piano, è la maturità che cambia! Ma non sempre abbiamo la ventenne meno matura rispetto ad una trentenne su quel fronte. (basti pensare che molte si sono fatte "infinocchiare" dal primo bell'occhietto a mandorla anche se ormai ad un'età disincantata per certe cose. Ma anche li ci sarebbe da fare delle distinzioni, perché a volte è solo sfiga e un tocco di incoscienza ... altre tante volte invece mooooooooolta poco coscienza, ad un'età invece che bisognerebbe un pò dimostrare la propria maturità!)


NIENTE È IMPOSSIBILE sia chiaro! Io stessa però sento di sconsigliare di fare un viaggio completamente sole se non si ha prima viaggiato in altri luoghi. Anche solo cambiare aereo diviene un'impresa XD ... Oddio è fattibile, almeno che non si è completamente impedite, ma da sole, in un luogo straniero, magari si parla poco inglese ... meglio essere in due, no?
Ci sono scali che possono non piacervi, in luoghi dove gli hostess sono meno gentile rispetto ad altri e questo non contribuisce alla positività della prima esperienza.


Poi ... DIPENDE DALLA VOSTRA INTRAPRENDENZA ... ma la domanda è:

Come fate a capire se siete munite o meno di intraprendenza? 

Io nel mio primo viaggio scoprii lati di me che non conoscevo! Appunto L'INTRAPRENDENZA di cui vi parlavo, certa di non avere e invece ... 
C'è da ricordare però che io non ero sola! Ad un tratto mi trovai sì come se fossi stata realmente sola, ma ad esserlo eravamo sempre in due, anche lei, come me, si sentiva spaesata, almeno all'inizio poi abbiamo affrontato la cosa con pugno duro ... Ero sempre in compagnia, per quanto mi sentissi responsabile perchè maggiore.


Altre persone che si credono invece super intraprendenti hanno avuto cedimenti una volta arrivati la e capito che il mondo asiatico è molto diverso rispetto a quello proposto dai drama ... Simile ma anche così diverso ... Quindi una cosa importante è AVERE I PIEDI X TERRA! Non lo ripeterò mai abbastanza!

Non ci sarà nessuno a prendervi sulle spalle se vi ubriacherete una sera, anzi avrete piu probabilità di finire a letto con il primo coreano che vi vedrá molto bamboline occidentali. (se poi alcune hanno proprio questo tipo di pensiero e desiderio ... mah ... contente loro! E poco noi che ci fanno passare per ragazze facili) 
FIDARSI È BENE, NON FIDARSI È MEGLIO ... La mia esperienza fa poco testo perchè fu appunto DESTINO. Se il vostro destino punta ad un incontro, e di quale tipo, non lo saprete fino alla fine quindi  occhio ...



Dunque per tutte queste ragioni io consiglio di trovarsi una compagna di viaggio: la Corea potrebbe non essere un luogo adatto a voi, anche se ora lo sentite come tale ... Onde evitare di trovarsi da sole in un luogo che pian piano potreste disprezzare ... O temere ...
Ma anche nel caso delle compagne di viaggio: cercatele bene e conoscetele almeno un pò prima della partenza, anche li potreste trovare gente poco normale (del tipo super fissate, maniache, stalker di idols XD ... o anche solo pokerface che alla prima difficoltà te la mettono su per il ... Peggio, coloro che hanno completamente perso il senso della realtà causa drama) o poco affine a voi e scoprirlo proprio in viaggio ... purtroppo ...



AFFINITA' ecco spesso si tratta pure di questo in viaggio: trovarsi realmente bene in un luogo tanto sconosciuto, quasi come a casa, ma l'affinità la si sente realmente quando si passa in quel posto momenti difficili e nonostante questo poi si riesce ad amare comunque la cultura, il modo di vivere e l'ambiente del paese che ci circonda in quel dato momento.

Affinità non è divertirsi da matti perché insieme a chingu con cui poter fangirlare e visitare il posto! No quello è puro piacere, divertimento appunto ... La vera affinità con il luogo è di altro tipo e anche se partendo da casa si sente questa sensazione, non è detto che poi si palesi una volta giunte a Seoul ...




Com'è vero invece che potreste trovarvi benissimo a viaggiare da sole ... Non posso saperlo io e non potete voi. Certo, stare insieme diviene, oltre che utile, divertente, pure economico sotto certi aspetti ...
Per non parlare della lingua! L'inglese è utile ma non sempre è parlato e capito allo stesso modo in Corea (la loro pronuncia spesso è orripilante -mia sorella con il suo lui parla non inglese ma l'inglese pronuncia coreana XD ed è da spanzarsi).
Ci sono altre vie per farsi capire e molti coreani sono intuitivi e pazienti, ma altri scivolano via dalla conversazione che è un piacere ...

Insomma dovete comunque sentirvi voi di affrontare tale viaggio e se da sole o in compagnia ... Io il mio consiglio l'ho dato e ho finito!!!
La vostra ORMAI ajumma si scola un bicchierino di soju e conclude!




Baci, 
Amity!

lunedì 22 luglio 2013

멘봉 Collasso mentale per il coreano medio!

Perdere la propria autostima per un coreano medio è normale ...
QUI SEMBRA VOLER PROPRIO DIRE:
"Corona, Bova, Benigni ... perfino confronto a Leo Gullotta sono un cesso colossale!"


Sto parlando della scarsa stima di sé che molti coreani e coreane hanno nei confronti degli occidentali, per la quale noi amanti dell'occhio a mandorla ci mettiamo le mani nei capelli ...

Abbiamo già affrontato ciò che a volte porta questa cosa: trucco esagerato, chirurgia plastica. E dei vari ritocchini per assomigliare di più all'occidentaLOS ... o comunque sottolineare la, già di natura, propria bellezza.

Qui io vi linko invece un articolo, dal testo coreano, che tratta sempre di questa convinzione, ma questa volta rivolta verso l'Italico masculo!


Non andare mai con la propria donna in Italia -testo coreano-

Oddio, sappiate che il primo chingu che incontrammo a Seoul ce lo disse chiaramente: "gli italiani sono loveplayer, a noi piacciono perché sanno giocare con la donna e rigirarsela (parole povere), mentre noi siamo coreani, anche se volessimo non saremmo capaci, inoltre non è della nostra indole, ma loro sono meglio di noi per questo
certo convinto? O-o?

Insomma sono intimoriti verso l'Europeo/Americano per via del suo machismo, del suo modo di fare, anche per la questione "differenziale", capello scuro, chiaro, ramato ecc ... occhio verde, blue, marrone ecc ... alto, basso, magro, grasso, viso tondo, quadrato, mascella prominente e bla bla bla ... lo sappiamo!



L'articolo che vi propongo parla del pericolo nascosto al NORD Italia! Al Sud del stivalone (ci manca solo il gatto e siamo apposto) non ci si va magari per paura della mafia, mentre al nord: per coloro che hanno poca autostima, parlo dei ragazzotti coreani, meglio non inoltrarsi, specie se in compagnia della propria ragazza, perché terra ricca di ragazzi attraenti, se proprio vogliono andare a visitare l'Idaly, dice questo articolo, meglio optare per il sud dove gli uomini sono meno graziosi ... mah ...

Un'ajumma si riferisce all'esperienza vissuta dalla nipote, che appunto consiglia ciò che ho detto prima. Erano talmente belli gli uomini da lei incontrati che la poverina si sentì praticamente male ... insomma l'autostima calò ... 
Se calò la sua di femmina, quella dei connazionali maschi dove potrebbe finire?

Mafia o vedere la propria yeojachingu rapita dagli "alieni"?
Devono fare una scelta!




Lo dico sempre anche al mio lui: "piantala! Te si beo come il sole!" pure in veneto!

PS: mio moroso a causa dell'allergia ora è ridotto come "Giraffa" a doversi mettere un fazzoletto dentro al naso, io ho cercato di dirglielo che qui "non pare bono" messo così, ma ... XD che cariiiinooooo

venerdì 19 luglio 2013

Questione di età: 오빠 oppa 누나 nuna 언니 eonni 동생 dongsaeng 형 hyeong

Ho notato in alcune pagine facebook che molti fanno ancora confusione con i vari nominativi coreani che si basano sull'età!

Possiamo chiarire la questione insieme.
Ho deciso però di non nominare il post come una lezione, perché nelle mie lezioni mi occuperò principalmente della grammatica, almeno quella più easy anche da spiegare a voi ...

In verità è grazie all'incontro con il mio lui che apprendo sempre di più riguardo alla cultura coreana, logicamente ...

Mettiamoci nei panni di una ragazza: 




  • "오빠" (oppa) è il nome con cui chiama il fratello maggiore, fidanzato più grande di lei o semplicemente un amico di maggior età

  • "언니" (eonni -onni-) è il nome con cui chiama la sorella maggiore, o anche solo un'amica di maggior età. In verità su questo vorrei precisare che, come potete sentire in Chuno, un tempo pure agli uomini e tra uomini si riferivano chiamandoli Eonni!

Mettiamoci nei panni di un ragazzo:



  • "누나" (Nunaè il nome con cui chiama la sorella maggiore, fidanzata più grande di età (eh sì! In questo caso lo fanno e anche il mio ogni tanto si permette), o semplicemente un'amica.

  • "" (Hyeong -Hyon con la o aperta-è il nome con cui chiama il fratello maggiore, o semplicemente un amico più grande di lui.

Mentre in entrambi i casi:

  • "동생(dongsaeng) è il nome con cui chiama il fratello o sorella minore, o anche solo un amico/a. E qui si può distinguere anche tra 여동생 (yeodongsaeng) per le donne, infatti si ha l'hangul di Yeo davanti, che sta per 여자 Yeoja, donna e 나동생 (nadongsaeng) per gli uomini, infatti abbiamo davanti il Na di 남자 namja, uomo. 
Il proprio fidanzato se più piccino lo si può chiamare così? E' il mio caso, ma io eviterei XD infatti evito!
Scusate, sì lo so questo è Mike He e non è coreano ma è un gran pezzo
di gnocco! Il mio secondo amore asiatico.

Mentre se si ha la stessa età?
  • Semplicemente si è 친구 Chingu, amici, in questo caso non si ha un nominativo preciso. (e forse questo molti non lo sanno perché si basano in questo caso su quando uno compie gli anni prima dell'altro, ma spesso si sbaglia)
E ricordatevi che alla persona più grande va un gran rispetto e sarà il primo a cui dovete offrire da bere (versare l'acqua o il soju)


Bazzicando per le gif googleiane mi imbatto in questa: 


E penso: ma che facce non faceva questo ometto??? ... Quant'era bello? XD L'unico punto lucente del drama To the beautiful in you! Praticamente veniva fuori un altro drama solo con la sua storia e quella della protagonista, uno dei migliori second lead per me!

Attendete un nuovo entusiasmante post! (lo spero XD)


PER SEGUIRE DELLE LEZIONCINE DI COREANO.
ECCO QUI LE MIEI PERSONALI LEZIONI, A PARTIRE DALL'ALFABETO:



    lunedì 15 luglio 2013

    한국미신 Superstizioni coreane?

    Anche in Corea esistono le superstizioni oppure il popolo italico è il più credulone? ...

    No, esistono eccome! Ci sono cose che è bene fare e cose che é meglio ... evitare.
    Ad esempio regalare scarpe con il tacco alla fidanzata!!!

    Meglio una maglietta di coppia, dei guantini per l'inverno o una sciarpetta ma le scarpe 구두 kudu eleganti e dunque si presume che abbiano il tacco, lasciatele perdere!
    Se lo farete miei cari maschietti la fidanzatina potrebbe scapparvi dalle mani.

    Si dice che porti male alla coppia e che questa si scioglierá entro breve.

    Una superstizione strana è quella delle 이불 (ibul) cioè la coperta che ci scalda dal freddo inverno.
    Piegare anche solo un lembo, mostrandone il rovescio dunque, porta morte di parenti, un pò come sognare da noi denti che cadono.

    Una credenza molti infantile invece è quella che se si sbadiglia per 100 volte al giorno porti la morte O_O ???

    Sognare un serpente é segno che un parente stretto aspetta un bimbo. 

    Il defunto che ti rincorre fino a casa. Al termine di una celebrazione funebre, prima di aprire la porta di casa ed entrare, i coreani più superstiziosi buttano il sale alle loro spalle, per proteggersi dagli spiriti maligni.


    Se si rompe un qualunque oggetto casualmente: cade uno specchio o un bicchiere, si rompono i lacci delle scarpe o le scarpe stesse, un braccialetto ecc ecc, non a causa però di un'azione dovuta a stessi, ma appunto casuale, succederà qualcosa di brutto a qualcuno che ci è caro. Non sfiga volgarmente detta, come quando facciamo cadere lo specchio ma semplice segnale che presto qualcosa accadrà.

    Gli alberi possono contenere degli spiriti. Imprigionano infatti l'anima del defunto e una volta tagliato l'arbusto potreste proprio liberare il morto, che infesterà la vostra casa.

    Altra cosa che richiama gli spiriti: lo specchio! Se guarda la porta lo spirito potrebbe entrare e non riuscire ad uscire da quella stanza.

    Dovete stare attenti anche a come posate il cucchiaio! 
    Se nel verso sbagliato, con la parte concava verso l'alto, può portare la morte di parenti.

    Un mito che riguarda il trasloco invece, prende le sue origini dal sciamanesimo: fare una sorta di inaugurazione è cosa da fare per...  scacciare i fantasmi che annidano nella casa nuova, qualora ve ne fossero. I primi invitati: la famiglia. 
    Poi amici e colleghi. A quanto pare il fantasma potrebbe seguire uno degli invitati riuscendo ad uscire dalle mura casalinghe.

    Un ultima superstizione che vi propongo: è malcostume per i coreani lasciare le posate conficcate nel cibo: forchette e coltelli ... ad esempio dopo la mangiata dell'anguria molte persone (a casa mia ad esempio) lasciano il coltello conficcato nella buccia, ben piantato e ritto ...


    Per la Corea è come se portasse orteche se in questo caso c'è assolutamente una ragione: durante i funerali infatti al morto, rappresentato in una foto, viene offerto molto cibo e il coltello viene conficcato in esso in segno di inizio pasto per lo spirito. Per loro è come se l'anima del morto fosse quella posato o ancora meglio che tramite questa possa cibarsi delle offerte, o almeno così mi hanno riferito.

    Quindi fare un gesto simile in presenza di un coreano ... attirerá il suo sguardo strabuzzante xD ... a me è successo!


    venerdì 12 luglio 2013

    Due coreani e la loro voglia di aiutare ...

    E se ogni tanto, quando ho l'ispirazione e SE continuerò ad averla, vi scrivessi qualcosa dell'avventura italica di due buffi coreani? Tralasciando pochissimo (perché ho un sacco di cose da aggiornare su Seoul) il tema principale?


    "Si dei bravi tosi!" disse madre al mio 덕구 (deokku) e "cagnato" ... dopo il rapimento alieno da parte di padre, che li costrinse a dargli una mano con la foresta che ci troviamo in giardino, oggi tocca agli schiavi pulire la piscina =_=

    XD Io ora scherzo, ma ieri ne abbiamo parlato: per loro è come tornare al "lavoro militare" e praticamente a volte facevano le stesse identiche cose, per cui sanno già come operare e non gli dispiace affatto. Sopratutto c'è da dire che amano dare una mano a colui che chiamano "padre". XD Vogliono sì mostrarsi volenterosi e credo che papà li stia apprezzando tanto, che sia la volta buona che apprezzi qualcuno completamente? Almeno io parlo per mia esperienza ...
    Insomma li vede che non sono nulla facenti e che se la sanno cavare, forse appunto grazie anche ai 2 anni di militare.

    Come due giorni fa quando Deokku, vedendo mamma stendere i panni, si precipitò ad aiutarla e papà rispose con "quello se un lavoro da donna!" e bella piazzata nel divano ribattei: "lui si che è un uomo da sposare altro che qualcun altro ...

    ... se mai sono io la donna da non sposare!" XD ma siamo già d'accordo: io cucino e lui pulisce!!! YEP!

    Il premio per il loro impegno sarà, oltre la riconoscenza di un uomo burbero e ambiguamente camaleontico (non si sa mai come la pensa, può dire bene e pensar male, può dire male e pensar bene), che ormai sempre più spesso si preoccupa per loro, chiedendo a mia madre se hanno gradito i pasti, se mangiano poco in casa nostra, se dormono bene, se si accendono il condizionatore ecc ..., oltre a questo ci saranno i pomeriggi in piscina con tutti noi ...



    Già lo so: IL BAGNO LO FAREMO TUTTI CON LA MAGLIETTA E I PANTALONCINI! XDDDD



    E mentre sto scrivendo passa mia madre, che li sta osservando, affermando: "seto ghe voria du ani di militare anche ai nostri tosi italiani" (sai ci vorrebbe due anni di militare anche ai nostri ragazzi)

    mercoledì 10 luglio 2013

    "Lezione" 4: (사과) pronomi e particelle annesse



    Oggi vi propongo i pronomi personali coreani e con essi un pò di 

    particelle annesse!


    Dai!!! 
    하지마아아(Hajimaaaa!)
    Non fate così!

    La loro complessità sta nelle diverse forme derivate dalla posizione in cui si trova l'individuo che sta parlando e quello con cui si ha a che fare.



    Abbiamo la forma che io chiamo di cortesia che è la forma usata da coloro che si pongono un grado sotto all'individuo a cui ci stiamo riferendo. E' una forma di rispetto o da molti detta anche forma umile.

    Nella forma di rispetto, che vedremo più avanti, non si usa solo il pronome personale diverso ma grammaticalmente cambia tutta la frase.

    Precisiamo una cosa: anche se solitamente il plurale non esiste, talvolta è espresso con 들 (duel con la u dal suono inesistente, stringendo i denti) davanti al pronome.

    Io vi ricorderò la pronuncia, ma è bene che chi non conosce l'alfabeto hangul se lo vada a rivedere nelle prime lezioni, dove ho spiegato bene (spero) il suono dei pronomi:




    IO 
    • 나 (na) 
    • 저 (jeo -pronuncia con la o aperta: jo, ma è una j molto marcata quasi Cho) è la forma cortese


    TU 


    •  (neo -pronuncia "no" con la o aperta)
    • 당신 (dangsin -pronuncia "dangshin con la g che non si sente) è la forma cortese
    LEI
    • 그녀 (keunyeo -pronuncia: k"u"nyon con la o aperta e la classica u suono inesistente a denti stretti)
    LUI
    • 그 (Keu -pronuncia: k"u" sempre con la u a denti stretti)
    EGLI/ELLA/LUI/LEI
    • 이분 (ibun) 그분 (keubun -pronuncia: k"u"bun)
    • 저분 (jeobun -pronuncia: jobun con la o aperta) forma cortese
    In verità a me è stato insegnato che il 분 (bun) stesso è già di per sé una modo umile e quindi cortese con cui riferirsi.

    Si può usare però anche la parola "persona" (사람 -Saram-) per identificare questo pronome, basta aggiungere 이 (i -questo) 그 (keu -quel) 저 (jeo -sempre quel/quella ma normalmente persona molto distante) -ma di questo riparleremo meglio la prossima volta- dunque avremo: 
    • 이사람 (isaram)
    • 그사람 (keusaram)
    • 저사람 (jeosaram) 
    NOI

    • 우리 (uri)



    VOI
    • 너희들 (neohwideul -pronuncia: nouid"u"l con la o aperta, dove il deul 들 sta per plurale, ma possiamo anche scrivere solamente 너희 neohwi e in quel caso sta per una persona sola
    • 여러분 (yeoreobun -pronuncia: yorobun con le o aperte) forma cortese anche per definire un'unica persona, dandole del voi appunto.
    ESSI
    • 그들 (keudeul -pronuncia k"u"d"u"l ormai sapete che si tratta della u stretta, il suono inesistente. Qui abbiamo il lui 그 (keu) più il plurale 들 (duel)
    Oppure possiamo ottenerlo prendendo il pronome singolare egli ella lui lei aggiungendo il plurale:
    • 이분들
    • 그분들
    • 저분들
    • e così lo stesso con la parola saram 사람 aggiungendo il 들 ---> 사람

    di fronte ai pronomi si deve aggiungere due suffissi dipendentemente se abbiamo il TEMA della frase o il SOGGETTO

    • TEMA: 는 (neun -pronuncia: n"u"n con la u stretta) questo è per le parole che finiscono in vocali, 은 (eun -pronuncia: "u"n) per le consonanti.
    • SOGGETTO: 가  (ka -pronuncia: ga) per le vocali e 이 (i) per quanto riguarda le consonanti mente la forma cortese ha: 께서 (kkeseo -pronuncia: keso con la o aperta) al posto dei primi due citati.
    Ma visto che ci siamo e devo farvi un esempio, vi spiego anche la particella da mettere davanti al complemento oggetto!

    • complem OGGETTO: 를 (reul -pronuncia: r"u"l con la u stretta) queste davanti alla vocali, e 을 (eul) davanti alle consonanti.
    PER SOGG, TEMA E OGGETTO VEDERE MEGLIO LA LEZIONE 6 "Lezione" 6

    ESEMPIO per spiegarvi la distinzione tra soggetto e tema?

    la cosa è un pò difficile in realtà, perché a volte si ha solo il tema, che fa anche da soggetto in quel caso. 

    오늘은 개가 사과를 먹다 = Oneul+eun Kae+ga sagwa+reul meogda

    TRADUZIONE: Oggi il cane mangia una mela .... 오늘 (oneul) è il tema ecco perché abbiamo messo la particella 은 (per la consonante se notate), mentre il soggetto è il cane 개 (kae) e finendo con vocale abbiamo aggiunto la sua particella 가 la mela, 사과 (sagwa),  invece è il complemento oggetto che finisce in vocale e per questo vuole  를 ... logicamente 먹다 (meogda) è mangiare! 



    vi ricordo che il verbo si mette sempre alla fine, quello principale e in questo caso non l'ho coniugato perché ci arriveremo più avanti. La frase comunque non è scorretta, perché si può usare anche la forma principale, specie nello scritto.


    Contenti che sia finita?









    martedì 9 luglio 2013

    이탈리아에 사는 한국친구들을위해 Per gli amici coreani che vivono in italia!

    Per gli amici coreani che vedono la pagina (visto che è capitato un commento di un/a ragazzo/a coreano) ... ecco qui, copio la risposta che ho dato a lui.

    La mia presentazione 이탈리아에 사는 한국친구들을위해 이것은 제 발표입니다 :







    어서오세요!
    원더랜드를 꿈꾸면서 블로그입니다

    안녕하세요 
    저는 죠르쟈입니다 처음 뵙겠습니다 



    이 블로그는 제 블로그입니다, 저는 이 블로그속에 한국문화와 제한국경험을 씁니다 ...

    저는 지난 여름과 겨울에도 서울에 두번 갔었습니다.

    처음엔 휴가 때문에 갔고, 두번째는 제 남자친구를위해 갔었습니다
    그리고 저는 첫번째휴가때 제 한국남자친구를 만났습니다 ... 

    저는 혼자 한국말을 공부합니다 가끔씩 제남자는 저를 도와줍니다




    저는 매우 드라마를 봤습니다 (역사 드라마도) ... 지금도 봅니다, 그리고 한국노래와 (Kpop ... 선호하는: 빅뱅) 한국음식과 생활 양식과 여러분들의문화를 진짜 너무 사랑합니다



    저는 대한민국에서 일하며사는 것을 꿈꿉니다 ... 저는 소설을 썼습니다 ... 지금도 씁니다 ...  제 다른 꿈은 제영화 각본이 한국드라마가 됬으면 좋겠습니다



    제 남자와 살고싶습니다 왜냐하면 제 사랑 그리고 모두 대한민국을 사랑합니다



    Per i miei lettori italici ecco la traduzione:

    Benvenuti, questo è Sognanto Wonderland il blog,
    Salve, io sono Giorgia, Piacere di conoscervi!

    Questo è il mio blog e qui scrivo della cultura Coreana e della mia esperienza coreana.
    Sono stata due volte, la prima la scorsa Estate e la seconda in inverno a Seoul.
    La prima volta a causa di una vacanza e la seconda per il mio ragazzo. Durante la mia prima vacanza incontrai infatti il mio ragazzo coreano.
    Sto studiando il coreano da sola, ma qualche volta anche il mio ragazzo mi aiuta.
    Ho guardato molti drama (anche quelli storici) e ancora adesso li guardo. Amo molto le canzoni coreane (kpop i miei preferiti i Bigbang), il cibo coreano, il modo di vivere coreano, la vostra cultura.

    Sogno di poter vivere e lavorare in Daehanminguk. Ho scritto dei romanzi, sto scrivendo tutt'ora e un altro mio sogno è quello di far diventare una mia sceneggiatura un drama coreano.

    Voglio vivere con il mio ragazzo, anche perché amo il mio amore e tutta la Corea del Sud.




    lunedì 8 luglio 2013

    Italy Holiday

    Uno scorcio della situazione famigliare in cui mi trovo ...

    Si sta bene ... troppo bene, troppo bello sapere che lui c'è in ogni momento ... stupendo ritrovarmelo dopo il lavoro, sapere che mi aspetta o ancora attenderlo che mi venga a prendere ...

    Tanto meraviglioso che temo giá ... nuovamente il distacco ...

    sabato 6 luglio 2013

    이탈리아에 어서오세요 Benvenuti in Italia!



    Le preoccupazione chi l'Italia potesse non piacergli erano infondate.
    Avevo anche molta paura degli sguardi della gente ignorante, ma fino ad ora, a parte qualche occhiata fugace, impossibile che non vi sia, non ho notato molto altro ...

    Se non si è capito:
    due coreani sono approdati in Veneto, si tratta logicamente del mio lui e il suo hyon, ovvero il fidanzato di mia sorella, che io a volte chiamo "cognato".

    A dir la verità "cognato" ha notato qualche occhiataccia affermante: "perché state insieme a quei cinesi?" o almeno così lui ci ha spiegato, facendo la differenza tra Corea e Italia: qui ti guardano in quel modo, a Seoul il coreano con la straniera viene visto con ammirazione, curiosità o cosa simile.
    Ora, io non ho notato nulla, sarà che me ne frego altamente, sapendo com'è la gente qui spesso e volentieri! E secondo me potrebbe anche sbagliarsi, anche se è vero che qui potrebbe capitare anche di peggio perciò ...

    Cosa si prova a ricontrarsi dopo tanto tempo? ...
    Non so spiegarvelo, è difficile ...
    Posso solo dirvi che lui ha provato la sensazione che sentii io nel ritorno in Corea invernale e io provai la sua sensazione, di attesa all'aeroporto! Ci siamo proprio scambiati i ruoli. Inoltre devo ammettere che io questo inverno ero dubbiosa e forse pessimista su di noi, mentre l'incontro mi portò diverse conferme e chiarimenti, dunque questa volta la sensazione fu di ... 

    farfalle allo stomaco!


    Di solito si parla di questi insettini che vagano, beh lo fanno davvero! XD Ma aggiungerei una bella colite. La mia agitazione non si fece sentire fino a che non arrivai in aeroporto agli Arrivi ... da quel momento in poi la mia calma si dilaniò semplicemente ...

    Comunque il mio lui è addirittura dimagrito in questi mesi che non ci siamo visti ...

    operazione facciamo ingrassare l'amMMore mio è partita sin  dal primo giorno e per ora sembra gradire la pasta italiana meglio del suo Hyon!!!!


    mercoledì 3 luglio 2013

    Bellezza Coreana 한국아름다움


    "La bellezza è l'eternità che si mira ad uno specchio"
    PS: dovevo proprio aprire con Song Joong Ki, chi meglio di lui incarna la bellezza eterna? Per chi non lo sapesse il ragazzo in questione non ha 16 o 20 anni come potrebbe sembrare nel film werewolf boy ma ne ha 28! Voglio dire ... capito?

    Con questa frase di Kahlil Gibran apro il post, perché credo sia una frase che rispecchia molto l'essenza di uno dei pensieri coreani ...

    Più e più volte ho citato in queste pagina la mania che molti, in terra coreana, hanno per la chirurgia estetica. L'ho definita, a volte, "piaga" della Corea insieme all'alcolismo, ma non è l'unico modo per cambiare pelle e divenire persone totalmente diverse. Diciamo che la plastica facciale è il metodo più estremo e definitivo, ma esiste anche un trucchetto meno invasivo (ma pur sempre causa di problemini), meno costoso (anche se a lungo andare ... O.o la spesa c'è) e momentaneo.


    STO PARLANDO DEL MAKEUP!!!



    "Aspetta Kim Nana, ti si
    vede un foruncolo, te lo schiaccio!"
    La pelle coreana, con tutto il fermentato con cui si alimentano, dovrebbe essere la migliore del
    mondo e infatti i nostri idols e le star del cinema/tv che ci appaiono in film, drama, video sembrano avere una 피부 (pibu) perfetta, tralasciando i ritocchini di photoshop ...
    Invece la pelle coreana è abbastanza devastata da punti neri, foruncoli, solchi simil crateri della luna ... parlo della gente comune. 


    Prima di continuare ci tengo a dire che persone dall'epidermide alabastro e dalla bellezza innata esistono, quindi non parlo comunque dell'intera popolazione coreana.
    Non sono tutti mostri mascherati da  modelli XD anzi! 
    A mio avviso è una delle terre con un maggior numero di >_> bellezze ... però 
    io sinceramente, da donna, parlo del lato maschile!

    Qui sotto alcuni esempi ...

















    Di Song Joong Ki non ho gif nella doccia perciò ...



    Questa gif O.O è sexy lo stesso ... come bacia!




    Ecco ... io invece sono tipo la chumo di chuno ...


    U_U 
    "
    (la gif con il pizzetto)
    "diamoci un contegno" direbbe la mia manura (non vi serve sapere XD)


    E lui di certo non ci aiuta! -_-

    La loro pelle ha una conformazione piuttosto grassa (siamo ripartite con il discorso dopo un momentaneo blackout), non è per il sudore, visto che sudano molto poco, il cibo forse una minimissima parte, in quanto:

    1. carne di maiale non la mangiano molto anche a causa del costo, si alimentano principalmente di riso e verdura, pesce inoltre vi è anche carne bianca come pollo. 
    2. forse il piccante ha qualcosa a che vedere con la questione, ma lo tengo sempre come una piccola parte della causa ...


    come mangia Giandicozza non mangia nessuno ...

    Il trucco invece, per le donne ma sempre più spesso anche per gli uomini (in Corea usano la BB cream maschile e non solo), forse potrebbe essere una possibile causa scatenante, di sicuro, come mi dissero, peggiora la situazione
    Non si tratta solo del tipo di prodotti, quelli scadenti esistono da per tutto, ma la questione è: per quanto un prodotto di cosmesi sia buono, usufruirne troppo fa comunque male alla pelle. Non respira e quindi crea imperfezioni mai esistite o accentua quelle già presenti.

    Non tutte le coreane si truccano, vidi dei volti molto natural, ma le giovani sopratutto che amano il makeup spesso esagerano, forse anche per assomigliare alle star del Kpop.
    Questo crea altri tanti problemini, pure al genere maschile XD che si trova a conoscere un tipo di persona, magari portandosela pure a letto e poi si sveglia con una tizia sconosciuta accanto, dal dubbio aspetto. (sto rotolando, ma è così!)
    Nei drama spesso si sente la battuta (esempio) "adesso ti appare come una Dea, aspetta dopo il matrimonio, quando ti sveglierai con lei accanto, il viso gonfio, irriconoscibile bla bla bla ...", un detto in uso tra i namja ... ma che ha veridicità!


    Le giapponesi sono le "peggio" in quanto a travestimenti, spesso esagerano tanto da sembrare buffone (o travestiti), senza capire che sono bellissime al naturale, senza strafare, però è una moda a parte tutta loro, perciò ... 
    Ma nemmeno quelle coreane ci vanno giù tanto leggere, specie coloro che non devono solamente accentuare sguardo o punti di forza, già bellissime al naturale, ma coloro che sono nella media considerate bruttine, se non ... bruttone! O.O

    E QUI CI FERMIAMO E VI MOSTRO LE TRASFORMAZIONI DI UN'UNICA DONNA








    o_______o


    Insomma ...

    Un viso sgraziato con un tocco (una valanga) di makeup asiatico si trasforma in un volto apprezzatissimo! ... sul serio si diventa delle FIGHE (lo avete visto da voi)

    Riprendendo la frase iniziale:

    Che bellezze apprezzano i sud Coreani?
    (inteso come popolazione)


    I gusti sono dei più diversi alla fine, sono molto soggettivi, però si potrebbe stilare un canone della bellezza femminile: 

    Magrezza
    Sei magra? Sei bellissima! Sei un pò rotonda sei ... grassa!
    Io questo argomento lo odio e non perché sono bella grassotella, ma anche se fossi anoressica
    Magre come la Sandara ...
    complimenti al cavolo!
    maledirei a morte chiunque dicesse una stronzata simile! Anche perchè alcuni in Corea considerano davvero le curve sintomo di sovrappeso! O_O Noi le apprezziamo, loro ... 
    Non è vero! Non è che non siano apprezzate (voglio vedere se gli passa davanti una tettona!) ma comunque c'è quell'idea li.
    Se notiamo, il fisico coreano, anche delle donne, tende a grassare di pancia e di volto, spalle, non di gambe! ... Cosa centra questo? Una chicca e credo che si possa ricongiungere alla questione del viso piccino.

    Occhi grandi
    E questo lo sanno ormai tutti! Le asiatiche ci invidiano la grandezza degli occhi e la forma! Si
    rifanno la seconda palpebra, comprano prodotti che riescono ad attaccare la palpebra mobile all'arcata sopraccigliare, appunto ingrandendo così l'occhio e addolcendone la forma.
    Non solo: in Corea esistono anche delle lenti che fanno allargare l'iride ... io sembrerei un'aliena sicuramente! E poi ancora finte ciglia, perché molti di loro ne sono sprovvisti o le hanno molto rade, fine, talvolta castane e corte, lenti colorate e bla bla bla ...

    Bei capelli
    Secondo me questo è il campo loro! Le coreane hanno capelli stupendi io le invidio assai! Non so se potrei mai scambiare i miei occhioni verde fumo in cambio di una chioma come la loro: folta, lunga, dritta ma trattabile, diviene riccia facilmente ... Farei anche un ottimo affare, visto che i miei occhioni volendo cambiano colore come quelle pietre che cambiano a seconda del calore ...

    Il nostro nasone preferito ...
    peccato che se lo sia rifatto pure lui!
    tiè!
    Naso ... secondo la loro perfezione... -_-
    Non ho ancora compreso quale sia, visto che anche senza plastica li trovo perfetti, ma loro se lo vedono brutto ... mah ... tralasciamo? 




    Viso piccolo
    Eccoci qua! Un viso non solo magro, può essere un pò paffuto in verità, ma si tratta proprio di questione di grandezza della testa. Ho notato che hanno comunque un volto più grande, vasto rispetto al nostro, poi dipende anche da individuo ad individuo ... Non deve essere troppo lungo, ma in caso, negli uomini, di mandibola assassina (che a noi piace tanto) c'è sempre la levigatura (sì, sì intendo proprio una bella limata chirurgica), per renderlo più lungo e meno omaccioso .. quindi aggraziato ... 

    NOTARE HYUN BIN -_- piccolo, 왜애애??? wae???? D:



    U_U *coffee* inutile, non puoi mentirci!



    Chi tortura suo figlio in questa
    maniera?
    Baby face
    Questa volta è inteso come VOLTO GIOVANE. Insomma alla Sandara Park! Lei è molto rinomata per la questione del visetto da perenne ragazzina. O Song Joong Ki che sembra aver scoperto l'elisir di lunga vita!
    Ecco perché molto spesso la chirurgia serve per attenuare i segni del tempo e rendere il volto delle donne o degli uomini eternamente giovane. O almeno ci provano, poi a volte escono male, a volte escono ben rifatti altre volte ... semplicemente rovinati del tutto. 

    L'eternità che si mira allo specchio ... la bellezza è passeggera e c'è chi, per questo, desidera sembrare giovane e fresco in eterno.

    PS: la vostra Amity avrà anche 27 anni (quasi), ma si è presa i complimenti in Corea perché somigliante ad una appena 20enne XDDD ... esagerati! Però posso dire di avere almeno un bel visetto alla Babyface -_- "al manco queo" (almeno quello - Lingua veneta XD) ...

    Quindi: occhi, naso, volto sono le parti più richieste nel business estetico, ma anche la bocca non crediate che non venga toccata, sebbene la richiesta sia minore. Lo sto notando ultimamente e devo dire che sono sopratutto le ajumma! XD E gli zigomi idem con patate e bisturi!


    Io ho tutto un mio pensiero sulla faccenda del trucco, della bellezza eterna e via dicendo, ma lascio spazio ai vostri commenti.
    Cosa ne pensate?


     non di lui eh! O_o ... X°D