"한국에 왔다 갔다 하는 이태리사람이다"

"한국에 왔다 갔다 하는 이태리사람이다"
한국에 왔다 갔다 하는 이태리사람이다 Un'italiana che dalla Corea del sud va e viene.

Vi aspetto su Facebook!

Dreaming of W. YouTube

mercoledì 10 aprile 2013

"Lezione 1" (일 과) Vocali


Come ho già detto, vorrei darvi delle piccole dritte riguardo allo studio, per autodidatta, del coreano! Spero di poter essere di aiuto e non fare al contrario confusione! 
Creai per un'amica e la sua pagina facebook questi appunti, che ora vi posterò di seguito.

Dovete sapere che la lingua coreana si definisce 

한국말
Hanguk mal




Ora, se non siete in grado di leggere l'Hangul (sì sempre il coreano), non sarete nemmeno in grado di leggere chiaramente gli ideogrammi sopra citati, sappiate solo che mal 말 significa parola (anche cavallo XD) e Hanguk 한국 è la Corea; 

anche se il vero nome è

대한민국 
Daehanminguk




La cosa principale da fare quando si vuole studiare seriamente una lingua orientale è, prima di ogni altra cosa, memorizzare l'alfabeto. Come sapete sono provvisti di una loro simbologia differente dalla nostra romana, definita anche romaji, la romanizzazione appunto. Quindi è inutile studiare il Giapponese, Cinese o il Coreano (e altre ancora, come Thailandese, Taiwanese ecc) senza prima essere a conoscenza dell'intero alfabeto. 
A molti può sembrare un'impresa ardua, ma vi assicuro che il difficile è studiare questa lingua senza prima imparare bene le lettere coreane. Se non quasi impossibile, una confusione unica.

A differenza del Giapponese il coreano è molto più facile a livello di alfabeto! Più difficile di pronuncia, io lo so bene perché ho studiato il giappico per sei mesetti, anche se poco confronto ora al coreano. Il Giapponese infatti presenta tre tipi di tabelle d'ideogrammi: kanji, hiragana e katakana. Inoltre i simboli coreani di per sé non sono difficili, non hanno girigori armoniosi ed eleganti come quelli nipponici, ma sono a loro modo molto matematici ed omogenei nel loro insieme.

E' questo il punto:
l'alfabeto coreano è molto matematico!
Dunque intuitivo se vogliamo ...


Dunque armatevi di carta e penna (un quadernino), dove poter riportare ogni simbolo sul cartaceo e ripeterlo più volte finché non lo memorizzate! Un pò come i bambini fanno all'ultimo anno di asilo o a scuola per imparare le nostre lettere romane.

Dopo aver imparato l'alfabeto potrete cimentarvi nella pronuncia, ma in questo caso è logico aver un appoggio da un insegnante o un amico che ci può dare una mano, o ancora un cd audio che vi faccia comprendere le diverse pronunce. 
Io cercherò a mio modo di farvi capire come sono i suoni, ma scriverlo è più difficile che pronunciarlo, quindi è più arduo capirlo leggendo che non ascoltando.

Dunque nella pronuncia potrò aiutarvi ben poco, ma successivamente all'alfabeto potremmo affrontare altre piccole cose che sicuramente vi saranno utili, fino ad arrivare alla grammatica!

ECCO A VOI:
VOCALI

  • a
  • ㅔ e (questa è una "e" meno aperta, più chiusa di quella che segue qui sotto, ma la differenza è minimale purtroppo, quindi è difficile comprenderla)
  • ㅐ ae (si pronuncia "e" ma più aperta rispetto a quella sopra citata, ricordando però che appunto la differenza quasi non si sente)
  • i
  • eo (è una "o" aperta! Di "eomma" 엄마  un esempio italiano è "ostrica", anche se purtroppo dipende un pò dai dialetti di ognuno.)
  • o (è chiusa, quasi "u", esempio oppa 오빠, a volte sembra che dicano uppa infatti. Un esempio di pronuncia italiana è "olive")
  • u
  • eu (questo è un suono definito inesistente, una sorta di u a denti stretti)
  •  (questo invece nel caso delle vocali è proprio un carattere senza suono! Lo si mette davanti ad una vocale quando è sola! Se si vuole iniziare con una vocale si porrà questo ciondolo davanti SEMPRE. Esempio: annyeong abbiamo la "a" poi "n  ... quindi iniziando con una vocale si avrà il simbolo affiancato alla "a" poi la "n" sotto:  "an" ecc ecc ...)

Sappiate però che: nel caso sopra citato non ha suono, ma se la si mette dopo la vocale assumerà il ruolo di consonante! E questo lo vedremo più avanti ...


Spero di esser stata abbastanza chiara e di aiuto!

좋음 공부
Joheum kongbu
Buon studio!






11 commenti:

  1. Giorgia, grazie mille. Ora sto studiando la grammatica giapponese ma mi metto subito a memorizzare le vocali coreane! Spero, che facendo un passo alla volta, possa riuscire a dire almeno una frase di senso compiuto in coreano! Spero che guardare drama e ascoltare i loro dialoghi mi aiutino un po' nella pronuncia, che oltre all'alfabeto, è la cosa che mi spaventa di più!
    Ancora grazie mille! A presto <3<3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No no! XD Tranquilla l'alfabeto non è niente a confronto della pronuncia! Forse ti spaventi per niente a causa del Giapponese che sappiamo bene essere una simbologia molto ardua, il Coreano non lo è ma quanto a pronuncia ... è bella tosta!!!

      Elimina
  2. Ho letto il post per curiosità e per ripasso, dato che vocali e consonati le so già ... mi mancano solo quei maledetti dittonghi e non sono ancora riuscita a trovarli spiegati in modo decente. Comunque ti dico che è comprensibilissimo ;)
    volevo comunque chiederti per scrivere in coreano sul pc come fai?
    E poi, anche se non c'entra nulla, quanto ci vuole ha memorizzare gli alfabeti giapponesi???? perchè alla fine ho deciso di fare lingue all'uni facendo giapponese e inglese il prossimo anno e sapere se in 3 anni è fattibile imparare qualcosa ... e poi se non ricordo male avevi detto che facendo giapponese studiare coreano ti è venuto più facile, giusto?
    GRazie mille.
    Alexis.
    ps. che non c'entra il tubo .. quando ad inizio aprile sono andata a Bali in spiaggia c'erano diverse persone asiatiche che si facevano il bagno vestiti XD mi sono ricordata che avevi scritto qualcosa nel blog e sinceramente in quel momento ho proprio pensato al fatto che lo avessi detto tu :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. XD hahahaah! Sono contenta che riscontriate le cose che vi dico, perché talvolta sono racconti da parte di coreani, ma vederli con i propri occhi credo sia una cosa diversa! Beh io lo vidi in foto (-_- volevo postarvela ma sister non ce l'ha più!), però dal vivo è sempre un'altra cosa!
      Alexis al prossimo giro volevo proprio porre i dittonghi, vediamo se io riesco a spiegarteli meglio, ma credo siano i più "difficili" tra virgolette appunto! Essendo molto matematico il coreano credo siano comunque intuitivi se compresi bene! Tutto sta nel modo in cui si studia! Se ti passano un pessimo metodo non si capisce, o fai fatica!
      Il Giapponese eh, credo dipenda dalla persona, ma anche la mia sensei all'epoca mi disse che era comunque questione di tempo, moooolto tempo! Poi, mi diceva che le cose che a Venezia lei faceva in un mese io le comprendevo in una lezione, O.O e io non sono una cima, sarà che adoro coreano e giapponese, mah, però dipende da università ad università! C'è chi corre e chi no! Comunque io dopo sei mesi di studio stavo per finire la memorizzazione dell'alfabeto Hiragana e Katakana, mi mancava praticamente una vocale e la sua fila di consonanti accoppiata! Riuscivo già a scrivere, ma sempre fino a dove ero arrivata con l'alfabeto ( mi mancava la o). Però io lavoro e non sono stata costantissima, fai conto almeno cinque giorni su sette o quattro mi mettevo a scrivere nel taccuino una sfilza di simboli, uno alla volta, ma sia katakana e hiragana dello stesso, però a volte non riuscivo a memorizzarlo quindi spendevo più tempo per un dato simbolo piuttosot che un altro e alla fine tornavo pure ad elencarli tutti a parte per ripassare! Se ti fermi è FINITA! almeno se lo fai per troppo tempo! (ora io mi sono scordata tutto!)
      Per quanto riguarda la grammatica non lo dico solo io! E' risaputo che studiare il coreano sapendo già il giapponese rende la cosa molto più facile perché in quanto grammatica si assomigliano ... mmm non moltissmo a mio avviso, ma ho idea che renda più facile la questione più che altro perché il tuo cervello è già allenato a rapportarsi con una lingua asiatica. A me ha aiutato per quanto riguarda l'alfabeto, trovando quello coreano di una facilità estrema e memorizzandolo in un pomeriggio! Per i dittonghi ci misi due giorni invece più o meno!

      ^_____^ però la pronuncia giappica è molto più easy!

      Elimina
  3. Stranamente (non diciamolo troppo forte che non si sa mai xD) ho qualche attimo di tempo libero dal lavoro in queste giornate strapiene e, vagando sulla pagina facebook, ho trovato il link a questo articolo.
    Poichè sono una persona molto curiosa e visto che le lingue mi sono sempre piaciute molto (ho preso la maturità al Liceo Linguistico, poi per varie vicissitudini di vita non ho potuto continuare sulla strada dello studio delle lingue) credo che seguirò le tue lezioni e mi metterò un pochino alla prova. ;)
    Già sto tentando di rinfrescare il mio inglese, sempre con l'aiuto di supporti online, ma è qualcosa di cui ho già le basi, un po' come per il francese. Ma iniziare anche solo a memorizzare un alfabeto totalmente estraneo a ciò che conosco mi sembra una piccola ma decisamente entusiasmante sfida! Sarà che, con la memoria che mi ritrovo, la considero una bella impresa davvero! xD
    Mi armo di quadernino - ne ho uno nuovo nuovo che conservo da qualche anno, in attesa di poterlo utilizzare in maniera utile e insomma, più utile di così? xD - e di penna ovviamente e mi dedico allo studio nel tempo che ho a disposizione! *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravissima!!! Le mie "lezioncine" saranno leggere leggere, molto easy anche perché lo sto studiando attualmente anche io (ora lo sto mettendo da parte causa vacanze, anche se presumo di riprenderlo qualche giorno insieme al mio lui) quindi non posso definirmi completamente capace. Per studiarlo da sola mi dicono di essere ad un buon livello ma ... insomma c'è ancora tanto da capire!

      Elimina
  4. Ciaoo io avrei una piccola curiosità riguardo l'alfabeto ... Volevo chiedere se pure nella lingua coreana esiste la scrittura in corsivo per quanto riguarda gli hangul
    Grazie in anticipo ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non esiste!
      Esistono solo vari caratteri a seconda delle preferenze, ma un vero corsivo o stampatello come lo intendiamo noi no ^ ^

      Elimina
  5. Ciao :D il tuo post su come imparare il coreano da autodidatta è stato molto utile! Mi ha rincuorata :D ho iniziato a studiare coreano con il libro della hoepli ma dopo un po' l'ho abbandonato. Trovo più difficile imparare l'alfabeto coreano che quello giapponese D: soprattutto la pronuncia. Ma dopo aver letto questo tuo post ho deciso di riprovarci! :D Grazie! ^__^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti in quanto a pronuncia il coreano è si piu difficile!
      Fighting!

      Elimina
    2. In effetti in quanto a pronuncia il coreano è si piu difficile!
      Fighting!

      Elimina

어서오세요 Eoseooseyo! Benvenuti, entrate pure nel mio blog!
Ognuno è libero di commentare, sempre nel rispetto però dell'altrui persona.
Grazie a chiunque decidesse di seguirmi e arricchire il mio blog con i propri pensieri, che per me sono sempre preziosi.
감사합니다! Kamsahabnida!