"한국에 왔다 갔다 하는 이태리사람이다"

"한국에 왔다 갔다 하는 이태리사람이다"
한국에 왔다 갔다 하는 이태리사람이다 Un'italiana che dalla Corea del sud va e viene.

Vi aspetto su Facebook!

Dreaming of W. YouTube

sabato 8 dicembre 2012

Second lead? XD no Chingu!!!


E dopo il primo in assoluto: BJin, grazie al quale capii che la stranezza di T.O.P (Bigbang), nel tenere il golfino, o quasi, anche d'estate, non era dovuta ad un'anomalia nel suo cervello, ma ad un modo di fare che hanno alcuni coreani ... (Anche BJin questa estate indossò di fronte ai nostri occhi una maglietta a maniche lunghe con sopra una giacca. O_O Togliendo la parte di sopra ci mostrò la maglietta completamente asciutta, il ché per l'Agosto afoso di Seoul è una cosa impossibile ... impossibile per un comune umano dotato di ghiandole sudoripare! Loro non sudano! O se lo fanno, le gocce sono misere. Io sembravo un dalmata da quante chiazze di sudore avevo addosso! XD Scusate l'immagine poco felice!)

Sono andata un pò fuori tema, lo riprendo subito:

Joon G.
Zettai Kareshi. Jdama.
Lo consiglio: leggero ma
simpatico.

Questo è il nome che utilizzerò per il secondo amico di web che incontrammo.
Vi starete chiedendo perché ho messo la foto del protagonista del Jdrama ... he, he ... è presto detto.

Zettai Kareshi il JMovie.
Posso ammettere che mi invaghii un pochetto di questo ragazzo?
Sì, lo ammetto. Oltre ad avere la mia età e sembrare poco più giovane dal visetto, ma non dal comportamento; oltre ad essere un bellissimo ragazzo, dai lineamenti fanciulleschi e molto dolci ... era anche un uomo degno di nota, interiormente parlando! Tanto che pensai si trattasse di un robot creato per il genere femminile ormai fin troppo pretenzioso ...

O_O mi ricorda qualcosa ... ma cosa?


Un namja che faceva della positività la sua regola base! Non sapendo nulla di lui ad un certo punto, per come parlava, mi sembrò quasi un miracolato dal signore: un uomo scampato alla morte insomma. O comunque una persona che aveva affrontato in passato qualcosa di terribile. 
Per lui rimanere con le mani in mano, senza far nulla, era una perdita di tempo. Per questo, oltre a studiare all'università, dare lezioni private a namhaksen (studenti maschi, il neutrale è haksen, studente inteso come generale, se si aggiunge yeo, diviene studentessa. Insomma come per la parola deonsaeng -fratello/sorella minore-) più piccoli e fare sport ... si dilettava pure nelle lingue: conosceva perfettamente
  • l'inglese, tanto che spesso, io povera ignorante, non lo capivo! XD 
  • Parlava anche il giapponese 
  • e un buonissimo cinese
  • Lo spagnolo lo masticava un pò, 
  • come il tedesco
  • mentre per il francese comprendeva e sapeva qualche parolina. 

Una sorta di studioso dall'aspetto assolutamente non da NERD. (>_> ma si sà, che in Corea del sud vi sono alcuni nerd dall'aria super affascinante, keure???)
Conoscendo noi si mise pure  ad iniziare l'italiano, trovando la nostra lingua affascinante. 

Nonostante Joon G. fosse un esempio di omo sapiens sapiens sapiens sapiens (continuate pure all'infinito), di quelli che più sapiens non si può, non mi fece mai sentire a disagio. Mai una volta mi indusse a provare imbarazzo per il mio pessimo inglese (che oltre tutto poi allenai meglio in quel lungo mese in terra coreanica). Anzi, lui utilizzava un pò la gestualità per farsi capire, ripetendo e ripetendo alcune parole o cambiando la frase, rendendola più semplice. A sua volta poi cercava di capirci, con tutta la volontà e la pazienza che aveva. Ci riusciva pure egregiamente! 

Ammetto che mi intimorisse un pò : una persona così bella sinceramente non l'ho mai conosciuta. Intendo qualcuno così ricco di conoscenze, dalla bellissima interiorità, con interessante carattere e bell'aspetto. 

Mi dia l'uomo col pacchetto completo, juseyo!!!

Absolutely boyfriend (zettai kareshi) versione
Taiwanese. 
A quante di noi farebbe comodo ordinare su misura il proprio uomo?
Naturalmente si scherza.

Prima che pensiate: Omo! E' quello il momento in cui vi siete conosciuti tu e il tuo ragazzo? ...
XD Vi fermo: NO!

In quanto Joon G. scomparve dalla circolazione in men che non si dica. D:
Se state per chiedere: perché? Non fatelo! Wenyahamyeon (perché) non posso rispondervi. Non lo capimmo nemmeno noi!
Sembrava andare tutto bene, sembrava interessato non a mia sorella, a differenza di BJin, anche se in effetti inizialmente lo pensammo. Invece scoprimmo un ragazzo desideroso di conoscenza culturale in generale. Sembrava troppo serioso per cadere in superficialità, tanto che ebbe qualche volta la possibilità di ... approcciarsi in modo diverso con sister, ma si lasciò sempre scappare l'occasione. 
Era contento del nostro incontro, si divertiva e aveva pure fatto un piano per noi, da condividere insieme, riguardo a delle visite mirate nella bella Seoul: lui si era proposto nostro CICERONE.

E invece un giorno, così, senza più scriverci, senza più dar cenno della sua esistenza ... scomparve nel nulla ...

e tanti saluti!

Per quanto mi riguarda però ci lasciò bellissimi momenti: mangiammo insieme la nostra prima kogi (carne), cotta al momento nel tavolo, proprio come mostrano nei drama. E anche bevuto il nostro primo soju (il primo di tanti). Grazie a lui capimmo che la famosa gentilezza dei Coreani non era blasfemia:

Prima cena con Joon G. la kogi è al centro e si sta cuocendo, quel tubo
che scende da sopra serve ad aspirare il fumo della carne
attorno come vedete c'è bab (riso), zuppa d'alga, aglio e varie salsette.
non avendo il cellulare funzionante ci affidavamo solo al wi-fi libero della grande metropoli, che talvolta andava talvolta no. Quel giorno, evidentemente capendoci male, Joon G. non ci raggiunse all'entrata del grande cinema, all'interno dell'enorme centro commerciale. Passammo un'oretta ad attenderlo, girando per tutto il luogo, in cerca del nostro chingu.

Una ragazza ci "salvò": le chiedemmo aiuto, ovvero di mandare  un semplice sms a Joon. 

La sua risposta fu chiamarlo direttamente, ma siccome lui non rispondeva, mentre lei doveva entrare nella sala per l'inizio del film, gli mandò un veloce messaggio con su scritto: chiamami. E ci promise che, in caso Joon G. l'avesse chiamata, lei avrebbe risposto. 
Così fu! E Joon G. arrivò proprio dove noi lo attendavamo, raccontandoci di questa gentilissima agashi.

A proposito di cinema: era immenso. E sopratutto si vedeva benissimo! Ma di questo ne parlerò un'altra volta.

Purtroppo quell'incontro al cinema fu anche l'ultimo per noi e Joon G.


Special place: uno dei tanti famosi luoghi di ristoro, si mangia kogi e beve soju in vero Korean style!








Una cosa simpatica XD che mi ricorderò sempre di lui è il secondo incontro, quando arrivò in anticipo di fronte alla nostra camera e lo accogliemmo all'interno per fare due chiacchiere. Gli raccontammo qualcosa dell'italia e lui si confrontò con noi. Anche la sua opinione rispetto alle ragazze occidentali era come quasi tutti i pensieri degli amici di web che conoscemmo dal vivo, o solamente su kakao talk (simil what's up, ma coreano). Dunque pensava che noi fossimo meno attaccate alle firme, ai soldi delle connazionali e per questo più interessanti, anche a livello culturale e di studi immagino ...

O_o ?

Poi, non so come, saltarono fuori delle battute inerenti ad una traduzione del brano Fantastic Baby dei Bigbang, non una vera traduzione, ma una presa in giro, componendo un testo assurdo in base alle parole che pronunciavano i cinque ragazzi coreani. XD Mia sorella su queste cose ci sguazza proprio ...
Joon G. volle capire ogni singola parola, da "Nina c'ha il pane, che è da mangiare" alla fine.

Se non erro la traduzione è stata creata dalle admin di una pagina di Facebook, che ora non ricordo il nome! Ebbene, se mai qualcuno di queste ragazze stesse leggendo il mio blog ...

RAGAZZE! (o ragazzi) IL VOSTRO VIDEO E' FINITO A SEOUL
XD
O almeno lo ha visionato un ragazzo coreano e devo dire che si è pure divertito!

... Tirò fuori il suo samsung, cercò la canzone tra il suo repertorio e il testo, cantandocela tutta e spiegandoci invece cosa dicevano realmente quelle parole. Forse era, in un certo senso, un fan, dato che mi fece pure sentire Feeling tra il repertorio del suo mp3.

Ecco la canzone di cui sto parlando XD per chi non l'avesse mai sentita o ... letta!



Comunque Joon G. ci lasciò solo un bel ricordo, perché era un ragazzo che meritava tanto.
Però, e lo dico per lui, forse in futuro dovrà anche mettere da parte le sue passioni, la sua voglia di migliorarsi, per qualcuno degno del suo amore. Mi ha dato l'impressione che fosse fin troppo impegnato per pensare agli altri, forse fu anche quello a fargli prendere la decisione di troncare ogni cosa con noi ... solo non comprendo tutt'ora il perché di un comportamento simile, alla fine nemmeno un messaggio per spiegarsi, niente di niente ...


Per quanto bello e speciale può sembrare il principe azzurro ... attenzione! Perché, con quel suo cavallo bianco, potrebbe dileguarsi da un momento all'altro senza spiegazione e senza lasciare nemmeno un lembo del suo mantello ...


In questo caso non potevo mettere un "principe" disney indegno di questo post.
Più asiatico di Li Shang.

12 commenti:

  1. Eccomi qui pronta! XD
    Oddio, ma questo ragazzo quante cose fa? Cioè, io manca poco faccio pure fatica a trovare un equilibrio tra studiare, mangiare e dormire! o.o impressionante!
    Mi dispiace però che abbiate perso i contatti: da come ne parli, sembra che sia davvero un'ottima persona dalla quale imparare tanto (io sono una bella ignorantona, e quando trovo persone del genere mi diverto un sacco a chiedere le cose che non so! XD).
    E già che affrontiamo l'argomento, ecco la mia solita domanda random (sentiti libera di mandarmi a quel paese quando vuoi u.u): quanto è vera la storia della "scuola che stressa troppo gli studenti", problema che non solo riguarda la Corea ma in generale l'Asia? Ho letto in giro che il numero di studenti stressati dal sistema scolastico è sempre in aumento, addirittura alcuni sono portati a compiere il suicidio.
    Non so, sai qualcosa a riguardo? XD
    Tempo fa mi ricordo che lessi una pagina di blog di un ragazzo italiano che era andato un anno a Tokyo a studiare alle superiori, aveva fatto uno di quei famosi scambi culturali. E onestamente lui non riusciva a capire in COSA gli asiatici fossero stressati, perchè lui italiano trovava che le nostre scuole superiori fossero ben più dure di quelle asiatiche, sia per la maggioranza di materie, sia anche per il metodo di apprendimento.
    Mentre noi, per dire, riceviamo un tipo di insegnamento che ci porta sempre al ragionamento, alla logica, al pensare ad ogni variabile (io ho fatto un classico e sottoscrivo tutto quanto XD le versioni di latino e greco mi hanno ucciso molti neuroni); il loro invece è basato per la maggior parte sull'imparare a memoria.
    Ora, questo era riferito al Giappone, ma dato che queste due culture sono molto simili, magari è così anche per la Corea.
    Oddio, forse questa è una domanda difficile XDDD
    Comunque, come al solito, mi diverto sempre a leggere quello che scrivi e ogni volta che trovo un aggiornamento sono molto felice (tra l'alto sei pure veloce, quindi doppio gaudio per me!).
    Alla prossima ;D

    Ginevra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì domanda hinduro, come direbbe il mio ragazzo! Mi trovi impreparata su questo fronte! XD Ti posso dire che il militare è duro (la durata è 2 anni e per i successivi dieci devono pure, ogni anno, tornare in caserma per 3 giorni, una sorta di rimpatriata), ma della scuola non so niente! Ho già passato gli anni scolastici, dunque non mi sono nemmeno informata! Il mio ragazzo per dirti ha fatto fino alle medie. Li, se non ho capito male, hai sei anni di elementari come nel Giappone, ma poi di medie sono tipo 4 anni e tre di superiori. Poi c'è l'università che non tutti scelgono. Sapevo di questo problema in Japan, ma non pensavo della Corea. Se dovessi avere informazioni te lo dirò! Tieni presente, e io sinceramente questa cosa non la capisco, che una mia conoscente ha stretto amicizia con una coppia coreana che viveva in Italia, ora tornati a Seoul. Mi diceva, questa conoscente, che aveva paura che la coppia le stesse accanto solo per avere l'occasione di mandare a studiare la propria figlia in Italia. O.O Visto i bei somarotti che siamo, prendo in considerazione me medesima, e visto i casini nelle nostre scuole, sapendo che in Asia le cose, per quanto riguarda il ramo scolastico, dovrebbero andare meglio ... mi domando: perché mai vorrebbe mandarla qui? Che non sia per il fattore stress da te citato? Mah ... ora sono curiosa!

      Elimina
    2. A parte il nostro sistema scolastico, le riforme assurde, i soldi che non ci sono neanche per comprare i gessetti per la lavagna... devo ammettere che gli studenti italiani sono tra quelli più preparati al mondo. A volte non sembra, ma la nostra preparazione a fine studi è davvero buona... alla fine studiamo quello che dobbiamo studiare, ci facciamo anche un bel mazzo e cosa più importanti non ci suicidiamo perchè troppo stressati. Certo, a volte ti verrebbe voglia di mandare a puttane tutto (io sono la prima che in un certo momento della sua vita voleva farlo, smettere le superiori e mettermi a lavorare), ma alla fine vai avanti e ce la fai :D
      Forse perchè siamo italiani e prendiamo le cose con filosofia, non lo so...
      ma anch'io se potessi tornare indietro e decidere per me, avrei fatto le scuole in asia! XDDD anche solo per studiare in una classe decente e che non cade a pezzi! XD
      Ma poi come si dice: l'erba del vicino è sempre più verde. Se fossi nata in asia, allora forse mi sarebbe piaciuto studiare in europa XD

      Elimina
    3. XD Molto probabilmente. O_O No io ero convinta che la formazione in Asia fosse migliore della nostra sinceramente. Di certo, sì, non ci suicidiamo per lo stress, che a mio avviso è comunque tanto. Non è che a noi manca, assolutamente, forse come dici tu l'essere italiano ci aiuta. Prendiamo l'esempio dei suicidi in Giappone per ritardi al lavoro. Ritardano di 10 minuti, vengono licenziati, si suicidano. Un italiano vero invece alzerebbe le spalle e ne cercherebbe un altro. O al massimo si infilerebbe per un tot di tempo sotto le coperte a piangersi addosso, per poi tornare a cercare qualcosa. E' anche vero che ormai sempre più Italiani si suicidano causa crisi e dunque lavoro pressoché inesistente, ma si tratta di livelli proprio esagerati! Diciamo che forse un giapponese, al nostro posto, si sarebbe suicidato già all'inizio della crisi. Un mio amico, che ha lavorato con operai giapponesi, mi disse che loro sono super perfezionisti e ci tengono (noi siamo più cialtroni, ma in un certo senso si vive meglio), nonostante ciò però si perdevano in un bicchier d'acqua se succedeva un inghippo. XD E' proprio la mentalità insomma. Ma da quel che ho visto quella coreana non è proprio da paragonare alla perfezionista giapponese, diciamo che sono un mix tra noi e loro e pure un mix con i cinesi gran lavoratori. Se vengono licenziati, cercando subito un altro lavoro e lo trovano, anche uno che ti costringe per 14h ininterrotte, loro lo fanno, metti che un italiano si rifiuterebbe. Quindi anche sul discorso di scuole penso non siano proprio da paragonare ai giappici.

      Elimina
  2. ahahahahahahaha!! *rotolo dal ridere* per la parte del sudoreee xDDD ihihih xDDDD spiace anche a me abbiate perso il contatto con Joon G.!!! (io me lo immagino serioso e pieno di impegni e che crede stupido l'amore ecc ) un pò come Naoki Irie!!!ahahah xD maaa voi avete provato a scrivergli dopo giusto? sinceramente mi lascia senza parole questo suo sparire!! ma forse.. SI STAVA INNAMORANDO DI VOI E HA PREFERITO SCAPPARE!!! ahahaha xD dai la pianto XD Sono molto contenta che i ragazzi orientali siamo molto interessanti a noi occidentali =) mi rende positiva questa cosa :D e non credevo proprio che invece li le ragazze tenevano conto della "posizione" di chi hanno di fronte!! (Jand Di deve ritenersi stra fortunata allora!! amata da soli ricchi xD e manco li voleva -.-" l'avrei menata mille volte nelle prime 8 puntate!!!!)
    Sono molto curiosa anche io sul tema "scuola stressante" dell'Asia! e mi chiedevo se sapevi anche qualcosa sul bullismo!! ne ho sentito molto parlare! Che arriva proprio a situazini esagerate! l'avevo anche letto dall'autrice Keiko Suenobu che ha fatto i manga: vitamin,Life vivere per vivere ecc!Che nei commenti finali diceva proprio di aver creato questo manga (vitamin) proprio per combattere il bullismo nelle scuole, che in Giappone arriva a livelli stratosferici O___O e avevo sentito anche dei suicidi!!!! che brutte cose!!! ogni paese le sue cose eh..!! =) ad ogni fine commento penso proprio che ti ringrazierò!! (se ti stressano dillo ahaha) solo che mi apri sempre tanto gli occhi!! =) aspeetttttoooo neeeews!! SMACK <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, una cosa che ho trovato un pò falsa nei drama sono proprio le protagoniste! A mio parere di donne come Gun Jan Di, così orgogliose, in Corea del sud se ne vedono poche! Parlo di donne povere, non di quelle con i soldi. Però quel che ho trovato vero è la forza che queste hanno! Sono davvero delle persone con i controcoglioni ho idea (scusate la parola XD). No, come ho già detto sulla scuola non sono molto informata e sul bullismo nemmeno alla fine. Ti posso dire che, mi è stato raccontato sempre dall'ajumeoni che mi fa lezione, in Corea è difficile che qualcuno ti punti una pistola contro. Esiste anche là la mafia eh, ma da quel che mi diceva è difficile che tu trova zone dove ti chiedono il pizzo come nella nostra cara Italia. Certo, puoi trovare il delinquente armato di coltello, quello sì, ma siccome la polizia è bella cancara in quel paese, ci pensano due volte prima di tirare fuori le armi. Mentre per quelle da fuoco, è difficilissimo trovare l'arsenale. Sono molto controllati insomma. Mentre per la mafia, sempre secondo l'ajumma, si fanno i loro affari senza più di tanto toccare il cittadino per bene. Sono diversi da noi in tutto insomma ... ù_ù Infatti, mi dicevano di stare attenta ai posti dove il numero di stranieri era elevato, dunque non per la popolazione coreana, ma per altre tipologie di culture che vivono ormai a Seoul.

      Elimina
  3. woooow capisco!!! *_* sapevo che la Corea è molto sicura!!!lo è anche il Giappone!=) così dice la mia amica di chat!! che gira nei treni dopo mezzanotte e io le dico che mi cagherei (scusate il termine)addosso dalla paura xD e lei mi dice sempre "Il Giappone è sicuro!!!" xD lo sapevo già... ma non pensavo così tanto=) che bello uscire senza avere timore! io esco per Torino e cerco di avere pure gli occhi ditro alla testa xDDD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, è quel che mi spiegavano, però appunto dove c'è un numero maggiore di stranieri si è meno sicuri. Diciamo che potrebbe succedere anche al Giappone e al Sud Corea di arrivare ai livelli nostri tra qualche anno ...

      Elimina
  4. Sembrava una persona squisita davvero, è mi dispiace tanto che abbiate perso i contatti con lui, e mi sembra strano che sia sparito così senza dire niente, senza un messaggio o altro. Io arriverei a pensare che fosse successo qualcosa...spero di no. Però...TANTO DI CAPPELLO! E' un bel ragazzo, parla inglese, mastica italiano tedesco e spagnolo...è poliglotta accipicchia. Anche io adoro imparare le lingue, ma non credo riuscirei a studiare così tante lingue contemporaneamente. Doveva avere un quoziente intellettivo superiore al normale u.u
    Ahahahhhahah immagino che risate si sia fatto quando ha visto o meglio letto il testo italianizzato di Fantastic Baby...io stessa quando l'ho visto la prima volta non riuscivo a smettere x°D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono ancora qui a chiedermi perché? Per quale motivo sia sparito!
      O.O Voglio saperlo!

      Elimina
  5. Risposte
    1. Il contatto lo aveva mia sorella e non voleva passarmelo ne spiegarmi perché lui scomparve. Oddio disse solamente che non rispondeva a messaggi e via dicendo.
      Mah ... poi conocemmo i nostri ragazzi quindi per lei ricontattarlo era off limits XD

      Elimina

어서오세요 Eoseooseyo! Benvenuti, entrate pure nel mio blog!
Ognuno è libero di commentare, sempre nel rispetto però dell'altrui persona.
Grazie a chiunque decidesse di seguirmi e arricchire il mio blog con i propri pensieri, che per me sono sempre preziosi.
감사합니다! Kamsahabnida!