"한국에 왔다 갔다 하는 이태리사람이다"

"한국에 왔다 갔다 하는 이태리사람이다"
한국에 왔다 갔다 하는 이태리사람이다 Un'italiana che dalla Corea del sud va e viene.

Vi aspetto su Facebook!

Dreaming of W. YouTube

martedì 11 dicembre 2012

Parliamo di cibo?

"Eonni ... sai da coreano!"


 E con l'affermazione, che una sera, mi proferì mia sorella, apro questo post!

La cosa che mi manca di più del cibo coreano?
Credo che sia il modo con il quale lo si consuma:
insieme appassionatamente,
chanchonhi chanchonhi ovvero lentamente,
e sopratutto si divide lo stesso piatto.

Prima cena di kogi

Non avevamo un vero orario per pranzo, cena e spuntini vari ...
Solitamente facevamo il pranzena, pranzo e cena assieme, perché ci svegliavamo tardi e, 
alle 16:00 pranzavamo o cenavamo, difficile dirlo. Poi eravamo apposto fino a sera tardi.
Visto che con i nostri ragazzi facevamo solitamente l'alba, ci si ritrovava pure a mangiare alle 3 di notte.
Per poi farsi il Ramyeon in camera alle 8 di mattina! XD

Da quel che ho potuto vedere, in Corea si mangia: 
  • a colazione riso, kimchi pesce, alga, salse varie e via dicendo.
  • Pranzo simil colazione, kimchi pesce, riso, omelette di riso, ddeokbeokki, kimbab ecc ecc.
  • spuntino pomeridiano fatto di gelato, o dolci vari o ancora sempre ddeokbeokki, kimbab o qualcosa preso dalle bancherelle, come patate fritte, pesce essiccato, frutta, gelato ghiacciato ecc ...
  • Cena  riso kogi, ovvero carne, kimchi, salse varie, zuppa d'alghe, pollo al gingseng o pesce, verdura ecc... oppure si va dal Macdonald's.
  • spuntino notturno: polpette di carne, o frittata di kimchi con SOJU.


Premetto che io sono schizzinosa assai, non amo la verdura e detesto con tutto il mio stomaco il pesce. Inoltre non apprezzo tutte le carni, evito di mangiare cose pucciose, come conigli, cavalli, agnelli e via dicendo. Dunque direi che prediligo maiale, vitello (sì, sarà dolcioso anche questo, ma purtroppo lo mangio) e sopratutto pollo e tacchino. 
Spaghetti da Mister Pizza
-_- strapieni di cipolla

La mia paura, una delle tante, riguardo al viaggio era proprio il cibo, invece posso dirvi che mi sono trovata da Dio! E' vero che mia sorella boicottò l'avventura Seouliana, volendo provare cibo italico in terra coreana, ma in fondo ... sempre di un mix tra Italia e Corea si trattava.
Impossibile trovare qualcosa di unicamente made in italy!
Inoltre c'è da dire che il nostro stomaco urlava: "PASTAAAAAAAAAA!"

Lasagne da Mister Pizza
-_- spaghetti con sopra il formaggio.
Appena giunte, ci mancò subito il cibo di casa, qualche giorno più avanti l'abitudine ci sovrastò, tanto che al ritorno, sentimmo la mancanza della kogi e perfino del mondo in cui si mangiava in Corea. La pasta inoltre a me gioca brutti scherzi ora, come se il mio metabolismo si fosse abituato alla mancanza di carboidrati (o meglio, rispetto all'Italia se ne mangiano davvero pochi).
Nonostante in Corea del Sud si mangi cibi colmi di aglio e cipolla, più diverse salve piccanti che di più
 piccanti non si può (del tipo la meno piccante è simil peperoncino calabrese, di quelli più piccanti XD ... chiamate i pompieri!), si tratta comunque di un cipo
più sano del nostro

Sponsor Mister Pizza.
E non è solo per la mancanza di molti carboidrati, che alla fine li si trova grazie a negozietti come Paris love, o chissà quale altro nome straniero, dove vendono dolci e pane (per modo di dire -è pane dolce-). 

Piatti italici? Il fake italy incombe! Devo dire però che sono piatti copiati in modo discreto, dal gusto buono e particolare. Provammo la pizza, con quella salsetta alla cipolla immancabile e il pomodoro dal sapore tipicamente coreano. Provammo anche la pasta, da Mister Pizza, sponsorizzato dai 2PM o AM, non lo so, non li so riconoscere! XD Sono sincera.
Ma la nostra Itellia-Korean Pizza preferita era quella che proponeva Oh Sole mio o anche Pizzamore. 


Pizza da Pizzamore: pancetta, salsa di cipolla e patate.
Quella cosa fuxia?
Ah, non so, sarà una sorta di ravanello?
Puzzava!
A proposito di quest'ultimo dovrei raccontarvi un aneddoto buffo, che mi fece comprendere di quanta pazienza riservano i Sud Coreani. Ma sempre un'altra volta, cosa dite?

L'unica volta che assaporammo una pizza simil Italia, fu al Black Smith, un ristorante che ad Agosto aveva aperto di recente. Ci portammo i nostri ragazzi e mangiammo davvero bene! Due pizze da dividere in quattro e pure due piatti di pasta: amatriciana, quasi identica a quella di casa nostra e carbonara, diversa dal solito ma buonissima. Peché i coreani: mangiano un sacco!

Entrata Pizzamore

Pizzeria Sole Mio
mozzarelline!



Al Black Smith, mia sorella puntò un ragazzo, sussurrandomi: "Italiano a ore dieci!". Lo era davvero! Indossava la divisa da cuoco. Non sapevamo se avvicinarci o no, così Rain, il mio deonsaeng (fratello minore. Così chiamo il ragazzo si mia sorella e lui chiama me nuna, logicamente), si alzò dal tavolo con nonchalance e pedinò il giovane cuoco fino a fermarlo, nella toilette, e fargli la fatidica domanda. Alla fine ce lo portò al tavolo e chiacchierammo un pò!
Veniva da Roma, era stato in Corea due anni prima, incontrando la sua attuale fidanzata, sud coreana, per poi tornare in Italia, studiare la lingua coreana e trasferirsi successivamente a Seoul. Ora è uno chef, con il compito di controllare, nelle varie strutture del Black Smith, in giro per Seoul, i cuochi e dunque anche i piatti che propongono.
Ci misi un pò per leggerlo -_- 

La cosa che amavo più di tutti del cibarsi a Seoul: condividere con gli altri. Non hai portate come da noi, ma ogni cosa ti viene servita contemporaneamente e si divide con coloro che sono al tuo tavolo, dunque parenti, amici o fidanzati. Si mangia con le classiche bacchette jeotgarak, fatte di metallo. Si preleva il cibo dal piatto principale, lo si inzuppa nelle varie salsette e poi lo si mangia.
Pranzo con Joon G. (sì, è quello con la maglietta di New York)
Solo una volta prendemmo cibo separatamente, quando pranzammo con Joon G. e solamente perché
 ognuno voleva una cosa diversa. Così Joon G. ci accontentò, ma poi mise tutti i piatti in centro e ci disse: "eat together ... korean style". Abbiamo dunque diviso i vari piatti tra noi, "rubandoci" il cibo a vicenda.
Quel maledetto (amorevolmente parlando), mi fregò! Vedendo una cosa strana gli chiesi cosa fosse e lui mi rispose di provare, che mi sarebbe piaciuto. Assaggiando capii che era pesce. Nemmeno a lui, a suo dire, piaceva il pesce, eppure diceva anche che quel particolare tipo di pietanza non era malaccio. Diciamo invece che sapeva solo di ciò che realmente era, solo aveva meno gusto del solito. Dunque si salvò per un pelo dalla mia ira.

I dolci a Seoul? Aaaaah squisiti, se non mi parlate però delle torte. Provammo anche quelle, in quanto comprammo il dolce per il compleanno di Rain. Sono bellissime di aspetto, ma American Style, dunque fin troppo plasticose.

Sono bellissime non è vero? Per quanto riuscite a vedere XD ... però vi assicuro che bello non sempre è buono!
Un pò come le persone ...
I waffle sono la goduria su questa terra. Ma di questi è meglio parlarne più avanti, come per i vari frappé ... in quanto li si trova specialmente nei café di Seoul, un argomento da affrontare con calma. E oltre alle varie bevande e i waffle anche tutti gli altri dolci, stra buoni e stra PRO DIABETE che si trovano.

Gelatine? Con la facciotta di Bambi!
Piuttosto ... Il gelato. Altro copiato dall'Italia, ma non con la stessa sufficienza della pizza. E' molto denso, amarognolo, non sarebbe nemmeno male, se non fosse che ti lascia uno strano retrogusto, non so nemmeno spiegarvi di che tipo. Inoltre la sua densità è talmente intensa che si fa fatica a mangiarlo. Una volta solo, al 63 building, ne assaggiammo uno molto simil Italy e fummo attratte proprio dai nomi italiani su ogni gusto. Il mio ragazzo non capiva di cosa si trattava, quindi gli tradussi alcuni gusti come: foresta nera, croccantino, biscotto. Quando l'ajumeoni, che attendeva la nostra decisione, sentì la mia traduzione dei gusti, sorrise contenta, annuendo, come se stessi riferendo la cosa giusta, poi gli svelai l'arcano, visto che si mostrò anche sorpresa: veniamo dall'Italia! Fu dunque orgogliosa quando le approvammo XD la gelateria!

Hiragana ... non ci sono dubbi: è proprio Japanese style.
Mi viene in mente l'incantevole Crimy, chi è della
mia generazione XD o circa, capirà
!

Mmmm ... masketta!!!
Crepe made Japan? Sono enormi, piede di frutta e creme. Io l'assaggiai con banana panna montata e topping al cioccolato, mia sorella con crema, fragole e panna montata. Una squisitezza!




Il gelato made in Seoul è una sorta di granita e ci si rifocilla in 3! E' immenso, messo in una megaciottolona con varie palline di vari gusti, della frutta simil sciroppata, ghiaccio a pezzettoni e fagioli rossi sopra, che sono dolci, proprio come quelli giapponesi e li mangiano dunque come dessert. (io non li apprezzo)
Joon G. ce ne offrì uno, diceva che bisognava assaggiarlo, così ... lo dividemmo per quattro, anche in questo caso tutti fiondati in un unico piatto (sembrante più una boccia per pesci XD).

Dong (cacca) Bang (pane)
Le cacche di pane: dongbang. Sì, questo è il nome letterale! Sono dolcetti, come vedrete dalla foto, a forma di cacca ... di Arale XD così le chiamo io! Non avete mai visto l'anime dalle cacche rosa?
Sono gustosissime! (Idolci si intende.) Piccole, ma saporite e sopratutto costano 500 won l'una, il che vuol dire ... sui 20 o 30 cent? Hanno dentro cioccolata, o se preferite: crema, fagioli rossi, formaggio, marmellata.

Purtroppo tutti i dolci che ho assaggiato, fuorché quelli di riso, offerti dalla nostra chingu, provengono in verità dalla cultura Americana o, come per il gelato, da quella Italiana mixata agli ingredienti made in Korea. 

Pulgogi


Si tratta della carne (Kogi) alla brace, quindi cotta al tavolo.

Ecco, io, non amante di verdura e pesce, adoravo 
la carne in Corea del Sud: cotta alla perfezione, marinata chissà con cosa, 
ma dal sapore straordinario, ancora adesso lo definirei:
SANO!
Di kogi ne abbiamo mangiato, più o meno, di tutte le entità: mucca (so), maiale (tweji), pollo (dalg) ...
La storia della carne di cane in Corea, vorrei dirvi che è solo frutto di menti ristrette e diffidenti verso l'Asia, e invece come per la Cina è tutto vero! Il punto è che ormai quel tipo di carne è VIETATO, dunque molto difficile da trovare e solo gli anziani (ma proprio anziani, anziani) credono ancora che porti vigore mangiarla. Perciò non temete! Non vi daranno mai carne di cane, è impossibile, è illegale! E dunque non viene nemmeno consumata dalla maggior parte della popolazione.

Questa era cotta sulla brace, con una piastra di granito forse.
Tweji kogi, quindi carne di maiale.
Cena di carne con il terzo amico di Web: ... eoddeohke?
Come nominarlo?
La pulgogi l'abbiamo mangiata con il classico  braciere metallico che 
si vede in ogni drama che si ripetti, 
oppure addirittura su  una  tavolozza di pietra.
Forse granito o marmo, non lo so.
Insieme alla carne ti portano diverse salsine, tutte molto gustose e 
piccanti, oltre alla zuppa d'alghe (kim), al riso (Bab), all'aglio , cipolla
e kimchi logicamente.

Io non l'ho provato per via del mio "disgusto" per la verdure, 
ma sister mangiò kogi avvolta nelle foglie di insalata, imboccata dal suo lui.
Sempre drama Style!
La cosa più difficile XD è l'ingerimento! I coreani e le coreane hanno una bocca
evidentemente immensa, infatti per la taglia della nostra "boccuccia di rosa" quel
fagotto di insalata e carne è abbastanza difficoltoso da masticare. 

Kimchi

Ho poco da dire sul kimchi. 
Non mi è piaciuto, è troppo particolare e mi è pure rimasto sullo stomaco!
L'unica cosa con il kimchi che sopportavo era la "pizza Kimchi", una sorta di frittatona con carne e appunto
il cavolo fermentato.
Non feci una foto della "pizza Kimchi", questa
è presa da internet.

Bab

Il riso logicamente è super colloso e privo di sale (singeobda).
Questo particolare, all'inzio, per noi era un difetto, ma come per la carne troppo pesante (appunto solo inizialmente), divenne abitudine mangiarlo così, insieme a tutto il resto.


Omurice

Fu il piatto che ci prendemmo io e mia sorella a pranzo con il principe azzurro scomparso Joon G.
Era meglio il suo pibimbab, in quanto l'omurice è una omelette ripiena di riso e verdurine, ma la cosa peggiore è la cascata di salsa che ci mettono sopra: ketchup, e va beh, maionese, va beh ...
MOSTARDA A GOGO ...
Io odio la mostarda!
Lascia perdere pure le patatine D°X
Ddeokbokki 


Si trovano anche nei ristoranti, ma il vero drama style
prevede di consumarli nelle bancherelle di strada. Io sinceramente
lo mangiai sempre come antipasto nei vari locali chiusi. E' fatto con il riso e sono 
simili agli gnocchi, solo più gommosi. 
La salsa è piccante, abbastanza direi anche,
a volte è molto rossa, quindi ha molto pomodoro, delle volte è più rosea, non so 
se ci aggiungono della panna, ma è quello che pensai io assaggiandoli.
Ddeokbeokki e vicino c'è il kimbab

Kimbab

Riso, carne, verdure, pesce, qui ci si può mettere ciò che si desidera, e avvolto il tutto dall'alga logicamente.

Pibimbab

Io lo assaggiai solamente da Joon Gu, è riso e misto di verdure, carne o delle volte pesce, più l'uovo.
Non è male, ma sinceramente non era poi così tanto di mio gusto.

Kim - alga

Tasto dolente: io odiavo alla follia questa pietanza e bene o male la si potrebbe trovare ovunque.
Il problema dell'odore in Sud Corea, a mio avviso, non è tanto nel "profumo" di aglio,
che molti turisti trovarono sgradevole (io lo sentii gran poco), 
ma in quello dell'alga!
Alle 8:00 di mattina, dalla finestrella della nostra guesthouse, entrava sempre quel puzzo di 
zuppa d'alghe a darci il buongiorno. Per la mia gioia!
Il gusto? Sa da pesce.
Il pibimbab è in quella ciottolona nera. Poi c'è la zuppa d'alghe come vedete
dal colore verdognolo sul fondo, varie salse e a fianco c'è il kimbab ...

Poi ci sono piatti di cui non ricordo il nome:

Come le salsicce con patate che mangiavamo nelle neorebang.
Che squisitezza. Patatine fritte speziate con paprika. E salsicce di ogni genere, perfino
inzuppate nella soia.

Entrammo in un ristorante dove si mangiava pollo insieme con il riso. Ci sono dei grandi
pentoloni sui tavoli e lì ti cucinano la pietanza. Partono con il riso, arrostendolo bene,
ci aggiungono il pollo a tocchetti, le 
verdurine ed infine, se vuoi puoi scegliere anche di mettere la
mozzarella. XD Noi da italiane lo facemmo.
Il tutto viene mescolato e diventa un piatto da consumare sempre con
il  kimchi e le altre salsette, oltre quello strano rapanello giallo (che sa pure mezzo da limone), 
che vidi in Flower Boy Ramyun Shop.
L'unico problema fu l'alga! La fantomatica ALGA!
A piccoli pezzetti la si trova pure lì!

L'ultimo giorno mangiammo in un piccolissimo, minuscolo ristorante che, se ci avessero portare prima, sarebbe diventato il mio preferito! Facevano praticamente solo quello o quasi: era una ciotola di riso, sempre colloso e privo di sale, però zuppo di una salsa che loro chiamavano DADA (zuppo, non c'era brodo, eh). Il miscuglio in questione era formato da salsa di soia e chissà che altro. Il piatto era inoltre formato da vari strati: sopra il riso c'era della cipolla a tocchetti, che io scostai, poi delle striscette di pollo impanato e fritto (o al forno) e un occhio di bue squisito (io di solito non lo mangio.)
Mia sorella, allergia alla soia, chiese se vi fosse qualcos'altro per lei, ma purtroppo quello proponevano, nient'altro. Alla fine la soia in Asia c'è da per tutto! Infatti lei ha dovuto accontentarsi parecchie volte, per fortuna non ha un'allergia talmente forte da doversi vietare categoricamente quella pietanza.
Ma quel giorno si era intestardita, quindi prese lo stesso piatto senza salsa. Capirete bene che il riso dunque non aveva sapore! Per carità, lo si mangia privo di salse come companatico, un pò come noi usiamo fare con il pane, ma mangiare solamente quello, con solo qualche striscetta di pollo, non è il massimo!
Ciò che propone quel minuscolo posticino è un piatto unico, dopo quello si è sazi ... solitamente ... Ma senza la salsa a condire il tutto, avendo meno gusto, alla fine non ti sembrerà nemmeno di aver mangiato! Quindi se dovesse succedervi di incontrare un posto del genere, dove cucinano piatti simili, mi raccomando: non rifiutate quella squisita salsetta DADA.

Non si tratta di una pietanza, né di uno dei cuochi del
ristorantino di cui parlo! XD Ma di un figo cuoco di un
ristorante dove cucinavano curry e anche piuttosto
squisito devo dire!!!
Peccato per la foto sfocata.
Vi dirò anche che i ristoratori sono stati gentilissimi, perché si sono preoccupati!!! Continuavano a dire al mio ragazzo, giustamente, che senza salsa non sarebbe stato buono. E si sono sentiti il dovere di portare a mia sorella un set di varie salsette, tra cui barbecue (buonissima), piccante, soia (nuovamente XD forse non avevano ben capito il problema), panna acida con crema cipollina e una all'aglio! E vi assicuro che queste salse: non erano nel menù!
Alla fine del pranzo sono stata talmente soddisfatta, e colpita dalla loro gentilezza, che mi rivolsi ai cuochi e ai camerieri, ringraziando con un: "kamsahabnida!" e aggiungendo pure: "nomu masskettà!!!" XD gioiosamente. Non immaginate la loro reazione! Sorrisero sorpresi e compiaciuti, come se mai nessuno al mondo avesse mai ringraziato per il pasto. E ci salutarono con tanta gioia. Gli dissi anche che sarei tornata, ma purtroppo era l'ultimo giorno in terra Coreana per me.

Cibo da strada

A Seoul le strada brulicano di bancherelle di cibo, indumenti, gadget.
Da me le si vedono solo durante alcuni eventi, come la sagra di paese. Lì invece è normale, specie a Deongdaemun o Myeondong.
Ebbene tra quelle del cibo si potrebbero trovare gustose sorprese ... o anche no:

Patate vertigo! (le chiamo io) XD Sono a spirale e circondano un bacchetto. (sicuramente le
avrete viste anche dalle nostre parti, perché appena tornata in Italia, comparvero
magicamente durante una delle tante Domenica di festa paesana.)
Sono insaporite con una spezia che mia sorella diceva essere formaggio,
per me era una sorta di paprika.

Salsicce, le ho assaggiate solo una volta in una bancherella
e devo dire che preferisco quelle da ristorante.
E con le salsicce si trova anche pesce fritto, pollo fritto e tutto ciò che 
fa tanto sagra di paese.
Per non parlare del  ddeokbokki.
Non è una mia foto ...
logicamente XD

Takoyaki, sì, sono quelle polpettine
di polpo e pastella, con salsette varie
sopra. Il cibo Giapponese è molto richiesto, forse
anche per l'afflusso di nippon!
Non amando il pesce non lo provai, mia sorella fu
coraggiosa (non ama nemmeno lei molto il pesce), ma
la cosa più fastidiosa era l'accumulo di salsette varie, le solite,
tra cui tanta tanta mostarda.

questa si commenta da sola.
Larve ... quelle di falena. So anche che esistono altri tipi, 
che sono più bianchi, con testa nera e in quel caso non so di che tipo
siano, ma non sto scherzando, le mangiano davvero!
Nello stesso Boys over flower, se non erro, 
Lee Min Ho, a casa di Geum Jan Di,  assaggia quel tipo di larva bianca, offertagli dalla
famiglia della ragazza. 
Io sinceramente non trovai questa tipologia di cibo, 
ma so che esiste e altri turisti confermeranno.

Ramyeon

Io lo mangiai istantaneo!
Devo dire che è buonissimo. 
Da quando vidi il mio prima drama coreano: kgotboda namja, la mia curiosità riguardo questa pietanza
crebbe a dismisura. Non pensavo che vi fossero addirittura del ramyeon istantaneo che si potesse divorare
crudo come fece Lee Min Ho!
E invece è così!
Non ci provai! XD Però in vero korean style, perfino alle 8 di mattina (avevamo un buco), ci cucinammo con il fornelletto a gas questi noodles ricchi di, haimé, conservanti! (e chissà che altro)
Ma sono squisiti! Davvero! Inoltre un pacco da sei porzioni costa 3000 won, ovvero 1 euro e 50 cent circa! 
Cosa che qui in "idalì" un pacchetto singolo te lo fanno pagare anche 2 euro!
Lo si deve mangiare direttamente dalla pentola!
E' doveroso!
Aiutatevi poi con il coperchio XD


Cibo giapponese

Vero Ramen.
No, preferisco il Ramyeon! XD

Non sto qua a parlarvene, sappiate solo che ci sono un sacco di ristoranti giappici, ma a differenza della nostra cara Italia (molto spesso almeno), vi sono quasi sempre veri giapponesi in cucina e comunque il prezzo è assolutamente più economico rispetto alla nostre parti!
E' bello vero? Eeeh, da vedere è uno spettacolo.
Io ho sempre detto che, al ristorante giapponese, mi cibo con gli occhi!
La preparazione è sublime!
Ma io non amando il pesce, capirete che ...

A questo punto non vi resta che mangiare se siete 
baeguppa (ho fame, ho la pancia vuota)
e finito il pasto affermare: 
baebullo (sono pieno, ho la pancia piena - Bae è pancia-)
se avete mangiato troppo!


MANHI MOKO! 
(mangiate tanto, una sorta di Itadakimasu (giapponese), ma poi ce ne sono tanti altri di "buon appetito", come masitkedeuseyo!)

Ora volete sapere perché mia sorella esclamò una frase simile? (quella che apre il post)

Ebbene stavamo parlando in camera di ... fantasmi. Sapete che in Asia ci credono particolarmente, vero?
La nostra compagna di stanza continuava a sostenere di aver visto un'ombra nel bagno, che aveva un porticina semitrasparente. Quella sera mia sorella era sul letto dell'altra ragazza, e stavamo parlando tra di noi appunto di questo, quando il dialogo si evolse così:

Chingu si rivolse a me: "Amity, apri il condizionatore, ho caldo." Io per tutta risposta mi guardai attorno, cercando il telecomando che ovviamente non avevo. Vista la richiesta, mia sorella e la nostra amica, essendo sullo stesso letto non potevano averlo.
Riflettei un istante, affermando poi: "Ma io non ho spento il condizionatore." Nemmeno io avevo il telecomandino.
Chingu: "Allora chi è stato?" il silenzio si impadronì della stanza. Ci fu un frangente nel quale tutte e tre osservammo le quattro mura attorno a noi, per poi tornare a guardarci con espressioni poco felici.
Finché io esclamai un: "oh Gesù", che a mia sorella apparve troppo spaventoso, tanto che mi saltò letteralmente addosso, finendo come un gatto (con il pelo ritto), sul mio letto. Cominciò a stringermi il collo, nascondendosi dietro di me, mentre io cercavo di calmarla, dicendole che l'esclamazione era dovuta al fatto che non avevo voglia di alzarmi e cercare il telecomando, non per altro (del tipo: "oddio. Occhio che vicino a te ho appena visto passare un fantasma!").
Alla fine riuscì a calmarla: sister sollevò finalmente la testa e mi guardò da breve distanza, affermando: "hai l'alito che sa da coreano!"

Sapete com'è ... l'aglio!

E sì, che per gli Americani il "profumo d'aglio" era quello italiano. 

Ci siamo scambiati lo SMEEEEEELLLL????


23 commenti:

  1. Amo il loro modo di condividere tutte le pietanze, anche se mi sono sempre chiesta come facessero a mangiare tutte quelle cose in una volta sola.. E con tutto quello che mangiano mi stupisco del fatto che siano tutti così magri!! E con tutta la cipolla che mangiano è un bene che sudino poco o niente.. Non voglio nemmeno immaginare il cattivissimo odore che emanerebbero. Una curiosità: da normalissime persone che sudano e che nonostante un'attenta igiene devono espellere la suddetta cipolla, avevate solo un alito "coreano", come lo chiama tua sorella?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. XD hahahaha! Ti dirò, l'alito era passeggero! Si trattava delle prime sere e avevamo appena mangiato kogi per la prima volta, con tutte quelle salse piccanti, kimchi ecc ... i primi giorni io non riuscivo a digerire bene! Mentre poi il metabolismo si è abituato! XD Quindi in fin dei conti il cattivo odore coreano non esiste se non per la strada quando cucinano (tipo l'alga), o per determinati anziani che potrebbero sapere un pò da aglio! XD

      Elimina
    2. Ahahahahahah Mi sarebbe crollato il mito dell'uomo "perfetto"!!! La mia voglia di Corea non è stata scalfita nemmeno un pochino.. Ora non mi resta che aspettare il prossimo post per vivere un altro po' di corea.. ^^

      Elimina
    3. XD no no ... ti assicuro che il mito non cadrà! Forse quando sarà più anzianotto! Ma anche lì dipende un pò dalla persona!

      Elimina
    4. Quando saranno anzianotti lo sarò anche io quindi la cosa non mi preoccupa.. Non cercerò più l'uomo perfetto a quell'età, ma mi accontenterei di uno che mi sopporta. E ora di certo non li guardo nemmeno gli anzianotti. Al massimo posso ritrovarmi un trentenne che sembra un quindicenne! Dannati!!!! Hanno scoperto l'elisir d'eterna giovinezza e se lo tengono per loro........ Ok, per oggi ho delirato abbastanza.. XD

      Elimina
  2. Quante pietanze!
    Ora ho voglia di provarle >3<
    Penso che loro sia così magri anche perché mangiano meno carboidrati rispetto a noi.
    Momento, tu hai mangiato l'occhio di bue? OMO! Che coraggio U_U
    Le cacche di Arale sono bellissime xD

    I prezzi in Corea (in generale) sono più abbordabili rispetto a quelli in Italia?
    E com'è il quartiere di Gangnam? :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. XD Oddio! Proprio ora mi rendo conto che il termine "occhio di bue" può essere frainteso! Meglio modificarlo poi ... XD per occhio di bue io intendo l'uovo cotta senza rompere il centro! XD hahahah! Un semplice ovetto dunque! A casa mia si chiama così!
      Comunque benvenuta Ame-chan, mi sembra che sia la prima volta che commenti! Mi fa piacere! I prezzi riguardanti il cibo, se stai sul cibo coreano sì! Dai 3 agli 8 euro si può consumare una cena per 2 abbondante e squisita, se poi si va in un ristorante straniero invece tutto risulta aumentato. Anche per la moneta, noi ci troviamo comunque avvantaggiati! Per il resto, come indumenti, anche, sempre per la questione del cambio moneta ... trovai un vestitino della passata stagione per mia sorella a 4000 won, ovvero 2 euro all'incirca! Okay, non aveva chissà che rifiniture, ma qui comunque il costo sarebbe salito a 10 come minimo! Gangnam purtroppo non l'abbiamo praticamente visitata, ci siamo passate per andare in un altro luogo. Dovevamo andarci per "cercare" i VIPs ... ma alla fine abbiamo optato per altro!

      Elimina
    2. Aaah xD So che l'uovo viene chiamato così, ma la gente mangia il 'vero' occhio di bue... quindi non penso sia strano trovarlo in un paese che si mangia le larve :P
      Seguo da un po' il tuo blog, ti ho anche come amica su face :3
      Due euro è davvero poco!

      Elimina
    3. *O* Nuga??? XD hahahah! Ora sono curiosa! Sono contenta che il blog ti interessi Ame-chan!!!

      Elimina
    4. Ok, te lo svelo!
      Mi trovi con Bummie e una foto di una bimba :3

      Elimina
  3. CIBO CIBO CIBO! *O*
    Solo a leggere il post mi è venuta una gran fame! XD
    Cavolo, provare il cibo coreano mi piacerebbe un sacco, peccato che nella mia città non esistano ristoranti coreani. Una volta ho provato a fare a casa il ddeokbokki: è venuto piccantissimo! °_° quella loro salsina è micidiale, ho ucciso mezza famiglia!
    Per quanto riguarda il riso: cavolo, io vivrei solo di quello XD sarò strana, ma il riso come lo cucinano loro mi piace un sacco; infatti quando vado a mangiare cinese ne ordino sempre una ciotolina <3
    Comunque hai ragionissima su una cosa: il cibo da loro è molto sano, soprattutto per la grande presenza di pesce. Io lo adoro, anche perchè sono una semi-vegetariana, diciamo così. L'unico tipo di carne che mangio è appunto quella del pesce, quindi tra quello e le verdure direi che sono a posto! XD
    Ho una domanda, ma loro mangiano prevalentemente carne o pesce? Perchè io sapevo (correggimi) che la cucina asiatica in generale è molto a base di pesce, anche per motivi economici. La carne è più costosa in generale, quindi le famiglie tendono a risparmiare e a comprare più pesce... così sapevo, almeno XD
    Awwwww, ogni volta che leggo il tuo blog, mi sale sempre più la voglia di visitare questo bellissimo paese >.<

    P.S. Domanda random che non c'entra niente: che tu sappia, in generale, agli uomini coreani piacciono le donne occidentali? Ho letto (eeeeeeh, leggo tanto, sì XD) che ai coreani piace la donna coreana, perchè sono più minute di noi in tutto e a loro questa cosa piace. Non parlo di modi di fare (hai già scritto di questo mi pare), ma proprio a livello fisico: come ci vedono?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prima domanda sul cibo: no, devo dire che la concentrazione di carne e pasce è diciamo alla pari, non vorrei sbagliarmi ma forse tendono di più verso la carne che il pesce, a differenza dei giapponesi che sono proprio pro pesce XD ... e se sbaglio allora sono proprio alla pari! In realtà la cosa che mangiano di più sono il riso e le verdure alla fine!
      Seconda domanda: sì, avevo già scritto anche questo, ma non so se su un commento o in un post. Anche a livello fisico apprezzano l'occidentale. Come disse il mio ragazzo: le donne coreane sono tutte uguali tra loro, mi disse proprio fatte uguali, con lo stesso stampo. O_O tanto che mi stupii di questa concezione! Cioè è un pensiero che hanno molti occidentali di loro, quindi non pensavo di trovarla anche tra la loro cultura. Mi dicevano che comunque tra le asiatiche le più bruttine per loro sono le giapponesi. Ma l'occidentale è apprezzata, sì, anche per l'aspetto eterogeneo rispetto agli altri! Devo dire che però, è sempre comunque un pensiero personale, la donna occidentale con i capelli scuretti, del tipo neri o castani, piaccia di più perché non completamente opposta a loro (io sono bionda -_- a volte le bionde intimorisce XD o viene presa per russa e lì ...) mentre l'occhio chiaro è stra amato! *O* (ho anche quello) QUindi mora con occhio chiaro XD farebbe il botto! Poi dipende tanto dal viso di una persona e sopratutto dai comportamenti. Ad esempio amano il baby face e il volto piccolo (presente!!!!. Ma come ho già detto hanno una concezione più matura dell'amore verso l'altro, dunque forse meno superficiale, quindi anche se hai colori completamente opposti da loro, se attrai per come ti poni verso gli altri, rispettosamente, ma con quel brio italiano, vai alla grande! XD Magari intimorisci all'inizio, ma poi ... conquisti! (logicamente non tutti, molti coreani sono fedeli ai loro canoni principali e basta -e alle belle gambe, magari non bel viso, XD ma belle gambe)

      Elimina
    2. -_- ho fatto parecchi errori! Comunque volevo aggiungere che molti coreani apprezzano pure la magrazza delle loro donne, tanti altri invece di più le curve o un pò di ciccia! Ma oltre al baby face (quindi sembrare più giovani di quello che si è, stile Sandara Park)adorano i nostri occhi! Occhi grandi e belli aperti! Non per niente sempre più donne asiatiche si fanno la doppia palpebra o addirittura di rifanno proprio alla forma occidentale! Il mio lui me lo diceva sempre: "tu sei bella perchè i tuoi occhi sono grandi e luminosi, i miei sono tristi" XD e solo perché, oltre che a mandorla, sono un pò tendenti verso il basso nell'angolo esterno! Cucciolo!!!

      Elimina
  4. Uuuuuh, la cosa degli occhi la sapevo, che molte donne si rivolgono alla chirurgia plastica per farli sembrare come i nostri! XD
    Anche per il fattore magrezza: dio, noi amanti del k-pop lo sappiamo bene, ci sono delle idol che fanno impressione da quanto sono magre °_° e se uno legge i loro profili, son tutte sottopeso e nessuno dice nulla, mentre da noi in occidente forse la cosa farebbe un po' di polemica... o mi sbaglio? XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Direi proprio di sì e a mio avviso sarebbe anche giusto! XD Nel senso che non sono proprio l'esempio più buono per le alcune ragazze che seguono il kpop! Si sà come sono questi discorsi! La cosa può diventare pericolosa!

      Elimina
  5. Ottimo post, anche io sono piuttosto schizzinosa, non mi paicciono le verdure, pochi tipi di carne e di pesce...mi hai rassicurato, almeno non morirò di fame se un giorno dovessi andarci xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente! XD Nemmeno i schizzinosi più schizzinosi moriranno a Seoul! Io ad esempio credo che potrei morire di fame (esagero) in Giappone, già più propensi verso il pesce piuttosto della carne e io il pesce proprio lo detesto!

      Elimina
  6. Mamma ho appena finito di mangiare, ma dopo aver letto questo post...ho di nuovo fame! Ci sono troppe cose da provare e assaggiare lì in Corea...penso che se dovessi andarci tornerei sicuramente ingrassata di qualche chilo X°D
    Quante prelibatezze! I piatti che vorrei asssaggiare di più sono il kimchi (cosa alquanto ovvia) il kimbap, il tteokbokki e il fantomatico ramyeon.
    Quella gif alla fine del post è EPICA. E io ho adorato la parodia di Secret Garden dei Big Bange, e Daesung in quella scena era un vero spasso x°D ahahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Francesca mi dispiace solo che tu non riesca a vedere le foto!
      D: maledetto google + le dovrò ripostare tutteeeeeeeeeee

      Elimina
    2. Se ci sono sulla pagina di Facebook non c'è problema ^^ Quando avrò finito di leggere il blog (si perché mi sono prefissata di leggerlo tutto u.u) Mi farò un giro fra le foto ^^

      Elimina
    3. Che caaara!!!
      Si ci sono ma sono più quelle nuove, e anche più belle, quelle vecchie le metto poco a poco, così le firmo e le rimetterò qui!

      Elimina

어서오세요 Eoseooseyo! Benvenuti, entrate pure nel mio blog!
Ognuno è libero di commentare, sempre nel rispetto però dell'altrui persona.
Grazie a chiunque decidesse di seguirmi e arricchire il mio blog con i propri pensieri, che per me sono sempre preziosi.
감사합니다! Kamsahabnida!